de Magistris, troppi assembramenti

'A Napoli tantissimi con mascherine ma anche assembramenti' Napoli, 10 maggio - "In questa prima settimana di fase 2 ho girato per le strade. Tantissimi napoletani indossano le mascherine e rispettano il distanziamento fisico, però non tutto va bene: si sono viste persone senza mascherine e numerosi assembramenti. I controlli, da me richiesti nelle sedi competenti, non sono sufficienti. Ho chiesto di concentrarli soprattutto sugli assembramenti di persone, invece che sui controlli individuali, ai motorini, alle autovetture, oppure alle attività produttive". Lo scrive su Facebook il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. "Faccio l'ennesimo appello ai napoletani per non gettare all'aria i risultati raggiunti sinora con condotte esemplari. Ci vuole un attimo per ripiombare nella fase 1, ed allora davvero la ripresa

Tanta gente in strada per la prima domenica post lockdown

In tanti su lungomare, molti a comprare fiori per festa mamma Napoli, 10 maggio  - Gente in strada nella prima domenica della fase 2 a Napoli. In tanti si sono riversati sul lungomare, ma tutti nel rispetto delle norme previste: distanziamento e mascherine. Nella maggior parte dei casi, le persone indossavano le mascherine, con le dovute eccezioni. Molti sono usciti per un gelato oppure per comprare un omaggio floreale in occasione della festa della mamma. Non sono stati pochi i ragazzi che hanno approfittato dell'apertura consentita dei bar per consumare qualcosa da bere. La prassi ormai è la stessa: si compra al bar e si consuma strada facendo, cercando di evitare assembramenti davanti ai locali. Passeggiate, ma senza folla, anche in altre