Primarie Centrosinistra: Arcigay mette a disposizione le proprie sedi

COMUNICATO STAMPA - Il Comitato Arcigay Antinoo di Napoli resta comunque un'associazione assolutamente apartitica ll Comitato Arcigay Antinoo di Napoli, da trent'anni presidio di democrazia e libertà nel cuore della nostra città, ribadisce la propria disponibilità a mettere a disposizione della cittadinanza la propria sede, qualora si svolgessero le primarie del centrosinistra. Urge, ovviamente, precisare che il Comitato Arcigay Antinoo di Napoli resta comunque un'associazione assolutamente apartitica e dunque la disponibilità offerta deve essere letta solo ed esclusivamente come un servizio che Arcigay offre ai cittadini, e non ai partiti, affinché possano serenamente svolgersi le suddette consultazioni. Il Comitato Arcigay Antinoo di Napoli, pur avendo un ruolo ormai chiaro e determinante nella dialettica politica del territorio, non si è mai schierato e mai

La libreria Iocisto raggiunge un importante obiettivo con la campagna di crowdfunding: un nuovo spazio per i bambini

Primo importante obiettivo raggiunto dalla libreria iocisto con la campagna di crowdfunding: 111 contribuenti e oltre 5000 euro raccolti La campagna di crowdfunding di iocisto è in fase avanzata e la libreria ha già la possibilità di realizzare un primo progetto. Quello forse più importante perché dedicato ai bambini. Sono quattro i progetti che iocisto ha in programma di realizzare con una campagna di crowdfunding flessibile che consente di raggiungere anche singoli obiettivi senza necessariamente dover raccogliere la cifra completa fissata in 43.000 euro. Quello per i bambini dell’ammontare di 5000,00 euro prevede la realizzazione di uno spazio interattivo. Arredato in modo accogliente, dove i bambini possano sentirsi a casa, dove i libri possano essere consultati ma anche letti, da esperti o

“Ambasciatore del Sorriso” al TG3 Campania

Il premio Memorial Giovanni Paolo II è stato dedicato a Ciro Esposito Il successo del Premio “Ambasciatore Del Sorriso” svolto lo scorso 20 dicembre al Maschio Angioino di Napoli, che ha visto importanti patrocini morali (ricordiamo tra tutti la Regione Campania e il Comune di Napoli, Sorrento, Salerno, Piano di Sorrento, Nola, Saviano, Brusciano, Casalnuovo, Mariglianella, Castellodi Cisterna, Fondazione IDIS/Città della Scienza, Ente Cura e Soggiorno e Turismo di Napoli, Fondazione Gimbattista Vico e Istituto Europeo Politiche Culturali e Ambientali), fondato dall’artista Angelo Iannelli ed organizzato dalla Associazione ”Vesuvius“ è stato trasmesso dalla Rai in un servizio del TG3 - TGR Campania delle 19.30 del 26 dicembre. Il premio Memorial Giovanni Paolo II è stato dedicato a Ciro Esposito vittima della

La rassegna Art Wine & Vinyl approda a Napoli

Giovedì 8 dicembre alle ore 22.00 a grande richiesta per la sua terza tappa che chiude il 2014 Una tappa nevralgica che trova una location d'eccezione al Moses Club di via Vincenzo Petagna 15 (via Foria), un luogo creato all'insegna della multiculturalità e della multimedialità, strumenti di un dialogo possibile e necessario tra culture e linguaggi artistici, che per l’occasione apre i battenti ad un’ora insolita. Un gioco di squadra vincente perché all'insegna della qualità. Ad organizzarla la PerformigArts Plus di Cettina Celati e Pietrangelo Trama in collaborazione con Artantis Info e Moses Club. La serata prevede una quota di partecipazione di 5 euro tutto compreso, ovvero concerto live dei Titoli di Coda Band feat Raffaele Casarano, bipersonale d'arte Visioni Emotive di Angela Sodano

Diritti alla Meta: confronto con associazioni, stampa e cittadinanza sul ddl per le unioni civili

Convegno Diritti alla Meta 2, una nuova occasione di confronto sullo stato di avanzamento dei lavori sul ddl relativo alle unioni civili Il Comitato Arcigay Antinoo di Napoli, dopo l’esperienza costruttiva del dibattito tra associazioni e politica nazionale avvenuto lo scorso 18 ottobre, dà appuntamento per lunedì 15 dicembre 2014 alle ore 17.00 a Napoli presso la sala E. Festa della UIL Campania in p.le Immacolatella Nuova (all’interno dell’area portuale, ingresso varco Pisacane). L’evento chiude tutte le iniziative svolte per la ricorrenza del trentennale dell’Arcigay Antinoo di Napoli, iniziative aperte lo scorso 18 ottobre con il confronto Diritti alla Meta tra gli esponenti dei partiti politici e successivamente proseguiti con i festeggiamenti in sede alla presenza del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris

Il duomo di Pozzuoli. Alla riscoperta del Rione Terra

Cattedrale di Pozzuoli, Rione Terra. Sabato 13 dicembre 2014, ore 10,30 Il 13 dicembre alle ore 10,30 presso la cattedrale di Pozzuoli sarà presentato il volume Il duomo di Pozzuoli. Riscoperta del Rione Terra curato da Giovanni Barrella ed  edito da Iniziative editoriali Quarto(Na), realizzato dalla Soprintendenza ai Beni Architettonici, Paesaggistici, Storico-Artistici ed Etnoantropologici di Napoli e provincia e dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici di Napoli e provincia in occasione dall’apertura al pubblico del duomo di Pozzuoli. Interverranno il sindaco di Pozzuoli,  Vincenzo Figliolia, il Soprintendente BAPSAE di Napoli e Provincia,Giorgio Cozzolino, il Soprintendente per i Beni Archeologici di Napoli e Provincia, Maria Elena Cinquantaquattro,  il Responsabile dei Beni Artistici e Storici dei comuni flegrei, Giovanni Barrella e il Responsabile dei

Confcooperative Campania e Federsolidarietà Campania replicano al Corriere del Mezzogiorno: “La cooperazione sociale sana esiste”

COMUNICATO STAMPA “In Campania la cooperazione sociale vera esiste, lavora e rispetta il lavoro dei suoi soci, lottando ogni giorno contro indifferenza, risorse sempre minori, politiche sociali deboli, assenza di visione e di strategie oltre che di insostenibili ritardi nei pagamenti da parte della Pubblica Amministrazione. Resistono alla crisi e al continuo attacco dei media e di presunti predicatori perché mettono al centro la persona e la comunità, non l’interesse economico e/o clientelare. Non permetteremo a nessuno di gettare fango sulla fatica dei nostri cooperatori, sul loro lavoro quotidiano, sulla passione con cui si prendono cura dei più fragili”  - dichiara Patrizia Stasi, Presidente di Confcooperative Campania in risposta all’articolo pubblicato sul Corriere del Mezzogiorno sulla corruzione e le cattive pratiche della

I servizi pubblici della Città Metropolitana, se ne discute al Suor Orsola Benincasa

In occasione della presentazione dell’ottava edizione del Master in Alti Studi Amministrativi diretto da Aldo Sandulli. Interviene il Ministro per gli Affari regionali Maria Carmela Lanzetta A poche settimane dalla scadenza prevista dalla Legge Delrio per l’approvazione degli Statuti delle Città Metropolitane la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Suor Orsola Benincasa ha ideato e promosso una giornata di studi dedicata al tema de “I servizi pubblici della Città Metropolitana”. L’incontro, organizzato in occasione della presentazione dell’ottava edizione del Master in Alti Studi Amministrativi ed in collaborazione con “Munus - Rivista giuridica dei servizi pubblici”, si svolgerà giovedì 11 dicembre alle ore 9.30 presso la Sala degli Angeli dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. La giornata di studi, introdotta da Lucio d’Alessandro, Rettore dell'Università Suor Orsola Benincasa

Il libro si apre con Korallion

Presentazione del libro Korallion di Fiorella Franchini, sabato 6 dicembre 2014 ore 18,00 Largo Corpo di Napoli, 3 I libri contengono sogni, sono raccolte di caratteri sacri, simboli che compongono la cifra di una combinazione misteriosa che ogni lettore tenta di ricomporre secondo la chiave di un codice personale e immaginifico. Nei sotterranei del Palazzo del Panormita, sede di Museum Shop “il Libro si apre” e racconta una storia antica. Laura Miriello, ricercatrice del centro Archeo-Storia Investigativa, sfoglierà insieme all’autrice Fiorella Franchini le pagine di Korallion (Kairòs editore). Il romanzo ricorda luoghi che non hanno mai smesso di evocare una speciale meraviglia: Parthenope e la sua Sirena,  Kyme e la Sibilla, terre di eroi e di segni divini, terre di battaglie e

Omaggio a Eduardo De Filippo: “AnimAzione Eduardiana”

Il progetto  prevede un laboratorio di lettura animata delle opere eduardiane Il giorno 5 dicembre, alle ore 15,00, nell’Aula Magna dell’ I.C. 53 Gigante Neghelli, sarà presentato il progetto “AnimAzione Eduardiana” che sarà attuato grazie al contributo della Regione Campania Settore Musei e Biblioteche. Saranno presenti: il Dirigente Scolastico, Mariarosaria Scalella; l’Assessore Regionale, Caterina Miraglia; Il Consigliere Regionale, Antonio Amato; il Dirigente dell’ UOD Promozione e valorizzazione di Musei e Biblioteche, Anita Florio; il Presidente X Municipalità; il regista, Francesco Saponaro; gli attori Ivana Maione e Antonio Marfella; la referente del progetto, Anna D’Angelo. Programma dell’incontro: Saluto del Dirigente Scolastico. Breve illustrazione del percorso progettuale. Visione di alcune sequenze del documentario “EDUARDO, LA VITA CHE CONTINUA” di Francesco Saponaro, prodotto da Rai Cinema e Digital Studio in collaborazione con Teatri Uniti, scritto con Antonella Ottai e Paola Quarenghi. Il

Forum della Scuola di Giornalismo: Paolo Mieli e Pietro Scott Jovane, dialogo sul futuro dell’editoria

Il futuro dell’editoria in Italia sarà il tema al centro del Forum della Scuola di Giornalismo “Suor Orsola Benincasa” Dove va l’editoria? Il dialogo sul futuro dell'editoria si svolgerà martedì 2 dicembre alle ore 11 nella Sala degli Angeli dell’Ateneo napoletano. Un Forum strutturato in forma dialogica con una conversazione tra Paolo Mieli, presidente di RCS Libri e direttore della Scuola di Giornalismo “Suor Orsola Benincasa” e Pietro Scott Jovane, amministratore delegato di RCS Media Group, che saranno stimolati dal direttore del Corriere del Mezzogiorno, Antonio Polito, dal Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa, Lucio d’Alessandro e dai giornalisti praticanti della Scuola di Giornalismo del Suor Orsola.

Vivaio Donna, progetto promosso dal Comune di Napoli per favorire l’occupazione femminile

Vivaio delle abilità e delle attività femminili seleziona 100 donne residenti a Napoli Al via il progetto Vivaio Donna, promosso dall’Assessorato al Lavoro e alle Attività Produttive del Comune di Napoli per incentivare l'occupazione femminile e la creazione d'impresa. Obiettivo di Vivaio Donna è quello di valorizzare i talenti artistici e le abilità artigianali delle donne, condotte a livello amatoriale e/o professionale, nella filiera della moda, design e artigianato artistico le cui possibilità di sviluppo produttivo sono limitate da carenti capacità manageriali, estraneità ai circuiti commerciali, difficoltà di accesso al credito. A tal fine, il vivaio (che ha sede in via Duomo 45 a Napoli) offre gratuitamente attività di consulenza, assistenza e accompagnamento allo sviluppo imprenditoriale. Vivaio donna prevede la selezione di 100 donne residenti a Napoli che hanno

Progetto “Pompei Scuola”, la cultura come motore per lo sviluppo

COMUNICATO STAMPA Lunedì 24 novembre 50 ragazzi del liceo linguistico scientifico statale Cuoco-Campanella di Napoli, insieme agli insegnanti, sono stati accompagnati agli scavi di Pompei per una visita didattica personalizzata. L'incontro rientra nel Progetto Pompei Scuola realizzato dalla Fondazione Mezzogiorno Europa. Questo progetto è un percorso didattico-formativo e di visita del sito archeologico di Pompei, per scolaresche e giovani del territorio che, seguiti da personale specializzato,  possano abituarsi a scoprire la storia e l'arte non solo sui libri ma direttamente sui luoghi in cui si sono svolti gli eventi. Lo scopo è creare un interesse ai beni culturali e uno stimolo ad una conoscenza più approfondita del territorio.  La scoperta di appartenenza a un luogo di tale importanza che conserva beni

11° Congresso Legacoop Campania – Campania 2020: la Cooperazione del futuro

COMUNICATO STAMPA 25 novembre 2014 Napoli Holiday Inn (via Aulisio is. E/5 Centro Direzionale) Tanti i temi al centro del dibattito: dal valore della cooperazione e dell’unità cooperativa, all’importanza dell’impresa come patrimonio da difendere e sostenere; dalle politiche della Regione Campania, con luci ed ombre, alle proposte di Legacoop sui fondi europei, politiche sociali, ambientali, culturali e del lavoro. “La cooperazione – dice Mario Catalano, Presidente Legacoop Campania – pur nel contesto del protrarsi della crisi economica, si conferma come uno strumento di difesa di interessi primari: lavoro, casa, cultura e tutela della qualità e del potere d’acquisto”. Al 31 dicembre 2012, Legacoop Campania associava 428 cooperative attive, con circa 100.000 soci, 5.000 addetti ed un valore della produzione di 985 milioni di