Al via la prima edizione di MusicalMuto. Festival internazionale di cortometraggi da musicare dal vivo

Lunedì 30 settembre, alle ore 18,30, presso il Teatro Salvo D'Acquisto in via Morghen Mettere a confronto due linguaggi strettamente interconnessi, cinema e musica, è la scommessa di MusicaMuto, primo Festival internazionale di cortometraggi da musicare dal vivo, che prende il via lunedì 30 settembre, alle ore 18,30, presso il Teatro Salvo D'Acquisto in via Morghen (Napoli), con la serata inaugurale all’insegna di “Amore e sentimenti”, con i cortometraggi selezionati dalla giuria presieduta da Gina Annunziata, docente di Storia e Critica del Cinema all’Università di Napoli l’Orientale. Al pianoforte Mariella Pandolfi eseguirà variazioni su musiche di Chopin. La rassegna, promossa dall'UNM, Unione Musicisti e Artisti Italiani, che dal 1974 opera per la diffusione della cultura musicale italiana, dalla colta alla popolare, di

Festival Internazionale di Cortometraggi “I Corti sul lettino Cinema e psicoanalisi”, 11° edizione

L'evento si apre il 10 settembre si apre con la proiezione, in anteprima a Napoli, del corto “Denyse è al di là del vetro” di Gianfranco Gallo E’ sotto il segno del cinque l’undicesima edizione del Festival internazionale di cortometraggi “I Corti sul lettino Cinema e psicoanalisi”, ideato da Ignazio Senatore, psichiatra giornalista e critico cinematografico, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli. Cinque (e non più quattro) sono i giorni, infatti, di durata del festival, come i premi (miglior corto, attore, attrice, corto straniero e il neonato “Elvira Notari” al miglior corto diretto da un regista napoletano) e sono cinque anche le targhe alla carriera; a Peppe Barra, Benedetto Casillo, Isa Danieli, Rosalia Porcaro e

Al via a Salerno la XXIII edizione di Linea d’Ombra Festival

Sezione CortoEuropa con 48 opere selezionate tra gli oltre 2900 cortometraggi iscritti da 45 Paesi Europei Si svolgerà dall'8 al 15 dicembre a Salerno la XXIII edizione di Linea d’Ombra Festival. Con la direzione artistica di Luigi Marmo e la supervisione di Peppe D'Antonio, il festival organizzato dall’Associazione SalernoInFestival con il sostegno della Regione Campania e del Comune di  Salerno, continua il suo viaggio nel contemporaneo, riproponendo e indagando le opere della creatività del nostro tempo, attraverso il cinema e le arti audiovisive, allestendo uno spazio ad hoc. Gli ospiti: il regista Gabriele Muccino, il disegnatore e regista Gipi, l'attore e presentatore tv Paolo Ruffini, il regista e sceneggiatore Luca Miniero con la scenografa Monica Vittucci, lo youtuber Sabaku No Maiku, il giornalista Rai Amedeo Ricucci, il giornalista siriano Fouad Roueiha, gli speaker radiofonici Giancarlo Cattaneo e Maurizio Rossato autori del format "Parole Note" su Radio Capital, i dj Massimiliano Troiani e Mixo (Radio

CortiSonanti: al Maschio Angioino le serate conclusive della IX edizione del festival internazionale di cortometraggi

Venerdì 16 e sabato 17 novembre torna al Maschio Angioino di Napoli, “CortiSonanti – festival internazionale di cortometraggi” Giunta alla nona edizione, la rassegna diretta da Mauro Manganiello e Nicola Castlado presenta 33 opere selezionate tra le oltre 1300 provenienti da 70 nazioni, suddivise nelle cinque categorie del concorso: cortometraggi italiani, cortometraggi stranieri, documentari, videoclip musicali e sport video. Testimonial di questa edizione è l’attrice Pina Turco che ritirerà il Premio miglior attrice fuori concorso per il film “Il vizio della speranza” di Edoardo De Angelis, il 17 novembre. Le cinque opere che si contendono il premio come miglior cortometraggio straniero sono: “La photographe” di Bertrand Normand (Francia), “Mon père le poisson” di Adrien Pavie e Britta Potthoff (Francia/Germania), “Turno de moche” di  Victor Basallote (Spagna), “Seule/Alone” di Yassin Antoine Bouhaik (Francia)

È Boom per “Cilento Terra Autentica”, il video per far conoscere il Cilento nel mondo

Dalla costa ai borghi del Cilento Autentico, quasi 1 milione le visualizzazioni del video che racconta in 2 minuti le magie di una terra antichissima https://www.youtube.com/watch?v=2e_A8m_KmwU&feature=youtu.be Salerno, 10 febbraio - Sono arrivate circa ad 1 milione le visualizzazioni totali del video sulle bellezze del Cilento. Il video, che da qualche giorno sta spopolando sui social ed è diventato virale grazie ad alcune condivisioni su pagine turistiche nazionali in poco più di due minuti ti fa entrare nella terra magica ed antichissima che è il Cilento. Una sequenza di immagini dove il blu intenso del mare lascia spazio al caldo colore delle pietre dei castelli e delle mura antiche delle città. Mani sapienti sono riprese mentre lavorano la tipica pasta locale mentre i ragazzi giocano a calcio nelle piazze assolate. Tutto il patrimonio naturalistico e culturale del Cilento

È online il nuovo cortometraggio “Che ore sono?” liberamente ispirato all’opera teatrale di Beckett, “Aspettando Godot”

L'opera è di Gaetano Ippolito, location il Castello Medievale di Cancello Scalo nel Comune di S. Felice a Cancello e l’Acquedotto vanvitelliano, i cosiddetti Ponti della Valle di Maddaloni https://vimeo.com/247449375 La sceneggiatura di "Che ore sono?" è scritta dallo stesso Ippolito in collaborazione con le scrittrici Carla D’Alessio e Marilena Lucente sul tema dell’attesa della felicità e della solitudine come conseguenza dell’incomunicabilità. Il film breve racconta la storia di una coppia che si muove in scenari surreali fuori dal tempo, dove si attende un ipotetico “Lui” che deve arrivare per dare una svolta alla vita dei due personaggi. La coppia porta con se solo una valigetta da scambiare con “Lui” in cambio della felicità. L’attesa è l’occasione per tirare fuori le proprie ansie e

“Casa Vianello” a Napoli diventa “Sotto coperta”, la web-serie de Gli Scusateci

Pasquale Turco e Nadia Pisani interpretano una giovane coppia alle prese con le quotidiane difficoltà di vivere insieme https://www.youtube.com/watch?v=NFj6QyAE3mA “Sotto coperta” è il primo esperimento di web-serie de Gli Scusateci, gruppo di film-makers napoletani che da qualche anno, dopo una lunga gavetta teatrale, si sono lanciati nella produzione di lavori per il web, raggiungendo un discreto pubblico soprattutto grazie al successo dei loro video sulle notti di Champions del Napoli. Protagonisti della serie sono Pasquale Turco e Nadia Pisani che interpretano una giovane coppia alle prese con le quotidiane difficoltà di vivere insieme: chi scende per gettare la spazzatura? chi decide come arredare casa? chi decide cosa guardare in tv? Terreno di confronto, per non dire scontro, è la camera da letto: un

L’Ulisse dei ristretti della Casa Circondariale di Arienzo diventa un cortometraggio

“Nostos” è il nome del progetto dell’Associazione Athena attivato presso la Casa Circondariale di Arienzo, ispirato al “tema” dell’Odissea Arienzo - Nell’opera omerica Nostos significa “ritorno a casa”, e Ulisse ritorna ad Itaca dai propri cari “Cambiato”. Il cambiamento è alla base del ritorno. È necessario ritornare nel proprio mondo cambiati. Questo è il messaggio su cui i ristretti della Casa Circondariale di Arienzo devono lavorare, perché il ritorno è vicino, e presto saranno restituiti alla società civile, perché come è noto, l’Istituto Penitenziario di Arienzo è una struttura di fine pena. Gli educatori e i responsabili dei laboratori hanno selezionato i ristretti che parteciperanno al progetto. L’idea progettuale è articolata con un Laboratorio di sceneggiatura, finalizzato alla stesura di un testo

School movie, finalissima e premiazione a Giffoni Film Festival

Proiezione corti vincitori alla Camera dei Deputati Entusiasmo, energia e tanta creatività tra i piccoli attori e sceneggiatori che affollano il Salone Bottiglieri della Provincia di Salerno per la presentazione della finalissima della quinta edizione di “School Movie  Cinedù – Rassegna Cinematografica per gli Istituti Scolastici”. Gremita la platea tra alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado, docenti, dirigenti scolastici e i sindaci dei 42 comuni della regione Campania coinvolti nella kermesse nata nel 2013 da un’idea di Enza Ruggiero e prodotta dalla Marketing & Consulting. Sono 52 i cortometraggi finalisti che il prossimo 13 luglio 2017 saranno proiettati all’interno della sala “Alberto Sordi” della Cittadella del Cinema di Giffoni Experience.  A decretare i vincitori sarà una giuria di esperti composta da Gerardo Petrosino, Claudio Lardo, Valerio

“La Consegna” partecipa all’Ischia Film Festival, presentazione nella nuova sezione “Scenari Campani”

Regia di Vincenzo Peluso – Sceneggiatura di Annavera Viva.  Con l’attore Patrizio Rispo nel ruolo del protagonista Vincenzo Ammaturo. Presentazione del cortometraggio giovedi 29 giugno, ore  21.15 Da quest’anno ha una nuova sezione l’Ischia Film Festival, si intitola “Scenari campani”, come vetrina delle migliori produzioni cinematografiche regionali, dando l’opportunità a lavori di qualità di essere ammirati da un pubblico di addetti ai lavori. Così il cortometraggio “La Consegna” sarà proiettato giovedi 29 giugno, a Casa del Sole, alle ore 21.15 e potrà essere visto in anteprima. Si tratta dell’ultimo lavoro scritto da Annavera Viva, l’autrice salentina che di Napoli ha fatto il suo set d’ispirazione e ambientazioni sempre nuove, questa volta per un cortometraggio, dopo il successo dei gialli Questioni di

“Una trasferta da Champions”, il nuovo video de “gli Scusateci”

Immaginate che sfortuna dover lasciare la vostra ragazza a casa da sola, nella settimana di San Valentino, per una dura "trasferta di lavoro"... a Madrid! E’ questo il leitmotive del nuovo video de Gli Scusateci, film-maker napoletani, che ormai accompagna ogni vigilia di Champions https://www.youtube.com/watch?v=wNZfPfneZ0k Il video è il quarto episodio della saga ribattezzata Champions Wars, iniziata a settembre con l’esordio appunto del Napoli nella massima competizione per club europei. L’obiettivo del protagonista è sempre lo stesso: tenere sul divano la sua compagna durante ogni partita semplicemente perché porta bene, e con ogni mezzo possibile. Ora che però c’è la partita del secolo in trasferta per il club partenopeo, il compito per lui diventa più difficile: non solo vorrà essere allo stadio trascurandola

Very Christmas, il corto natalizio de Gli Scusateci

Una vera storia di Natale è un progetto indipendente, low-budget e carico di professionalità, significato ed ironia https://www.youtube.com/watch?v=vivF_YyHaII Un cortometraggio realizzato da Gli Scusateci, film-makers napoletani, in occasione delle imminenti festività natalizie. Una sfida all’ultimo addobbo tra due condomini, interpretati da Antonio Esposito (autore e regista del corto) e Adriano Di Dio, su chi riesca ad addobbare casa in modo più sfarzoso ed originale: si parte dal semplice acquisto di un trenino da mettere sotto l'albero, fino ad arrivare all'ingaggio di un vero e proprio gruppo rock, i THE CLIP, che suonano tutto il giorno canzoni natalizie a comando, e di un improbabile Babbo Natale con il suo elfo rubati al semaforo sotto casa (interpretati da Pietro Maglione e Federica Maglione). Tentano di fermare quest’assurdo duello

Bellafronte, una favola in corto. Un omaggio alla ricchezza culturale del Sud

Una piccola favola dedicata agli infiniti significati dell’amore, diretta dai registi napoletani Andrea Valentino e Rosario D’Angelo. Antonio Fiorillo, già noto per Benvenuti al Sud, protagonista del corto prodotto da Labirinto Visivo Bellafronte è un cortometraggio ambientato tra le Dolomiti lucane (Albano di Lucania) e il paese calabrese di Nocera Terinese, territorio che fu colonia dellaMagna Grecia.  La produzione è curata da Labirinto Visivo, factory con sede a Potenza, e con una sede operativa a Frattamaggiore, in provincia di Napoli. Il soggetto e la regia del film sono a cura di Andrea Valentino e Rosario D'Angelo, mentre la sceneggiatura è firmata da Damiano Brogna. Bellafronte è una favola. Un racconto grottesco e poetico che forse vuole semplicemente rispondere alla vecchia domanda sul significato dell’amore,