Lettera alla Redazione – Sindacati scuola poco credibili, hanno abbandonato i docenti precari

Gentile direttore, sono una docente precaria, e mi definisco vittima della Buona Scuola di Renzi. E non solo, non mi sento rappresentata da nessuna sigla sindacale. Mi chiedo spesso se ha ancora senso continuare a pagare l'iscrizione e le relative quote. Purtroppo, tutti i sindacati a tutela del settore della scuola e

Lettera alla Redazione – Saldi: formula superata, occorre liberalizzarli

Al via i saldi in Campania, proseguiranno fino al 2 marzo. 250 milioni di potenziale spesa nella nostra regione. Qui l'invito di Confesercenti Campania: "Si spendano nelle attività commerciali sotto casa, ogni giorno chiudono 16 aziende" Napoli, 5 gennaio - "Le polemiche di questi giorni, generate dalla diversa data stabilita

Lettera alla Redazione – Il vero errore di Matteo Renzi

Caro direttore, molti dicono che l’errore principale commesso da Matteo Renzi è stato quello di personalizzare troppo il referendum andando a combattere da solo contro quasi tutte le altre forze politiche. Io, però, non sono convinto che sia stato questo il principale errore di Renzi; secondo me il suo vero errore

Lettera alla Redazione – Le scrivo in merito all’articolo “Terremoto dell”80. C’era una volta Romagnano al Monte”

Gentile Direttore, le scrivo in merito all'articolo "Terremoto dell''80. C'era una volta Romagnano al Monte". Nel 1980 non ero ancora nata, non ho vissuto il terremoto ma ho vissuto e vivo la mia vita tra i ricordi, i racconti, le storie, le vite dei Romagnanesi prima, durante e dopo il 1980.

Lettera alla Redazione – Michele Santoro e Gad Lerner salutano il loro ritorno in Rai esprimendosi a favore del Sì al referendum

Caro direttore, colpiscono le prese di posizione sul referendum relativo alle riforme costituzionali di due star del giornalismo di sinistra come Michele Santoro e Gad Lerner; ambedue ritornano in Rai dopo molto tempo ed ambedue si sono espressi per il si al referendum. E’ inevitabile che queste prese di posizione provochino

Lettere al Direttore – Una modifica della legge elettorale non basterebbe a rendere accettabile la riforma costituzionale

Caro direttore, fino a non molto tempo fa ero convinto, come molti, che sarebbe bastato cambiare la legge elettorale per rendere accettabile la riforma costituzionale predisposta dal governo Renzi ma col passare del tempo mi sto convincendo che una modifica della legge elettorale non basterebbe. Con l’approfondimento della discussione sulla riforma

Lettera alla Redazione – Tonino Scala: “Lettera al Premier Renzi su malati di cancro e referendum”

Caro Presidente del Consiglio, ti scrivo non tanto come politico e coordinatore regionale di SEL-Sinistra Italiana, piuttosto come uomo che, per dolorose ragioni personali, ha a che fare quotidianamente con quel male che più volte stai citando nella campagna elettorale per il referendum: il cancro. Mi ha fatto male ascoltarti, la

Napoli: una proposta per rilanciare il nome Gennaro

Lettera alla Redazione: Un corredo in omaggio ai Gennaro e alle Gennara Napoli, 16 settembre - "Come hanno confermato  i dati, aggiornati al 2014,  sui nomi più diffusi a Napoli, coloro che si chiamano Gennaro rappresentano una sorta di  specie in via d’estinzione – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori

Attesa al Vomero per la festa di San Gennaro

Lettera alla Redazione: il primo miracolo del santo avvenne nel cuore della collina Napoli, 11 settembre - Anche al Vomero fervono i preparativi per la festa di San Gennaro. “Si tratta un evento molto sentito dagli abitanti della collina – puntualizza Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Bisogna ricordare,

Lettera al direttore. E’ Vincenzo De Luca il vero Erdogan italiano

Caro direttore, non solo in Turchia sono in corso processi di progressiva riduzione degli spazi di democrazia e di personalizzazione del potere. Anche in Italia ci sono leader politici che perseguono lo stesso disegno, anche se da noi non si arriva, naturalmente, alla richiesta di introduzione della pena di morte e

#laBuonaScuola: i precari della III^ fascia delle GI scrivono al Capo dello Stato

Lettera alla Redazione Gentile direttore, invio la presente a nome del "Movimento docenti precari di III fascia (No alla cancellazione)" allo scopo di mettere in evidenza le principali conseguenze che comporterebbe l'approvazione dell'imminente riforma della scuola promossa dal Governo, chiedendovi di conferire al problema il rilievo e la visibilità necessarie per porlo

Il dibattito sulla Costituzione non può essere trattato con una decretazione d’urgenza

Eppure il Senato continuerebbe a partecipare al procedimento di revisione costituzionale, a eleggere ben due giudici costituzionali e a partecipare alla funzione legislativa in non poche materie di grande importanza Lettera alla Redazione Caro direttore, il politologo Mauro Calise si è occupato dello scontro in atto tra le forze politiche di opposizione e

Villa Floridiana ancora chiusa

Lettera alla Redazione Gentile direttore, Cinque mesi di chiusura per i lavori di ristrutturazione della sola area del Belvedere della Villa Floridiana sembrano decisamente troppi. Sono anni che i cittadini si battono perché questo parco, unico polmone di verde pubblico a disposizione di un quartiere che conta circa 50mila residenti, venga restituito