Napoli-Inter 4-1. Gli Azzurri surclassano gli avversari con una grande prestazione

Al San Paolo gol del Napoli con Zielinski, Mertens e Fabian Ruiz (doppietta). L'Inter segna il gol della bandiera con Icardi nel finale di gara. Per la formazione di Spalletti qualificazione Champions ancora in bilico NAPOLI (4-4-2): Karnezis; Malcuit, Albiol, Koulibaly (42' st Luperto), Ghoulam; Callejon, Allan, Ruiz, Zielinski; Mertens (37'

Napoli-Inter. Gli Azzurri salutano il proprio pubblico con il secondo posto già in tasca

Squadre in campo alle ore 20.30. Ai nerazzurri servono tre punti per certificare un terzo posto che vale la qualificazione alla prossima edizione della Champions League, qualificazione di cui è già sicuro il Napoli da diverse giornate Il Napoli ospita al San Paolo l'Inter di Luciano Spalletti nel posticipo della 37esima

Spal-Napoli 1-2. Vittoria sofferta per gli Azzurri sul campo dei ferraresi

Il Napoli passa in vantaggio con Allan per poi farsi riprendere su rigore dalla Spal (gol di Petagna). Nel finale la rete di Mario Rui che regala i tre punti alla formazione di Ancelotti SPAL (4-4-2): Viviano; Bonifazi, Cionek (43'st Jankovic), Vicari, Fares; Lazzari, Missiroli (30'pt Schiattarella), Murgia, Valoti (27'st Antenucci);

Spal-Napoli. Al Mazza di Ferrara sfida ininfluente dal punto di vista della classifica

Squadre in campo questa sera alle ore 18 Per la trentaseiesima giornata del campionato di Serie A il Napoli, che occupa saldamente il secondo posto in classifica, fa visita alla Spal già salva con tre turni di anticipo. Al Mazza di Ferrara si assisterà, quindi, a una sfida ininfluente dal punto

Napoli-Cagliari. Gli Azzurri tornano alla vittoria al San Paolo

Con la vittoria conquistata grazie ai gol di Mertens e Insigne (su rigore), il Napoli ipoteca in maniera aritmetica il secondo posto in classifica NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Verdi (16' st Callejòn), Allan (16' st Ruiz), Zielinski, Younes (19' ST Milik); Mertens, Insigne. All: Ancelotti CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore,

Napoli-Cagliari. La formazione di Ancelotti alla ricerca della continuità

Squadre in campo al San Paolo alle ore 20.30. Il Napoli, dopo la vittoria sul campo del Frosinone, cercherà di tornare al successo tra le mura amiche, dove la vittoria manca ormai da due gare Il Napoli ospita il Cagliari al San Paolo per il posticipo della 35esima giornata del campionato

Frosinone-Napoli 0-2. Gli Azzurri blindano il secondo posto in classifica

Allo stadio Benito Stirpe vittoria del Napoli grazie ai gol di Mertens e Younes FROSINONE (3-5-2): Sportiello; Brighenti, Ariaudo, Goldaniga; Ghiglione (56' Paganini), Gori, Maiello, Valzania (76' Ciofani), Beghetto; Pinamonti, Trotta (66' Dionisi). All. Marco Baroni NAPOLI (4-4-2): Ospina; Malcuit (87' Albiol), Koulibaly, Luperto, Ghoulam; Callejon, Fabian Ruiz, Zielinski, Younes (73' Verdi);

Frosinone-Napoli. La formazione di Ancelotti chiamata al riscatto per la Champions aritmetica

Squadre in campo quest'oggi alle ore 12.30 allo stadio Benito Stirpe Dopo le sconfitte con Arsenal e Atalanta, il Napoli è chiamato a vincere con il Frosinone per conquistare dal punto di vista aritmetico il secondo posto, in ottica qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Il momento è di quelli

Napoli-Atalanta. Al San Paolo Azzurri chiamati a dare dignità al finale di campionato

Squadre in campo alle ore 19 per il posticipo della trentatreesima giornata del campionato di Serie A. Dopo l'eliminazione in Europa League per mano dell'Arsenal, un Napoli senza ormai stimoli, è chiamato a dare dignità a questa stagione e scacciare in parte le critiche Napoli, 22 aprile – A inizio stagione

Napoli-Arsenal 0-1. Gli Azzurri salutano definitivamente l’Europa League

Al San Paolo inglesi a segno con Lacazette su calcio di punizione. Il Napoli non riesce a rimontare il passivo dell'andata e viene eliminato NAPOLI (4-4-2): Meret; Maksimovic (1' st Mertens), Chiriches, Koulibaly, Ghoulam (26' st Mario Rui); Callejon, Allan, Zielinski, Fabian Ruiz; Insigne (16' pt Younes), Milik. All: Ancelotti ARSENAL (3-4-1-2):

Napoli-Arsenal. Al San Paolo gli Azzurri cercano la rimonta per il passaggio in semifinale

Il Napoli deve ribaltare il 2-0 dell'andata a favore dell'Arsenal. Squadre in campo alle ore 21 Napoli-Arsenal, una partita che per gli Azzurri vale quasi una stagione. La formazione di Ancelotti, il cui unico obiettivo è ormai la conquista dell'Europa League, nel ritorno dei quarti con l'Arsenal cerca la rimonta per

Chievo-Napoli 1-3. La formazione veneta finisce in B dopo 11 anni consecutivi nel massimo campionato

Al Bentegodi per il Napoli gol di Koulibaly (doppietta) e Milik. Il Chievo risponde nel finale con la rete di Cesar. La formazione di Ancelotti rinvia la festa scudetto della Juve CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Depaoli, Andreolli, Cesar, Barba; Hetemaj, Dioussé, Giaccherini; Vignato (22' st Leris); Stepinski (35' st Kiyine), Meggiorini (29'

Chievo Verona-Napoli. Al Bentegodi si incontrano due squadre senza particolari motivazioni

Squadre in campo alle ore 18. Il Chievo è praticamente retrocesso in B mentre il Napoli ha ormai il secondo posto in tasca Napoli, 14 aprile – Dopo la mazzata subita in Europa League nell'andata dei quarti di finale con l'Arsenal, il Napoli scenderà in campo quest'oggi con il Chievo, in

Arsenal-Napoli 2-0. Per gli Azzurri il passaggio in semifinale si complica molto

All'Emirates Stadium il Napoli perde 2-0 con l'Arsenal, a segno con un gol di Ramsey e un'autorete di Koulibaly ARSENAL (3-4-1-2): Cech; Sokratis, Koscielny, Monreal; Maitland-Niles, Torreira (22'st Elneny), Ramsey, Kolasinac; Ozil (12'st Mkhitaryan); Lacazette (12'st Iwobi), Aubameyang. All: Emery. NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz