Santa Maria de Olearia a Maiori apre sabato e domenica

Il complesso abbaziale della costiera amalfitana visitabile con ingresso gratuito. Continua la sinergia tra Soprintendenza e Comune per la promozione del monumento La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino, diretta da Francesca Casule, comunica che il 17 e 18 febbraio il complesso abbaziale di Santa Maria de Olearia di Maiori (SA) resterà aperto al pubblico, con ingresso gratuito: sabato dalle ore 14.30 alle ore 17.30 e domenica dalle ore 10.00 alle 13.00 . L’iniziativa è a cura del Comune di Maiori che ha stipulato con la Soprintendenza un protocollo d’intesa (11 aprile 2016) per promuovere la tutela e la fruizione del monumento. Le apertura sono organizzate dall'associazione Maiori cultura, info 333 8907653. Santa Maria d’Olearia, di proprietà dello Stato,

Festival della Montagna, sul pianoro di Acquafidia a 1000 metri di quota

Domenica 9 ottobre giochi, sport, natura e spiritualità, per chiudere in bellezza la prima parte del festival L’Irpinia, il Partenio e altri racconti” vivrà domenica 9 ottobre la giornata conclusiva della parte curata dall'Assessorato al Turismo del Comune di Mercogliano che ha promosso l'iniziativa, in partenariato con i Comuni di Ospedaletto d’Alpinolo, Sant’Angelo a Scala, Atripalda, Summonte, Pietrastornina, Monteforte Irpino e Avellino ed è realizzata all’interno del POC Campania 2014-2020 - Linea Strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e la cultura”. Programma “giugno 2016 - gennaio 2017”, Sezione “Iniziative promozionali sul territorio regionale”. Dopo la prima giornata dedicata ai beni culturali con le visite teatralizzate presso lo splendido Palazzo Abbaziale di Loreto curate dal Teatro di Gluck, la seconda dedicata

Riapre l’Abbazia di Montevergine, aperte al pubblico anche le sale del Museo

Cerimonia religiosa in occasione del Giubileo Straordinario della Misericordia e nuova collocazione all’Urna contenente il corpo del Fondatore Domani 25 giugno, alle ore 11,00, Solennità di San Guglielmo da Vercelli, fondatore di Montevergine e Patrono d’Irpinia, si terrà al santuario di Montevergine la Santa Messa un ricco programma di eventi culturali. Una cerimonia religiosa, in occasione del Giubileo Straordinario della Misericordia, indetto dal Santo Padre Francesco, darà una nuova e più dignitosa collocazione all’Urna contenente il corpo del Fondatore, provvedendo alla sua traslazione dalla cripta alla basilica cattedrale del santuario, al di sotto dell’altare maggiore. Al termine della cerimonia religiosa vi saranno i saluti del Rev.mo Abate Ordinario di Montevergine, Riccardo Luca Guariglia, del Presidente dell’Ente Parco del Partenio Arch. Giuseppe Zampino,