Denuncia del Sappe: “Airola livee”, dal carcere minorile selfie su Facebook e chat

Selfie scattati in cella e pubblicati su un profilo creato appositamente dai detenuti, la denuncia del Sappe Napoli, 2 agosto - Sono state pubblicate anche su un profilo facebook appositamente creato "Airola livee" da e per i detenuti del carcere minorile di Airola, le foto e i selfie scattati all'interno della struttura detentiva del Beneventano. La notizia, diffusa ieri, è stata resa nota dal segretario generale del Sappe Donato Capece. Suscitano particolare impressione i commenti allegati alle immagini di amici e parenti. La chat utilizzata con disinvoltura dai detenuti e dai amici fuori dal carcere è stata utilizzata fino a pochi giorni fa, in sostanza fino a quando non è scattata la denuncia del Sappe. Tra complimenti e gli apprezzamenti, anche da parte di

In Wall We Trust, ai nastri di partenza la settima edizione

Partirà domenica 25 giugno la settima edizione del festival internazionale di street art in programma ad Airola (Benevento) nel cuore della Valle Caudina In Wall We Trust, è il festival di street art organizzato dall’omonima associazione fondata dall’artista Domenico Naf-Mk Tirino insieme e da Caterina Ceccarelli. La prima parte del festival, prevede due interventi notevoli, che, come per l’edizione 2016, si concentreranno sul territorio airolano. Grazie al significativo impegno dell’associazione per ottenere tutti i permessi necessari dai proprietari, una delle performance pittoriche avrà luogo sulla parete di una palazzina di estese dimensioni presso via Lavatoio. Ad eseguirla il primo degli ospiti internazionali della settima edizione, ovvero il writer ucraino Sasha Korban. Classe 1987, il trentenne artista di Kiev, con un passato da minatore,

Rivolta nel carcere minorile di Airola, Sappe: “situazione molto grave”

La denuncia del Sindacato autonomo di polizia penitenziaria (Sappe), i detenuti minacciano gli agenti con i piedi di legno dei tavoli e i manici di scopa Napoli, 5 settembre - Rivolta nel carcere minorile di Airola (Benevento). Secondo quanto denuncia il Sindacato autonomo di polizia penitenziaria in una nota, al momento i detenuti hanno devastato celle ed una sezione detentiva. I detenuti minacciano gli agenti con i piedi di legno dei tavoli e i manici di scopa: tre gli esponenti della polizia penitenziaria feriti. Secondo Donato Capece, segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe: "La situazione è molto grave. Ci arrivano da Airola segnali allarmanti di una crescente tensione, con i detenuti che dopo aver sfasciato interamente una sezione dell'Istituto penale

In Wall We Trust, convention internazionale di street art ad Airola

Tante tappe da luglio ad ottobre per la sesta edizione. Ad agosto la kermesse ritorna ad Airola, sua sede natìa Ideata e diretta dallo street artist sannita Domenico “Naf-Mk” Tirino e organizzata dall’associazione no profit In Wall We Trust, la sesta edizione dell’International Street Art Exhibition “In Wall We Trust” si articola in una serie di iniziative dislocate tra luglio e ottobre. Due le location previste. La prima, Pannarano, località tra Sannio e Irpinia, è stata l’epicentro di due performance. Naf-Mk, dal 25 luglio al 2 agosto, ha dipinto una parete delle case popolari, della considerevole dimensione di 10x8 metri (come si evince dagli scatti di Adele Ceccarelli). Il 6 agosto, sempre a Pannarano, ha avuto luogo una sessione di live painting di portoni e portelloni

“Città di Airola”, ecco i nomi dei giurati del Concorso Internazionale

Petralia, Nicolosi ed Egorova per il premio pianistico "Moscato", Condorelli per Jazz, Campagnoli per Musica Leggera, Tornari per l'Arpa. Il sindaco Napoletano: "Un orgoglio di tutta la comunità" L'ottava edizione del Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale "Città di Airola", ideato, fondato e diretto dal M° Anna Izzo e organizzato dall'Accademia Musicale Mille e una Nota, in programma presso il Teatro Comunale di Airola (Benevento) dal 21 al 29 maggio 2016, si avvarrà delle competenze di prestigiosi Maestri di fama internazionale per la valutazione dei giovani talenti provenienti da tutta Italia e dall'estero. I bandi per concorrere alle borse di studio (pari a oltre 10mila euro) in palio per le varie sezioni (Solisti, Juniores, Formazione da Camera e Quattro Mani, Scuole Medie ad

Airola: Riscopriamo il Borgo, in migliaia alla kermesse

Migliaia di persone nel reticolo di vicoli e piazzette e l’orgoglio ritrovato di piazza Borgo ad Airola (Benevento): è questo il lusinghiero bilancio della quinta edizione di Riscopriamo il Borgo Il successo dell’edizione 2015, svoltasi sabato 5 e domenica 6 settembre nel comune sannita, è stato il frutto del sapiente mix di arte, tradizioni, culture popolari, gastronomia, musica, spettacolo con cui è stato composto il programma e dell’impegno indefesso dello staff. Riscopriamo il Borgo, la manifestazione ideata e curata da Bartolomeo Laudando, in collaborazione con gli Amici del Borgo, ed organizzata dalla Pro Loco di Airola con il patrocinio del Comune di Airola e del Comitato di Benevento dell’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia(UNPLI) ha avuto quest'anno migliaia di visitatori che hanno,

Airola, al via la quinta edizione di “Riscopriamo il Borgo”: il “Ciuccio di fuoco” si rifà il look

Arte, gastronomia, tradizioni popolari il 5 e 6 settembre nel centro sannita di Airola Benevento, 28 agosto - Fervono i preparativi tra piazza Tribunali, piazza Borgo e vicoli di San Lorenzo per la quinta edizione di Riscopriamo il Borgo, ideata e curata da Bartolomeo Laudando e organizzata dalla Pro Loco di Airola con il patrocinio del Comune di Airola e dell’UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) per sabato 5 e domenica 6 settembre nella cittadina caudina, con l’obiettivo di recuperare e valorizzare il centro storico grazie a un ricco programma a base di gastronomia territoriale, arte, cultura e spettacolo. Per ricordare il centenario della discesa in campo dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale, l’edizione 2015 si aprirà, sabato 5 settembre (ore 19), con

Colla, bombolette & street art: al via la quinta edizione di In Wall We Trust

Dal 4 al 18 luglio quattro weekend di eventi ad Airola (Bn) Quattro weekend di street art internazionale nell’estate della Valle Caudina: parte sabato 4 luglio e si concluderà sabato 18 luglio, ad Airola (Benevento), la quinta edizione di In Wall We Trust, rassegna ideata e organizzata dall’artista caudino Domenico “Naf-Mk” Tirino con il supporto di Associazione Textures, Street Art South Italy, Glue Squad World Wide e Ortika. Come nelle scorse edizioni, IWWT si è servita di una open call, promossa sul web e sui social, per raccogliere sticker e poster, inviati, a spese degli artisti, nel cuore del Sannio da ogni parte del mondo (Brasile, Indonesia, Argentina, Canada, Estonia, Lettonia, Usa, Inghilterra, Francia, Belgio, Spagna, Svizzera, Irlanda, Israele, Iran, Giappone). Il

“Riscopriamo il Borgo”, ad Airola sabato e domenica

Fervono i preparativi per la quarta edizione. Al lavoro volontari di Pro Loco e cittadini del Borgo Tutti al lavoro tra piazza Borgo e dintorni alla vigilia della quarta edizione di “Riscopriamo il Borgo”,  organizzata da Gli Amici del Borgo e Pro Loco di Airola, con la collaborazione del Comune di Airola, in programma sabato 6 e domenica 7 presso uno scorcio caratteristico di Airola (BN), in Valle Caudina, nel cuore del Sannio beneventano. Fervono i preparativi per limare gli ultimi dettagli logistici della manifestazione, che vede impegnati i volontari della Pro Loco airolani e i cittadini del rione, riuniti nella sigla “Gli Amici del Borgo”. Il quartiere storico è animato dall'andirvieni di massaie e artigiani, ma anche di operai e ragazzi