Cinema: in autunno “Il giorno più bello del mondo” di Alessandro Siani

Quarto film da regista e protagonista per il comico napoletano Uscirà nelle sale il prossimo 31 ottobre, distribuito da Vision Distribution, il nuovo e attesissimo film di Alessandro Siani, “Il giorno più bello del mondo” prodotto da Bartleby Film con Vision Distribution in associazione con Buonaluna. Siani, che è autore del soggetto e della sceneggiatura insieme a Gianluca Ansanelli, ritornerà in sala con il suo quarto film da regista e protagonista, dopo l’ultimo successo di Mister Felicità che nel 2016 ha superato i 10 milioni di euro. L’attore avrà al fianco Stefania Spampinato, conosciuta per il suo ruolo di Carina De Luca nella fortunata serie americana Grey’s Anatomy e al debutto assoluto in un lungometraggio italiano, Giovanni Esposito e i piccoli Sara Ciocca e Leone Riva, per la prima volta sul grande schermo.

Alessandro Siani torna sul set con il film “Il giorno più bello del mondo”

Iniziate le riprese al Teatro Politeama Napoli, 9 ottobre - Sono iniziate ieri al Teatro Politeama di Napoli le riprese del nuovo film di Alessandro Siani, “Il giorno più bello del mondo” prodotto da Bartleby Film con Vision Distribution in associazione con Buonaluna. Siani, che è autore del soggetto e della sceneggiatura insieme a Gianluca Ansanelli, torna sul set dopo il grande successo di Mister Felicità che nel 2016 ha superato i 10 milioni di euro al Box Office. L’attore e regista napoletano, sarà il protagonista insieme con Stefania Spampinato, conosciuta per il suo ruolo di Carina De Luca nella fortunata serie americana Grey’s Anatomy, al debutto assoluto  in un lungometraggio italiano,  Giovanni Esposito e i piccoli Sara Ciocca e Leone Riva. La lavorazione durerà 9 settimane e toccherà oltre Napoli, le città di Roma, Cernobbio e Colmar in Francia. “Il giorno

San Gennaro Day, sul sagrato del Duomo di Napoli

Con Fiorella Mannoia, Alessandro Siani, Luisa Ranieri e premio alla carriera Carlo Croccolo Lunedi 25  settembre, dalle ore 20.30 sul sagrato del Duomo ritorna il San Gennaro Day per premiare i nomi dell' imprenditoria, della musica, della cultura e della meridionalità. Una vera e propria festa laica accanto alle celebrazioni religiose in onore del santo patrono, una kermesse che vede avvicendarsi ospiti che ogni giorno rappresentano la parte positiva e produttiva della città di Napoli. Giunto alla quinta edizione, il San Gennaro Day, sarà una grande maratona di suoni, emozioni e grandi momenti di spettacolo. Tra i primi nomi annunciati dal direttore artistico Gianni Simioli c’è la cantautrice Fiorella Mannoia, grande estimatrice della città partenopea, L'attrice Luisa Ranieri, in sala con  film "Veleno", 

Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento e mostra fotografica “Risate di cinema” al Chiostro San Francesco

Dal 26 al 30 aprile, Comedy protagonista con attori registi e produttori. Inaugurazione con Vincenzo Salemme Sorrento, 17 aprile – Vincenzo Salemme, Alessandro Siani, Fausto Brizzi, Ornella Muti, Ivan Cotroneo sono tra gli oltre quaranta ospiti tra attori, registi e produttori della 39esima edizione degli Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento (26-30 aprile), la seconda di un nuovo corso che ha rilanciato la storica manifestazione di approfondimento sui linguaggi e sui generi cinematografici e seriali. Dopo il successo dello scorso anno, con un’edizione dedicata al “Crime”, il focus 2017 è sul “Comedy”, un genere amato e discusso ma che, popolare o d'autore, resta il cuore pulsante del racconto nazionale. Ad aprire la manifestazione, con la direzione artistica di Remigio Truocchio, sarà Vincenzo Salemme nella serata inaugurale di mercoledì 26 aprile alle

“Troppo napoletano a teatro”, il film prodotto da Alessandro Siani arriva all’Augusteo

Protagonisti Gigi e Ross sul palco del Teatro partenopeo Napoli, 6 febbraio - Dopo il successo cinematografico del film “Troppo napoletano”, il primo lungometraggio prodotto da Alessandro Siani e Cattleya, arriva l’adattamento della pellicola in un’inedita versione teatrale che debutterà venerdì 17 febbraio (in scena fino a domenica 26 febbraio) sul palco del Teatro Augusteo di Napoli. Diretto da Gianluca Ansanelli e con la supervisione artistica Alessandro Siani, la commedia, impreziosita anche da alcuni brani musicali scritti dallo stesso Siani, conferma i protagonisti del grande schermo Gigi e Ross con i piccoli Gennaro Guazzo e Giorgia Agata che guideranno un cast rinnovato con tante soprese composto da: Luigi Attrice, Alessandro Bolide, Nicoletta D’Addio, Cristiano di Maio, Gennaro Di Biase, Ivan Fedele,

Maradona al San Carlo, grande show sul palco: “Napoli batterà la camorra”

El Pibe de Oro ha invitato i ragazzi a stare lontano dalle tentazioni come la droga, ha chiesto pubblicamente scusa al figlio Diego Junior e ha lanciato un messaggio al presidente De Laurentiis: “Chiedo di vincere, abbiamo fiducia in lui” Napoli, 17 gennaio – Grande serata ieri al San Carlo per Diego Armando Maradona e Alessandro Siani, con lo spettacolo “Tre volte 10”. Centinaia i tifosi all'ingresso ad attendere El Pibe de Oro. Quando lo spettacolo inizia Maradona è inarrestabile. Dopo aver ascoltato l'introduzione di Peppe Lanzetta, che gli dedica una poesia e aver guardato i videomessaggi di Totti e Del Piero, Maradona fa il suo ingresso sul palco. Inizia a palleggiare, per poi affermare: “Mi sento come a casa, come

A 30 anni dal primo scudetto, Maradona cittadino onorario di Napoli. Al San Carlo per lo spettacolo live “Tre volte 10”

Maradona Live in  uno spettacolo scritto e diretto da Alessandro Siani. Il sindaco de Magistris annuncia la cittadinanza onoraria per el Pibe de Oro Napoli, 13 gennaio - Diego Armando Maradona sarà, lunedì 16 gennaio, per la prima volta al Teatro San Carlo, alle ore 21, per l’unica data mondiale di “Tre volte 10”, il live show scritto e diretto da Alessandro Siani e prodotto da Best Live. L'occasione è di quelle davvero importanti per i tifosi partenopei, è l'anniversario dei 30 anni dal primo scudetto del Napoli, dove Diego Armando Maradona fu il vero protagonista del successo azzurro. E per il pibe de ora si annuncia una gran festa in occasione della quale gli verrà conferita la cittadinanza onoraria. Ad annunciarlo

“Mister Felicità”, incassi record per il film di Alessandro Siani

Debutto con il botto per il film dell'attore comico napoletano, in sala dal 1° gennaio: incassati 2 milioni di euro in un sol giorno https://www.youtube.com/watch?v=bw9IMiOg79Y Roma, 2 gennaio - Parte benissimo il 2017 del cinema italiano grazie all’arrivo nelle sale di Mister Felicità, il nuovo film di Alessandro Siani, prodotto da Cattleya e Rai Cinema, distribuito da 01 Distribution, che nel primo giorno di programmazione, incassa 1.937.000 mila euro con 554 schermi e una media copia di 3.497. Per la prima volta dall’inizio della stagione, un film italiano è in cima alla classifica degli incassi, battendo i concorrenti americani. Il dato Cinetel non comprende tutte le copie, che in totale sono 600, e che fanno schizzare l'incasso a 2 milioni di euro in un

“Cos Cos Cos”, è singolo d’oro il brano di Clementino scritto a quattro mani con Alessandro Siani

Grande successo per il rapper Clementino e Alessandro Siani: dalla loro collaborazione nella scrittura del brano “COS COS COS”, è arrivato il riconoscimento certificato dalla FIMI, di singolo d’oro https://www.youtube.com/watch?v=fkroIK_KRqc Un prestigioso traguardo per il testo che riprende il tormentone del film Il principe abusivo e che contiene nel testo, molte battute degli spettacoli dell’attore e regista Alessandro Siani, che Clementino ha trasformato in musica. “Sono molto felice – dice Alessandro Siani – di questo risultato. E’ una bellissima soddisfazione: la maestria del rap e l’intuizione nel trasferire tutto in note di Clementino hanno portato a un risultato davvero straordinario. Cos Cos Cos fa parte del fortunato disco Miracolo, ed è un omaggio a Napoli voluto dal rapper che con le sue rime

Alessandro Siani con “Troppo napoletano”: ” Esistono piccoli film che possono dare grandi emozioni”

Al debutto il film del comico napoletano, miglior media copie nel weekend Roma, 11 aprile - Ottimo debutto al botteghino per il film Troppo Napoletano, il primo lungometraggio prodotto da Alessandro Siani per Cattleya Lab con Rai Cinema che vede protagonisti Gigi & Ross, Serena Rossi e i piccoli Gennaro Guazzo e Giorgia Agata. Il film, distribuito da 01 Distribution e diretto da Gianluca Ansanelli, ha registrato nel primo weekend d’uscita un incasso Cinetel di 459.143 euro per 100 schermi, realizzando così la media schermo di 4.591 euro, la più alta del weekend. Considerando però anche gli schermi non presenti nel report Cinetel, l’incasso totale arriva a oltre 500.000 euro. “Il cinema è passione – dice il produttore artistico Alessandro Siani. Ed é

Nuove date per Il Principe Abusivo, a teatro con Alessandro Siani

Dopo il successo al botteghino de Il principe Abusivo a teatro, che ha registrato il sold out per le date in cartellone al Teatro Augusteo di Napoli, previste fino al 6 gennaio e già prolungate fino al 13, lo spettacolo di Alessandro Siani sarà in scena anche nei giorni a partire dal 14 gennaio Il Principe Abusivo è l’adattamento teatrale dell’omonimo film, che ha segnato il debutto da regista dell’attore Alessandro Siani, con tantissime novità e soprese e una sola grande sicurezza: il ritorno di Christian De Sica, nell’amatissimo ruolo del ciambellano di corte. Lo spettacolo scritto e diretto da Alessandro Siani, che interpreta il ruolo del “povero”Antonio De Biase, vede sulla scena oltre a Christian de Sica, anche la bellissima Elena Cucci

Pino Imperatore con “Questa scuola non è un albergo” al Premio Letterario NapoliTime, per esorcizzare i drammi sociali con la comicità

Pino Imperatore, autore del bestseller "Benvenuti in casa Esposito", diventato uno spettacolo teatrale di grande successo con Alessandro Siani, Paolo Caiazzo ed i comici di Made in Sud, con il suo ultimo libro è tra gli autori concorrenti al Premio Letterario NapoliTime. Giudici del Premio gli studenti napoletani “In questo romanzo la scuola e la vita, fra crisi dei valori e crisi economica, sono unite da un unico slogan: gli esami, come i debiti, non finiscono mai”. È così che Alessandro Siani, compagno di avventura teatrale di Pino Imperatore, in una battuta descrive “Questa scuola non è un albergo” edito da Giunti e concorrente alla terza edizione del Premio Letterario Napolitime. Imperatore, milanese di nascita ma dal caldo sangue campano, è autore

Alessandro Siani al Gaslini di Genova per donare un sorriso ed una speranza ai piccoli degenti

Inaugurato alla presenza del vicepresidente della Regione Liguria Sonia Viale lo strumento donato da Siani per gli interventi di cardiochirurgia del Gaslini Genova, 11 settembre - Alessandro Siani si è intrattenuto tutto il pomeriggio nei reparti per portare un sorriso ai piccoli degenti dell’ospedale pediatrico genovese. "I bambini i genitori e i medici sono come cuore anima e mente, io da oggi vorrei essere per loro almeno un abbraccio" lo ha detto oggi  l’attore e regista Alessandro Siani in occasione dell’inaugurazione dello strumento donato alla Cardiochirurgia dell’Istituto Gaslini. E di abbracci ne ha distribuito tantissimi a bimbi, genitori e nonni, portando non solo un sorriso, ma vicinanza e comprensione in alcuni dei reparti più impegnativi dell’ospedale pediatrico genovese. Dal piccolo paziente oncologico

Stelle a metà: il musical scritto e diretto da Alessandro Siani, interpretato da Sal Da Vinci

Arrivano sul palco i nuovi talenti del musical italiano capitanati dalla splendida voce di Sal Da Vinci Napoli, 18 novembre – Una scuola di musica per giovani talenti alle pendici del Vesuvio, canzoni inedite, scenografie all’avanguardia, i grandi temi dell’amore, del riscatto e della speranza: un mix esplosivo di emozioni che a partire dal prossimo 6 dicembre invaderanno il palco di Stelle a metà, il musical scritto e diretto da Alessandro Siani, interpretato dall’inconfondibile voce di Sal Da Vinci, autore anche delle musiche, e con le coreografie originali di Luca Tommassini. Lo spettacolo, che animerà i teatri di Salerno, Napoli e Avellino dal prossimo dicembre 2014 a marzo 2015, è ambientato in un piccolo centro dell’area vesuviana dove Nicola Avetrana detto Nick