Il teatro Augusteo ricco di comicità con Alessandro Siani e Gino Rivieccio

Napoli - Con l’arrivo del nuovo anno, il teatro Augusteo di Napoli offre un’ampia scelta di commedie alle quali poter assistere. Il sipario si aprirà con Alessandro Siani, calcando il palco con “SONO IN ZONA SHOW”. Il comico italiano, attraverso la sua simpatia, proverà ancora una volta a smascherare e a deridere luoghi comuni partenopei e degli italiani tutti. Non sarà solo, assieme a lui saranno presenti altri strabilianti comici accompagnati dalle note di musicisti orchestrati dal dj Frank Carpentieri. A completamento dello show, cinque scatenatissimi ballerini di breakdance. Lo spettacolo è in scena dal 13 dicembre al 6 gennaio. I prezzi sono 35 euro poltrona e 25 euro poltroncina. Dal 24 Gennaio al 2 Febbraio sarà possibile assistere alla divertentissima

Ischia Global, Alessandro Siani “re della commedia”

Premio il 16 luglio. A Lillo e Greg l'Exploit Award (ANSA) - NAPOLI, 16 GIU - Alessandro Siani riceverà il premio 'Italian King of Comedy Award' nell'ambito dell'Ischia Global Film & Music Fest (13-21 luglio). L'artista partenopeo, finora dominatore della stagione ai botteghini con 'Il principe abusivo', sara' premiato il 16 luglio ai Delfini di Carta Romana, dal regista inglese Michael Radford. Al duo comico romano Lillo e Greg è stato assegnato l''Ischia Exploit Award' per la straordinaria annata tra cinema, teatro, televisione e radio.

Alessandro Siani, un giovane talento partenopeo

Giovane talento napoletano, esuberante attore, comico, sceneggiatore, Alessandro Esposito, in arte Alessandro Siani, si può definire un artista a tutti gli effetti. Nato a Napoli 36 anni fa, Siani, ha iniziato a far ridere il pubblico partenopeo dieci anni fa, quando si esibiva a Santa Chiara, all’interno del laboratorio "Tunnel Cabaret". Il suo aspetto semplice, i suoi occhi chiari e la sua aria furbetta hanno contribuito al suo successo rendendolo uno dei comici più bravi in questo momento. Ha fatto il suo esordio in tv nel lontano 1998-99  in "Telegaribaldi" nel trio "A testa in giù" con Francesco Albanese e Peppe Laurato, successivamente ha partecipato ad un altro programma televisivo campano “I pirati“ condotto da Biagio Izzo. Nel 2002 presenta a