Allerta meteo gialla in Campania

Piogge e temporali. Forti raffiche di vento La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo di colore Giallo valevole a partire dalle 18 di oggi e fino alle 14 di domani sul tutto il territorio regionale. Si prevedono "Precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, localmente intensi". La perturbazione insisterà inizialmente sui settori centro settentrionali (zone 1: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana, 2: Alto Volturno e Matese, 3: Penisola Sorrentino-Amalfitana,4: Alta Irpinia e Sannio) dove i fenomeni saranno in graduale attenuazione già nel corso della mattinata di domani. Sui settori meridionali della regione i fenomeni inizieranno dalla tarda serata odierna. L'allerta meteo è Gialla su tutto il territorio per rischio idrogeologico localizzato. Il quadro

Scatta l’allerta meteo con rischio neve in Campania

Dalla mezzanotte di stasera a domenica, criticità 'verde' La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un'allerta neve a partire dalla mezzanotte e fino alle 23.59 di domenica. Nell'avviso si evidenziano "possibili precipitazioni nevose, a partire dalla mattina di sabato 28, generalmente oltre i 300-500m. Venti localmente forti, dalla tarda mattinata di sabato 28, da nord-nord-est. Mare agitato al largo e lungo le coste esposte, dalla mattina di domani sabato 28. Gelate persistenti a quote basse dal pomeriggio-sera". La criticità idrogeologica è 'Verde' poiché non si prevedono piogge e temporali tali da determinare questo tipo di rischio. Si raccomanda alle autorità competenti di seguire le comunicazioni ufficiali diramate dalla Sala operativa e di porre in essere tutte le misure atte a prevenire

Maltempo: cade albero a Napoli, un morto. 300 sfollati in Irpinia per torrente in piena

La tragedia nei pressi dell'ippodromo di Agnano. In Irpinia torrente tombato travolge la piazza Un uomo di 62 anni è morto a Napoli, schiacciato da un albero di grosse dimensioni che si è abbattuto al suolo. E' accaduto intorno alle 7 in via Nuova Agnano, alla periferia occidentale della città. L'uomo, di nazionalità marocchina, è stato soccorso dal 118 ma in ospedale i medici hanno potuto solo constatarne il decesso. La vittima si chiamava Mohamed Boulhaziz, 62 anni, presente da anni in maniera regolare sul territorio italiano. Risiedeva a Maddaloni (Caserta) e lavorava come commerciante. Sul posto è intervenuta la Polizia di Stato. La bufera di vento che ha colpito la Campania nelle prime ore del mattino ha provocato la caduta di

Meteo: esonda il Lago Patria, forti disagi nel Casertano. Allerta Arancione fino alle 23.59 di domani

Strade allagate e disagi. Proroga allerta meteo arancione fino alla mezzanotte di domenica Ore di pioggia in Campania: allagamenti e disagi si stanno verificando in diverse zone. La Protezione civile della Regione Campania sta coordinando tutte le attività: al momento i maggiori disagi si stanno verificando nel Casertano e nella zona del Lago Patria. Al vaglio una proroga dell'allerta meteo di livello arancione. La situazione più grave si è verificata nella zona del Lago Patria: sul versante di Giugliano in Campania diverse sono le strade allagate. Si sta provando a liberare la foce con un intervento coordinato dalla Protezione Civile che ha inviato la 'Sma' con escavatori. Nel Casertano, invece, si sono verificate diverse frane nel territorio di Roccamanfina: in particolare a

Napoli, scuole chiuse per allerta meteo

Campania allerta gialla da domani. Protezione civile, fino alle 9 di Sabato rischio piogge La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo con criticità idrogeologica da temporali di colore Giallo a partire dalle 12 di domani mattina e fino alle 9 di sabato. Si prevedono Venti forti occidentali, con possibili raffiche nei temporali, tendenti a molto forti nord-occidentali. Precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, localmente anche intense. Mare agitato o localmente molto agitato, soprattutto lungo le coste esposte. A seguito dell’emanazione dell’allerta il Comitato operativo strategico si è riunito a Palazzo San Giacomo per l’esame della situazione decidendo la chiusura dei parchi e delle scuole per la giornata di domani venerdì 13 dicembre. Si invita

Allerta meteo, scuole chiuse. Decisione unanime dei sindaci dell’area vesuviana

Nell'area Vesuviana ci saranno forti venti che potrebbero arrivare fino ai 72 km/h San Giorgio a Cremano, 12 novembre - Venti forti dai quadranti occidentali con locali rinforzi e possibili raffiche. Mare agitato, con possibili mareggiate lungo le coste esposte". Prorogata anche la criticità idrogeologica di colore "giallo" per rischio localizzato. Si prevedono "precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, localmente di moderata intensità": fino alle 22 di martedì 12 novembre su tutta la Campania, dalle 22 e fino alle 18 di mercoledì 13 sull'intero territorio regionale tranne le zone di allerta 2 (Alto Volturno e Matese) e 4 (Alta Irpinia e Sannio)". Dopo Napoli anche i sindaci della zona Vesuviana hanno deciso di chiudere le scuole per domani 13 novembre. "In

Scuole chiuse domani a Napoli per allerta meteo

Martedì 12 novembre 2019 chiuse in via precauzionale le scuole cittadine, i parchi e i cimiteri La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo a partire dalle 22 di oggi e fino alle 22 di domani. La criticità idrogeologica è gialla, di tipo localizzato. Si prevedono "venti forti di scirocco con raffiche forti o molto forti. Mare da agitato a molto agitato soprattutto al largo e lungo le coste esposte. Precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o isolato temporale, puntualmente di moderata intensità, a partire dalla nottata". Il Comitato operativo comunale si è riunito immediatamente e per oltre tre ore ha esaminato gli aspetti tecnici della situazione decidendo che i parchi e i cimiteri cittadini restino

Prorogata allerta meteo in Campania

Avviso su tutta la Campania fino alle 6 di domani mattina E' ancora allerta meteo in Campania. La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso su tutta la Campania a partire dalle 12 di oggi e fino alle 6 di domani mattina. Su Napoli e le altre aree della zona 1 (Piana Campana, Isole, Area Vesuviana), 3 (Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno, Monti Picentini), 5 (Tusciano e Alto Sele) vige il livello Arancione in virtù di precipitazioni e temporali anche di forte intensità che potrebbero dare origine a un dissesto idrogeologico diffuso. Sulle zone di allerta 2 (Alto Volturno e Matese), 4 (Alta Irpinia e Sannio), 6 (Piana sele e Alto Cilento), 7 (Tanagro), 8 (Basso Cilento) il livello

Scuole chiuse a Napoli per allerta meteo arancione

Dalle 12 di domani allerta meteo arancione. Attenzione a zone già interessate da piogge e temporali Napoli, 4 novembre - Scuole e parchi chiusi domani a Napoli, cimiteri aperti solo fino alle 11.30. E' la decisione del comitato operativo comunale riunito a palazzo San Giacomo dopo che l'allerta meteo di livello arancione emesso dalla protezione civile regionale dalle ore 12 di martedì 5 novembre alla stessa ora di mercoledì 6 novembre. Il comitato, sotto il coordinamento degli assessori Clemente, Palmieri e Borriello e con tutti i dirigenti interessati, si è riservato in base alla evoluzione delle previsioni meteo di disporre l'eventuale chiusura delle scuole anche per la giornata di mercoledì 6 novembre. Sulla gran parte del territorio si prevedono precipitazioni e temporali

Allerta meteo in Campania, attesi temporali e vento forte

Criticità idrogeologica di colore giallo valevole dalle 6 del mattino alle 20 di domani La Protezione Civile della Regione Campania ha diramato un avviso di allerta meteo con criticità idrogeologica di colore giallo valevole dalle 6 del mattino alle 20 di domani. Precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale, caratterizzate da incertezza previsionale e rapidità di evoluzione, interesseranno buona parte del territorio: sono escluse le zone del Tanagro e del Basso Cilento dove spireranno comunque venti moderati o forti occidentali con possibili raffiche e il mare si presenterà agitato. L'avviso di criticità segnala "possibili allagamenti di locali interrati e situati al pian terreno, scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque

Allerta meteo in Campania, in arrivo temporali e vento

Protezione Civile, dalle 10 alle 18 di domani per alcune aree La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo per temporali con conseguente criticità per rischio idrogeologico localizzato di tipo Giallo valevole dalle 10 alle 18 di domani sulle zone 1 (Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana), 2 (Alto Volturno e Matese), 3 (Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini), 4 (Alta Irpinia e Sannio). Le elaborazioni effettuate dal Centro Funzionale evidenziano, infatti, "precipitazioni a carattere di rovescio o temporale, localmente di moderata intensità". Si segnalano anche possibili raffiche di vento nei temporali. I fenomeni temporaleschi saranno caratterizzati da incertezza previsionale e rapidità di evoluzione. Tra i principali scenari di rischio derivanti dall'impatto al suolo delle

Allerta meteo di colore giallo in Campania

"Precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale, localmente di moderata intensità" La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo con criticità idrogeologica di colore Giallo valevole per la giornata di domani. Dalle 8 alle 20 si prevedono "Precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale, localmente di moderata intensità" sulle zone 1 (Piana campana, Napoli, isole, Area Vesuviana), 3 (Penisola sorrentino-amalfitana),5 (Tusciano e Alto Sele), 6 (Piana Sele e Alto Cilento), 7 (Tanagro), 8 (Basso Cilento). Una condizione meteo che potrebbe dar luogo a fenomeni come "Ruscellamenti superficiali con possibile trasporto di materiale, allagamenti di locali interrati e a pian terreno, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua minori con inondazioni delle aree circostanti,

Allerta meteo per vento forte fino a domani

Prorogata fino a domani mattina su alcune zone Napoli, 22 aprile - E' in vigore, dalle 8 di questa mattina, l'allerta meteo per vento e mare sulle seguenti zone 1 (Piana campana, Napoli, Isole, Area vesuviana),3 (Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini), 6 (Piana Sele e Alto Cilento), 8 (Basso Cilento) . L'allerta scadrà alle ore 22 per le zone 6 ed 8; mentre resterà in essere fino alle 6 di domani mattina sulle zone 1 e 3. La Protezione civile della Regione Campania ha infatti prorogato l'allerta meteo su Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana, Penisola Sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e monti Picentini dove i venti forti sud-orientali con locali raffiche e il mare agitato permarranno per tutta la notte

Napoli, scuole ancora chiuse per i danni del maltempo

Pini a rischio in viale Gramsci, verifiche in Villa comunale Napoli, 25 febbraio - "La situazione più grave è di certo quella della Mameli Zuppetta ai Colli Aminei che ha subito ingenti danni e che resterà chiusa almeno per questa settimana. Inoltre è prevista la chiusura per alcuni giorni della Baracca Vittorio Emanuele, del Plesso Pontecorvo, della succursale dell' ex Nautico, dell'Asilo nido Bice Zona, della Decroly, della Verga e della Lodoletta. Chiusura anche per la Alpi Levi, per i due plessi della Montale, per la Nevio e la Cinquegrana". Lo rende noto il Comitato operativo del Comune di Napoli. In serata è stato chiuso viale Gramsci per cinque pini a rischio caduta. Sul fronte dei parchi pubblici, saranno tutti riaperti con esclusione