Flash Mob di San Valentino alla Galleria Umberto I di Napoli

Appuntamento domenica 10 febbraio alle ore 12.30, alla Galleria Umberto I, aspettando San Valentino Grande Napoli, Napoli a Teatro, Poesie Metropolitane e Vivere Napoli hanno organizzato un Flash Mob per il 10 febbraio, aspettando San Valentino, per cominciare i festeggiamenti all’insegna delle emozioni, in un’occasione di incontro collettivo per dire sì all’amore in tutte le sue forme. L’appuntamento giunto alla terza edizione anche per questo San Valentino 2019 "celebra l’amore universale con un Flash Mob per comunicare che l’amore è di tutti ed è per tutto ciò che preferiamo. Che sia rivolto ad una persona, ad un cane, ad una pianta, o ad una poesia, uno strumento musicale o una sfogliatella non ha alcuna importanza" dicono gli organizzatori. L’importante è dimostrarlo e per fare ciò bisogna essere in tanti, al centro della Galleria Umberto I, alle ore 12:30 per dimostrare al mondo

“L’amore si muove”: quando un professore ed i suoi ragazzi diversamente abili insegnano ad amare

Disabilità: quarta edizione de "L'amore si muove", tenutosi nel Teatro Roma di Portici Napoli, 13 dicembre - È stata una serata magica quella di lunedì 10 dicembre, con pubblico delle grandi occasioni per a quarta edizione de "L'amore si muove", tenutosi nel Teatro Roma di Portici che ha registrato il tutto esaurito. Un evento tenutosi nel mese della disabilità, con protagonista un professore ed i suoi ragazzi diversamente, che hanno insegnato che l'amore muove e smuove tutto davvero, se incanalato nel modo giusto. Emozioni, lacrime e risate sono state le protagoniste della serata grazie ad una perfetta armonia creata dal prof. Alberico Lombardi e i suoi ragazzi che lo amano e lo seguono con impressionante disinvoltura. In una serata dove non sono mancate performance di rilevo come il monologo di Stefano Benni

Innamòrati / innamoràti di Napoli, programma di visite guidate da “ciceroni illustri”

Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Napoli, Filosofia Fuori le Mura presentano Pino Ferraro, L’amore migrante. Lettere d'amore degli emigranti, Maschio Angioino, Sala degli Sponsali domenica 18 febbraio ore 11 L’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli presenta la terza edizione dell’iniziativa Innamòrati/Innamoràti di Napoli, programma di visite guidate da “ciceroni illustri” affiancati da guide turistiche abilitate che nella mattina di domenica 18 febbraio faranno innamorare di Napoli cittadini e turisti. Filosofia Fuori le Mura, come ogni anno, vi partecipa, con L’amore migrante. Lettere d’amore degli emigranti a cura di Pino Ferraro con Dolores Melodia(Antonella Monetti) con le canzoni di emigranti napoletani. Arrivano senza valigia, soli del solo corpo proprio. Per mare, non in treno e in nave. La distanza è la stessa dell’America, la lontananza è la stessa della

10.000 cartoline da firmare: Impara Ad Amare, l’amore Non Uccide

Contrasto alla violenza sulle donne, il Comune di Napoli aderisce alla campagna di comunicazione "10.000 Cartoline impara ad amare. L'Amore non uccide", questo il nome della campagna di comunicazione alla quale ha aderito anche il Comune di Napoli per chiedere l'introduzione dell'educazione sentimentale nei programmi scolastici, quale strumento di prevenzion. L'assessore al Welfare Roberta Gaeta aderisce all'invito dell'associazione Frida Kahlo di promuovere la campagna di sensibilizzazione perchè, ha affermato, "Dall’educazione sentimentale nelle scuole si può partire per prevenire gli episodi di violenza sulle donne e acquisire una migliore consapevolezza delle proprie emozioni e degli affetti all’interno della più ampia cornice del bene comune". La campagna si prefigge un duplice obiettivo: sensibilizzare le autorità ed il governo sul tema della prevenzione e del

Serata di Canti d’amore, di mare, di lotta e di speranza a Vico Equense

Continua il viaggio delle cantanti di Napolidaorainpoi ospiti della manifestazione “Oltre l’8, il talento di essere donna“, organizzata dalla scrittrice Rosa Gargiulo e dalla ACOVE con il patrocinio degli Assesorati al Turismo ed alle Pari Opportunità del Comune di Vico Equense Canti d'amore, di mare, di lotta e di speranza vede sul palco 7 cantanti e 6 musicisti impegnati in un evento assolutamente speciale. Una panoramica della civiltà globale attraverso la sensibilità delle donne, uno sguardo sulla capacità tutta femminile di interpretare sentimenti, ideali, visioni. Seguendo nuovamente lo schema del racconto colorato e multietnico già sperimentato con successo in "Canti di Natale dal mondo", il concerto si snoda lungo differenti percorsi: l'amore, la difesa dei diritti umani, la solidarietà, l'inquietudine interiore,

Pompei: “Donnamore”, in scena al Teatro di Costanzo Mattiello

Uno spettacolo che parla di e alle donne. Il ricavato della serata è destinato ai figli delle vittime di violenza Martedì 8 marzo alle ore 20.30 torna in scena al Teatro di Costanzo Mattiello di Pompei, "Donnamore", uno spettacolo e un progetto di Liberato Santarpino e Giovanna Iovine, una dedica all'universo femminile attraverso i più importanti personaggi della storia, che ha visto la presenza, per la prima del 16 febbraio scorso, di una madrina d'eccezione, da tempo impegnata nella lotta alla terribile piaga della violenza di genere: Barbara De Rossi. Dopo la prima ad inviti, il ricavato delle repliche successive è stato e sarà destinato, attraverso il comitato delle pari opportunità presso il Consiglio dell’Ordine degli avvocati del Tribunale di Torre Annunziata, all’istituzione di borse di studio rivolte ai figli

ScriviAmo: a San Valentino riscopri il fascino della lettera d’amore. Ecco 10 buoni motivi per farlo

Poste Italiane dona agli innamorati una speciale cartolina. Sarà distribuita sabato 13 febbraio  nei 500 uffici postali  con sportello filatelico e negli Spazi Filatelia di Roma, Milano, Torino, Genova, Venezia, Trieste e Napoli. L’iniziativa è realizzata nell’ambito del progetto ScriviAmo Roma, 11 febbraio – Una speciale cartolina filatelica per festeggiare il giorno di San Valentino e promuovere la scrittura. Poste Italiane, nell’era digitale, rilancia lo strumento della lettera: il modo migliore per dire Ti Amo e si inserisce nell’ambito del progetto “ScriviAmo”, con il quale Poste Italiane invita a riscoprire il piacere di scrivere una lettera a mano. Le cartoline filateliche sono  distribuite sabato 13 febbraio nei 500 uffici postali con sportello filatelico su tutto il territorio nazionale e negli Spazio Filatelia di Roma, Milano,

“Non farmi ridere, sono una donna tragica”, divertente e bizzarro atto unico sull’amore

Dall’11 al 28 febbraio è in scena al Nuovo Teatro Sancarluccio lo spettacolo di Massimo Andrei “Non farmi ridere, sono una donna tragica”, interpretato da Gea Martire e dallo stesso Andrei. Lo spettacolo ha debuttato ad agosto in prima nazionale al Positano Teatro Festival 2015 “Non farmi ridere, sono una donna tragica” è uno studio sull’amore ‘inutile’ che vede in scena tre personaggi. Lo studioso Carlo Rimetti (Massimo Andrei) analizza l’amore vero, quello da cui non si ricava un utile di sorta, osservando Silvana (Gea Martire), donna tragica eppure comica, e introduce un giardiniere, Carmine, uomo portatore d’amore che, alle persone, preferisce i cactus. Una ricerca ‘platonica’ alla fine della quale ci si chiede se l’amore sia quella cosa per la quale,

Le coccole servono a ritrovare pace e battere lo stress, così la pensa 1 italiano su 2 #Coccoliamocidipiù

Le coccole sono l’analgesico perfetto, secondo buona parte degli italiani, per risolvere i problemi quotidiani Al giorno d’oggi sembra quasi che non ci sia più posto per ricoprirsi di coccole: gesti che regalano sicurezza e aiutano a staccarsi dalle varie preoccupazioni quotidiane attraverso piccoli e dolci momenti di piacere; ma invece ben 1 italiano 2, che rappresenterebbe circa di 53% della popolazione, ne sente il bisogno. Per il 66% degli italiani servono a ritrovare la pace, per il 54% semplicemente per rilassarsi, e, invece, per il 48% ad appianare le tensioni familiari o di coppia. A grande sorpresa, da quanto è emerso da un sondaggio promosso dall’Antica Gelateria del Corso per il #CoccolaDay2015, realizzata tramite un monitoraggio web su sui social networks

“Sesso e psiche”, per gli scienziati un vero toccasana. E se lo dicono loro…

Via la tristezza, lo stress ed il mal di testa: ad incastrare tante mogli e fidanzate reticenti ci sarebbe uno studio tedesco Con San Valentino ormai alle porte il Time si interroga sul complesso rapporto corpo-mente, in particolare tra le lenzuola. Che effetto ha il sesso sul nostro cervello? Quali sono le ripercussioni sul nostro organismo? E quali i benefici? Domande che il giornale americano ha rivolto ad alcuni tra i più illustri psicologi e psichiatri americani. Uno di loro, Barry R. Komisaruk, professore di psicologia alla Rutgers University del New Jersey, parla del sesso come un “mistero” ancora da svelare per la scienza e dice: “Capire come l'attività sessuale agisca a livello neurologico può aiutare e far luce anche su altri aspetti della salute.

“La famiglia è il nostro bene più prezioso”. La lettera di Passion Time per un particolare augurio di buon Natale

Il Natale è nuova vita, nuova forza, è l'amore che si fa strada, è sinonimo puro di famiglia Mi chiamo Anita, ho 54 anni e due figli splendidi, ormai adulti, ma che guardo sempre con gli stessi occhi di quando erano bambini, i miei due cuccioli. Il mio primo figlio ha un bimbo di cinque anni, vorrei poter dire che è identico a suo padre, ma in realtà è identico alla mamma... ma va bene così è comunque il mio principino. Io e mio marito abbiamo vissuto una vita difficile, di sacrifici immensi tutto per il bene della nostra famiglia, per i nostri due figli. Ho assaporato solo per un paio di anni la tranquillità di una vita serena, senza troppi problemi,

Il cancro del mondo

Coffee Break, i Racconti di NapoliTime Ti guardo mentre parli. Ti ascolto quando piangi. Ti stringo quando sospiri. Ti amo quando sorridi. E sai... penso che non c'è più bella cosa in questo mondo del tuo modo di respirare, del tuo modo di ridere o di muovere la bocca, delle tue lacrime. Non c'è cosa più bella che abbracciarti, baciarti, guardarti sotto la luce del sole, caldo ed estivo, che leggero si distende sulla nostra pelle, facendola diventare dorata. Non c'è cosa più bella di questa leggera brezza estiva, che muove le foglie degli alberi, permettendoci di avere una colonna sonora per il nostro film; che muove l'erba, verde e rigogliosa, il nostro fluttuare. E sai, anche se piovesse, anche se tirasse un

Passion Time: una vita in stand-by aspettando il lieto fine

"Le lettere sono come messaggi in una bottiglia". Se vuoi raccontare la tua storia anche solo per sfogare le emozioni, scrivi a Passion Time, invia la tua lettera a redazione.napolitime@gmail.com "Non ho tempo per scriverti una lettera breve, perciò te ne scriverò una lunga". Ho letto questo saggio cinese su un libro sfogliato alla Feltrinelli, "Che tu sia per me il coltello" di David Grossman. E mi sembra una bella frase con cui iniziare una lettera. Sono una lettrice del vostro quotidiano e, in questo momento, aspetto il treno seduta al tavolino di un bar della stazione di piazza Garibaldi. Non so perché mi sia venuta voglia di scrivervi, forse perché sono una donna sola, forse perché le lettere sono come messaggi

Napoli festeggia l’amore e la poesia nel ricordo di Salvatore Di Giacomo

Nel ricordo di " ‘e nu mutivo antico ‘e tanto tempo fa" Napoli, 3 aprile -  A ottantanni dalla scomparsa del grande Salvatore Di Giacomo il suo ricordo vivrà nella città partenopea, attraverso la grande arte poetica radice della stessa. Poesia e amore rigorosamente in lingua napoletana animati dalle tante manifestazioni che si svolgeranno in tutti i punti caldi della città. Autori attori e gente comune accompagnati in una serata di inizio primavera che ha come sottofondo la magica musica napoletana, con la passione ed il fermento che nutre da sempre il popolo napoletano. Una passeggiata tra "viche e vicarielle" che terrà viva la storia e la cultura di Napoli, con i suoi talenti e le sue voglie, un giorno speciale sotto gli