Polo Universitario di San Giovanni a Teduccio, la Regione Campania stanzia 45 milioni di euro per il completamento

Approvata delibera di Giunta per il finanziamento di 45 milioni di euro volti al completamento del Polo Universitario nella zona orientale di Napoli. 1 milione e 508mila euro per il completamento degli impianti di compostaggio del Comune di San Tammaro e Giffoni Valle Piana Napoli, 8 novembre – La Regione Campania finanzierà con 45 milioni il completamento del Polo Universitario di San Giovanni a Teduccio (Università Federico II). Il finanziamento, che consentirà di completare due importanti interventi all'interno del Polo Universitario situato nella zona orientale di Napoli, è stato approvato quest'oggi con una delibera di Giunta. In particolare 28 milioni di euro sono destinati alla realizzazione di aule didattiche, spazi multifunzionali e spazi docenti, mentre 17 milioni di euro saranno invece utilizzati

Scampia, le Vele A, C, D saranno abbattute: approvata la delibera di Giunta per la riqualificazione

Il progetto prevede la rigenerazione della Vela B e l'abbattimento delle Vele A, C e D La prima riunione di Giunta del Comune di Napoli ha dato il via libera alla proposta degli assessori all'Urbanistica, Carmine Piscopo, alle Nuove centralità urbane, Daniela Villani, e alla Gestione del Patrimonio, Ciro Borriello, per l'intervento di riqualificazione urbana sull'area delle Vele a Scampia e in alcuni comuni limitrofi. Il piano prevede la rigenerazione della Vela B e l'abbattimento delle Vele A, C e D. Il progetto, 58 milioni in tutto (18 per il Comune di Napoli e 40 per la Città Metropolitana), deve ora essere approvato e finanziato dal Governo. Il bando varato da Palazzo Chigi lo scorso giugno prevede 500 milioni per la riqualificazione

Comune di Napoli approva delibera su Ippodromo di Agnano

La delibera dispone gara semplificata per l'affidamento in gestione dell'impianto Napoli, 19 febbraio – Nell'ultima seduta, il Consiglio comunale di Napoli ha approvato a maggioranza una delibera relativa all'Ippodromo di Agnano. La delibera dispone la gara semplificata per l'affidamento in gestione e gli indirizzi sull'avvio del procedimento per il suo ammodernamento. La delibera, così come ricordato dall'assessore al Patrimonio Alessandro Fucito, si articola in due parti. Nella prima parte, di competenza della Giunta, si autorizza ad esperire una nuova procedura di gara per l'affidamento della gestione del complesso sportivo dell'Ippodromo di Agnano. Nella seconda, di competenza del Consiglio Comunale, vengono dati indirizzi per un nuovo e definitivo modello di gestione dell'Ippodromo sulla base del procedimento di cui alla legge 147/2013, con lo

Stop al vitalizio per i deputati condannati per mafia e corruzione

FI e M5s contrari alla delibera abbandonano la seduta. La sospensione dei vitalizi non sarà applicata  per i deputati riabilitati dal Tribunale. Grillo: "noi una legge così non voteremo mai perché c'è l'inghippo dentro" Grande soddisfazione per il Presidente della Camera e del Senato che congiuntamente hanno lavorato per mettere lo stop ai vitalizi ai parlamentari condannati per reati gravi. Il presidente della Camera Boldrini ha commentato il risultato ottenuto ieri dicendo che –“è stato fatto quello che chiedevano i cittadini”. Grasso, presidente al Senato, si è lasciato andare al cinguettio su Twitter: “#Senato approva delibera #stopvitalizi: un segnale forte, significativo e concreto dalle Istituzioni ai cittadini. Un bel segnale”. Ad approvare per primo, nel pomeriggio di ieri la delibera che blocca