Ad Agnano la chiesa dell’Ippodromo diventa un luogo di inclusione per i ragazzi disabili

Dall'ippoterapia all'orto urbano: ad Agnano apre "l'Isola che c'è", un luogo di gioco, scambio e integrazione per bambini disabili e normodotati Ad Agnano (Napoli) in via Ruggiero sabato 11 maggio apre i battenti "L'Isola che c'è", progetto che ha già ottenuto il patrocinio morale dell’Unicef e del Garante dei diritti dell’Infanzia. L'associazione opererà in una sede suggestiva: la chiesa di Maria dell'Ippodromo di Agnano, voluta da Raffaele Ruggiero e sua moglie Ortensia per dare un luogo di preghiera e comunione alle maestranze che lavoravano a inizio secolo scorso all'interno della struttura. Alla morte dei coniugi, la Chiesa e le attinenze sono state donate alla Diocesi di Pozzuoli che nel 2017 le ha affidate alla neonata associazione onlus (incluse canonica, spazi all'aria

VivoaNapoli al PAN con “testimonianze” sulla città

Protagonisti della vita cittadina provano ad individuare le vie possibili per il rilancio di Napoli VivoaNapoli in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, nell'ambito del ciclo “La città che cambia”, lancia una nuova iniziativa dedicata a raccogliere “le testimonianze” di alcuni protagonisti della vita cittadina, per provare a individuare le vie possibili per il rilancio di Napoli. “Camorra e società: una sfida culturale” è il tema del primo confronto che si terrà sabato 24 novembre, ore 10.00 al PAN - Palazzo delle Arti di Napoli (Via dei Mille). Protagonisti sono Giovanni Melillo, Capo della Procura di Napoli, Isaia Sales, Docente di Storia delle Mafie del Suor Orsola Benincasa. Per iniziare, si affronta uno dei temi più problematici di una città che

Confesercenti Napoli, nasce l’associazione “Mergellina Caracciolo”

Il Presidente Vincenzo Schiavo: "Sorge una Rete di esercenti per migliorare le strade e offrire servizi a turisti e cittadini". L’Assessore Alessandra Clemente: "Iniziativa lodevole per riqualificare una zona importante della città" Napoli, 12 ottobre - E’ stata presentata questa mattina, presso la sede di Napoli di Confesercenti, l’Associazione “Mergellina Caracciolo” che unisce le attività commerciali della zona con l’obiettivo di riqualificazione del territorio attraverso varie iniziative comuni. Il presidente del neonato organismo, sorto per il volere di Confesercenti Interprovinciale, è Raffaele Veneziano, proprietario proprio di uno degli storici chalet di Mergellina. L’interesse comune dei tanti associati è la valorizzazione della zona, che rappresenta un simbolo di Napoli, attraverso alcune direttrici fondamentali, quali la riqualificazione delle strade e dell’arredo urbano (spesso colpite da atti

Ex Cinque Stelle, Capuozzo presenta Coraggio Quarto

Presentata l'associazione Coraggio Quarto con i primi cittadini di Parma, Federico Pizzarotti, e di Gela, Domenico Messinese Napoli, 2 dicembre – È stata presentata quest'oggi l'associazione Coraggio Quarto, nata a gennaio 2016 dopo l'espulsione dal Movimento 5 Stelle del primo cittadino del Comune flegreo, Rosa Capuozzo. Alla presentazione, oltre a Capuozzo, erano presenti i sindaci di Parma, Federico Pizzarotti, e di Gela, Domenico Messinese. “Puntiamo ad avviare un lavoro di rete – ha dichiarato Pizzarotti all'Ansa –, a cui domani, a Roma, con il sindaco di Cerveteri, Pascucci, vedremo di dare ulteriore concretezza. Una rete tra amministratori usciti dai discorsi partitici che abbiano una base di valori condivisi. È prematuro pensare oggi a qualcos'altro. Questa di Quarto è una delle tappe

Scuola, audizioni alla Camera. Associazione Nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori sui profili attuativi della Buona Scuola: lavoratori di terza fascia abilitati subito, seconda fascia in Gae

Si sono svolte lunedì 6 febbraio, presso la VII Commissione Cultura della Camera, le audizioni informali delle Associazioni rappresentative dei docenti di ogni ordine e grado sui profili attuativi della legge n. 107 del 2015 Roma - Continua il pressing delle associazioni di categoria dei precari della scuola sul lavoro svolto in Commissione cultura con le osservazioni allo Schema di decreto legislativo n.377 - le contestatissime deleghe della Buona Scuola. Presente all'appuntamento anche l'ingegner Pasquale Vespa, presidente dell'Associazione Nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori in rappresentanza dei colleghi di Seconda e Terza Fascia d'Istituto. "Nel ribadire che la Direttiva Europea n. 36/2005 afferma che è abilitato alla professione chiunque abbia un titolo valido allo svolgimento della stessa e almeno tre

De Magistris: “In settimana lanceremo nuovo movimento politico”

Il sindaco: “Ci stiamo organizzando per amministrare meglio Napoli, rafforzare il nostro progetto politico e per creare un primo organigramma per la città” Napoli, 30 gennaio – “In settimana lanceremo un nuovo movimento politico, che si vuole connettere con altre esperienze e che è molto diverso da queste liturgie tradizionali di un centrosinistra che guardiamo da lontano”. Lo ha annunciato il sindaco di Napoli Luigi de Magistris. Tutto ruoterà attorno a Dema, l'associazione lanciata dal primo cittadino nel marzo 2015. “In settimana sarà fatta la modifica dello statuto, creeremo un primo organigramma importante”, ha affermato de Magistris. “Come abbiamo detto più volte – ha proseguito –, ci tiamo organizzando per amministrare meglio Napoli, per rafforzare il nostro progetto politico e sopratutto per

Il 2016 per de Magistris: “Difficile e faticoso”. E annuncia la “costruzione di un movimento popolare che superi i confini della nostra città”

Il sindaco su Facebook parla di “confederazioni di comunità che daranno forza e potere al popolo e consentiranno la costruzione di governi di forte matrice popolare” Napoli, 31 dicembre – “Difficile e faticoso”. I due aggettivi con cui il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, descrive su Facebook l'anno che sta per concludersi. Un anno di gioie e dolori per il primo cittadino. “L'anno della elezione, per la seconda volta, a Sindaco della mia amata Napoli, l'anno della vittoria al referendum costituzionale (de Magistris è stato schieratissimo per il No, ndr)”. Ma anche l'anno, scrive, in cui “è finita mia madre, lasciando un vuoto incolmabile”. Ecco allora che il sindaco descrive gli obiettivi politici del 2017. “Continueremo – afferma – a lavorare

A San Giovanni a Teduccio si fa festa con l’associazione culturale “Don Fabrizio De Michino”

Domenica mattina, con la benedizione del cardinale Sepe, una festa per inaugurare le attività del nuovo anno sociale Giornata di festa per la comunità dell’area orientale di Napoli. Il prossimo 2 ottobre, con la benedizione del Cardinale Crescenzio Sepe, apre i battenti la nuova sede sociale dell’Associazione Culturale “Don Fabrizio De Michino – Vi darò un cuore nuovo”. A San Giovanni a Teduccio, nei locali di Via Ferrante Imparato ristrutturati ad hoc grazie al lodevole lavoro dei soci (ad oggi sono circa 300 i tesserati), fervono i preparativi per la grande festa organizzata anche per dare il via alle attività del nuovo anno sociale. L’associazione, dedicata a Don Fabrizio De Michino, giovane sacerdote scomparso prematuramente nel gennaio 2014, è attiva già da

Precari scuola: “il Tfa non serve a chi già insegna, chiediamo un periodo transitorio per abilitare la Terza fascia delle GI”

Continuano le contestazioni alla cosiddetta "Buona Scuola" di Renzi. Con l'approvazione della legge 107/2015 si manderanno a casa i docenti precari che avranno lavorato per 36 mesi con contratti a tempo determinato su posto vacante Dopo Napoli e Roma è stata la volta di Milano. Sabato 23 aprile, l'Associazione Nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori, con base logistica ed organizzativa Napoli, si è riunita in assemblea presso la sala consiliare del Comune di Milano in via Sansovino, 9. Folta la partecipazione al convegno dal titolo "Terza Fascia GI, lavoratori precari o nuovi esodati?". L'occasione di incontro è stata utile a rimarcare i tanti problemi della categoria e a fare il punto della situazione, partendo dal fatto che nell'ipotesi che si riesca

Antiracket, FAI: denunciare il pizzo e diventare “consumatori critici” per combattere la camorra

La FAI al liceo statale Margherita di Savoia per la settimana di autogestione. Obiettivo: contrastare la camorra attraverso la denuncia del pizzo "L'unione fa la forza", sembra una frase fatta ma non lo è, e può testimoniarlo la FAI (Federazione Antiracket Italiana), associazione che opera in Campania, Calabria, Puglia e Sicilia e che da ben 25 anni aiuta commercianti ed imprenditori a lottare contro la criminalità organizzata, ma anche lo stesso vice Presidente Rosario D'Angelo, imprenditore edile e geometra che dopo aver subito estorsioni a suo carico ha deciso di denunciare e di riprendersi, così, la sua dignità in collaborazione con tutti coloro che lo hanno sostenuto. Così come i 212 commercianti calabresi o i 551 campani, i 262 pugliesi o ancora i ben 1052 commercianti

Passeggiate letterarie: “Andreuccio da Perugia”, un progetto SMARTLeT

Obiettivo avvicinare i ragazzi alla storia letteraria del territorio attraverso i luoghi letterari della città di Napoli Il 18  novembre il Forum Universale delle Culture da il via alle “passeggiate letterarie” del progetto didattico Andreuccio da Perugia, nato dalla collaborazione tra l’Istituto Statale “Campo del Moricino” di Napoli e l’associazione Culturale SMARTLeT. L’evento ha lo scopo di avvicinare i ragazzi alla storia letteraria del territorio attraverso i luoghi letterari della città di Napoli che rappresentano una concreta esperienza di crescita culturale e identitaria. Il primo percorso studiato (8-30 ottobre) ha visto un gruppo di studenti della scuola secondaria di I grado “Corradino di Svevia” (CdM),  insieme ai docenti e agli esperti SmartLet, contestualizzare dal punto di vista storico-musicale la Napoli e l’Italia trecentesche di

San Giuseppe Vesuviano, “Una canzone per l’Isola dei girasoli”

Un concerto per il riscatto territoriale al Teatro Italia Venerdì 5 dicembre alle ore 21.00 al Teatro Italia di San Giuseppe Vesuviano (Via G. Amendola) è di scena il concerto Una canzone per l'Isola dei girasoli, organizzato dall'Associazione L'Isola dei Girasoli presieduta dal musicista Leonardo De Lorenzo. Un concerto dedicato al riscatto territoriale, perchè San Giuseppe Vesuviano, simbolo della Terra dei Fuochi, si incarna in vari volti, come sanno bene le vittime dell'eternit, o dell'Ilva ed ancora di ogni mostro ed abuso ecologico. Quindi non esistono, confini, barricate o muri a dividere un al di qua da un al di là. Protagoniste del concerto saranno le canzoni tratte dalle 6 favole vincitrici del concorso "Una favola per l'Isola dei Girasoli", frutto della creatività

“Casa lavica”, per la produzione e la promozione della musica indipendente

A Napoli una nuova associazione per la promozione della cultura musicale partenopea Napoli - Inaugurata a Napoli, lo scorso 21 marzo, la nuova associazione indipendente “Casa Lavica”, che si occupa della produzione e della promozione di musicisti e band emergenti. Punto di forza della nuova associazione è quello di massimizzare le potenzialità degli artisti attraverso un sistema integrato di multicanalità che va dalla produzione artistica, registrazioni audio, realizzazioni di videoclip e live in studio, alla promozione, al booking e all’ufficio stampa. “Casa Lavica nasce con uno scopo fondamentale – dichiara Ennio Mirra, co-fondatore dell’associazione – e cioè quello di essere una fucina di cultura, idee e collaborazioni. Non a caso abbiamo scelto la parola ‘casa’ nel nome. La nostra è infatti una vera e

Ortigami, l’orto condiviso di Agnano, è alla ricerca di un nuovo spazio

Napoli, 10 gennaio - Ortigami è un progetto innovativo messo in piedi nel 2012 dall'associazione Friarielli Ribelli. Consiste in un terreno di circa 4000 mq, ubicato nel cratere di Agnano, che è stato diviso in piccoli fazzoletti di terra. Ognuno di questi piccoli orti, viene dato in concessione agli interessati che sottoscrivono una domanda. Così famiglie, single e gruppi di amici, si sono trovati a coltivare fianco a fianco il loro piccolo giardino, creando una vera e propria comunità urbana, una grande famiglia di orti. All'interno di questo spazio ci sono anche delle zone comuni, nelle quali l'associazione organizza eventi e laboratori aperti a tutti, per incentivare e diffondere il rispetto per l'ambiente non solo tra gli "ortisti", ma nella cittadinanza