Ischia, sorrisi e volontariato: così funziona la rete di solidarietà

Una rete di associazioni al servizio di anziani, disabili, famiglie bisognose e malati Il cuore di Ischia per contrastare la crisi legata al Covid-19. Una rete di associazioni, più di trenta volontari impegnati tutti i giorni, il sostegno di imprenditori e famiglie solidali: nei giorni in cui il sistema sanitario combatte per contenere il contagio da coronavirus, l’isola scopre il valore della solidarietà. In prima linea Insula Spei, Caritas, Catena Alimentare, Servizio umanitario ASSI, Mensa del Sorriso, Punto D, La Casa dei Bambini e Associazione Nazionale Carabinieri. Il numero verde 800 96 0528, gestito dalla cooperativa Eco, è attivo sin dai primi giorni dell’emergenza: a titolo gratuito, vengono consegnate a domicilio la spesa e i medicinali agli anziani over 70 residenti non autosufficienti

Ponticelli, progetto contro dispersione scolastica

Le associazioni Ayekantun, Nati per leggere, Aporema e Scienza Semplice Una insolita "visita guidata" per mostrare il lavoro della scuola a favore dei giovanissimi di Ponticelli, quartiere della periferia orientale di Napoli. Questa mattina l'assessore con delega alla scuola, Annamaria Palmieri, ha fatto visita alle Face Zone, le tre location realizzate nell'ambito di FA.C.E. Farsi Comunità Educanti, un progetto nazionale che vede capofila la Fondazione Reggio Children e, qui a Napoli, in partnership con l’istituto comprensivo 70 Marino Santa Rosa, l’associazione Atelier Remida Campania e l’Assessorato all’Istruzione del Comune di Napoli. Il progetto è nato per rispondere alla povertà educativa della periferia orientale e potenziare l’accesso ai servizi educativi attraverso una serie di attività, assolutamente gratuite, che possano rispondere ai bisogni dei

I balneatori di Paestum Sea Life chiedono risposte urgenti sulla tutela del mare

Le imprese turistiche di Capaccio-Paestum chiedono risposte concrete dagli enti preposti alla tutela del territorio I balneatori e le imprese turistiche di Capaccio-Paestum unite sotto l'egida del marchio Paestum Sea Life, intendono denunciare tutto il loro malcontento rispetto alla gestione della risorsa mare sul territorio del Comune dei templi. Non è la prima volta che tutti gli sforzi profusi dalle imprese, spesso uniti a quello di associazioni e gruppi presenti sul territorio, nella tutela e nella valorizzazione delle risorse naturali vengono puntualmente vanificati dall'azione scellerata di pochi, avvantaggiata spesso dall'assenza di controlli e sanzioni serie verso chi inquina il nostro mare, arrecando seri danni all'ambiente e all'economia del comune. Nelle ultime settimane sono state diverse e crescenti le lamentele e le proteste

Ferragosto: musei aperti a Salerno e Avellino, siti da visitare e orari

L’iniziativa a cura della Soprintendenza, Provincia, Comuni, Associazioni e Diocesi La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, diretta da Francesca Casule, in occasione della festività di Ferragosto (15 agosto, ndr) ha organizzato,  con la partecipazione di Comuni, Provincia di Salerno, Diocesi e Associazioni del territorio, le aperture straordinarie di musei e aree archeologiche a Salerno e Avellino. Alla conferenza di presentazione dell’iniziativa sono intervenuti i funzionari della Soprintendenza: Michele Faiella e Rosanna Romano. SALERNO S A L E R N O Complesso Monumentale di San Pietro a Corte      Ingresso gratuito Ipogeo e Cappella sant'Anna                                        Apertura a cura della Soprintendenza 10.00 / 19.00 S A L E R N O Pinacoteca                                                                  Ingresso gratuito 9.00 / 14.00                                                                  Apertura a cura della Provincia di Salerno S A L E R N O                                                           Ingresso 4

Volontariato, al via lo sportello di Afragola per l’area a nord di Napoli

Centro servizi per promuovere la cultura del volontariato e sostenere le associazioni nell’area a nord di Napoli Attivo da giovedì 7 febbraio, ad Afragola, lo sportello territoriale Area Nord del Csv Napoli. Lo sportello ha l’obiettivo di avvicinare l’erogazione dei servizi del Centro servizi per il volontariato alla vita quotidiana dei cittadini, dei volontari e delle associazioni. L’Amministrazione Comunale di Afragola e il Centro Servizi per il Volontariato di Napoli e provincia (Csv Napoli) hanno siglato un protocollo d’intesa per promuovere la cultura del volontariato e sostenere ulteriormente le associazioni nell’area a nord di Napoli. "E’ nostro dovere essere vicini alle associazioni – spiega Nicola Caprio, presidente del CSV Napoli -  che sono distribuite sul territorio della Città Metropolitana. Afragola, dopo le esperienze

Decima edizione di “Dona un sorriso – Il Villaggio del Sorriso”

A Nola un evento di beneficenza in favore dei bambini Sabato 12 gennaio dalle ore 16.00 si terrà presso la scuola secondaria statale di I grado “G. Merliano- L. Tansillo” di Nola (in Via Seminario,68) la decima edizione di “Dona un sorriso - Il Villaggio del Sorriso”, evento di beneficenza organizzato dall’Associazione Onlus “Noi Polizia” ,in collaborazione con l’organizzazione no profit Gente attiva, entrambe presiedute dal diìottor Gennaro Sannino, in collaborazione con l’Accademia Universitaria degli studi Giuridici Europei nella persona del Magnifico Rettore professor Giuseppe Catapano e con l’Associazione “Merola è Napoli” rappresentata dall’artista Giuseppe Cascella. L’evento, moderato da Alfredo Mariani, pone l’accento sulla centralità dei bambini all’interno della società, i cui diritti sono talvolta calpestati dall’egoismo e malvagità degli uomini ed i sorrisi spenti , affogati tra lacrime e

“In azione per Piazzale Tecchio”, cittadini e associazioni per il verde pubblico del quartiere Fuorigrotta

Domenica 16 dicembre (ore 9,00) cittadini in azione per la cura di Piazzale Tecchio a Fuorigrotta Napoli - Le associazioni Retake Napoli e Premio GreenCare Ets promuovono e organizzano l’iniziativa “In azione per Piazzale Tecchio”: una giornata dedicata alla cura del verde urbano ed alla rimozione delle scritte vandaliche a Fuorigrotta. L’appuntamento è per domenica 16 dicembre 2018, con inizio alle ore 9.00, davanti alla stazione della Cumana - Fermata Mostra. Protagonisti della giornata saranno i cittadini napoletani, invitati a partecipare in maniera volontaristica per sottrarre al degrado tutta l’area compresa tra la sede del Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e l’ingresso della Mostra d’Oltremare. Sono quattro le grandi aiuole che non vengono manutenute da mesi e per questo bisognose

Street Art: bando di selezione per la formazione di Giovani Operatori per la Creatività Urbana

La proposta formativa coinvolge le città di Napoli, Torino, Bergamo e Trieste ed è rivolta ai giovani dai 20 ai 35 anni. Il bando scade il 15 novembre Negli ultimi anni, la creatività urbana è dilagata in tutto il mondo. Numerosi i festival, le esposizioni e le iniziative che coinvolgono sempre più giovani talenti nell’ambito della ricerca e dello sviluppo dei linguaggi urbani. Anche in Italia questo fenomeno è sempre più in crescita: sono tantissime, per un esempio, le ACU Associazioni per la Creatività Urbana che operano sul territorio, alcune delle quali possono vantare esperienze più che decennali. Partendo dalla forza di questi stimoli nasce “Oculus – Giovani Operatori per la Creatività Urbana”, il primo progetto nazionale di formazione per operatori della creatività urbana che mira a colmare, con il supporto e

“La Primavera di Bagnoli”, festa delle associazioni nell’ex Base Nato dedicata ai giovanissimi

Riaperta l'ex area Nato in occasione della "Primavera di Bagnoli" Si sta svolgendo oggi e continuerà domani domenica 6 di maggio, presso il Parco della Conoscenza e del Tempo Libero (ex area Nato), la “Primavera di Bagnoli”, una grande festa dedicata in particolare ai giovani, ed insieme un momento molto significativo per Napoli e per Bagnoli. All'iniziativa, che prevede laboratori ludico-espressivi e tante attività di vario genere, aderiscono circa 80 organizzazioni del Terzo Settore ed Enti Pubblici e Istituzionali. Ad organizzarla è la Fondazione Banco di Napoli per l'Assistenza all'Infanzia (FBNAI), con il sostegno dell'Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Campania, la X Municipalità di Napoli e con il contributo di un gruppo di sponsor. Saranno presenti attività ludico-sportive, localizzate nel Viale

Spiaggia SuperAbile: progetto per garantire l’accesso agli arenili della Penisola sorrentina

Sabato 10 febbraio, alle ore 16.30 si presenta l’iniziativa presso il Lido Marinella di Meta Una vera e propria mobilitazione popolare per chiedere l'accesso alle spiagge, spesso negato a causa di ostacoli o barriere architettoniche. Si tratta dell'iniziativa "Spiaggia SuperAbile", nata dalla necessità di rendere accessibili gli arenili della Penisola sorrentina a tutti coloro che si vedono negato, per un impedimento fisico, un bene prezioso e salutare come il mare. “Spiaggia SuperAbile” coinvolge il mondo dell'associazionismo e la società civile ed è pensata per aiutare i diversamente abili, gli anziani e tutti coloro che non hanno la possibilità di superare i tanti ostacoli che ancora - e a dispetto di ogni logica di civiltà - rendono il mare un lontano miraggio. A lanciare l'iniziativa, la "Grande

Mamme italiane sempre più digitali, quasi più degli adolescenti

Arrivano in Parlamento per un confronto con le istituzioni su come costruire un Paese a misura di mamma e bambino Con il 92% sono proprio le mamme la categoria della popolazione italiana con il maggiore tasso di digitalizzazione. Secondo lo studio dell'agenzia FattoreMamma e di 2R Research condotto su oltre 1500 donne, sono loro alla guida della rivoluzione digitale. La fondatrice di FattoreMamma Jolanda Restano, spiega all'incontro "Mamme in Parlamento"; "le mamme sono quasi più digitali degli adolescenti". Il 73% usa la tecnologia per gestire l'organizzazione quotidiana, il 51% afferma che lo smartphone sia "indispensabile per la propria vita sociale", il 46% lo utilizza come strumento principale per gli acquisti online e il 43% lo considera la "propria memoria". Sul web le mamme hanno danno vita

Secondigliano Block Party, una kermesse con danzatori, artisti musicisti ed associazioni

Venerdì 24 e sabato 25 torna il Secondigliano Block Party nel parco “San Gaetano Errico” in viale delle Galassie L’evento, il cui nome si rifà alle “feste del rione” organizzate negli anni ’70 nel Bronx, è organizzato dal Larsec – Laboratorio di Riscossa Secondiglianese ed anche quest’anno rientra nella rassegna “Giugno Giovani” patrocinata dall’Assessorato ai Giovani, alla Creatività e all’Innovazione del Comune di Napoli. Musicisti, pittori, danzatori, body painters, writers, circensi, poeti ma anche squadre di rugby, bike polo ed associazioni di ginnastica artistica e arti marziali provenienti da tutta la Campania: tutto in due giorni dalle 18 alle 22. I musicisti che si alterneranno: Giobbe, Roberto Ormanni & il Quarter, gli Editti e Antonio D’Angiò, Vittorio Amato e Manuel Miranda; Nello Romagnuolo, Giordano

Napoli: 34esima edizione del Carnevale GRIDAS a Scampia

Occasione per richiamare l'attenzione sull'emergenza migranti Napoli, 7 febbraio - Una spruzzata di colori e allegria che fa rivivere Napoli. E' ritornato quest'oggi il Carnevale GRIDAS di Scampia che ha risvegliato il quartiere all'insegna della musica e del divertimento, ma con un tema sociale sullo sfondo: l'emergenza migranti, tema rappresentato attraverso carri di cartapesta e striscioni. La 34° edizione del Carnevale è iniziata nel cuore del Monterosa, dove ha sede l'associazione GRIDAS, e sfilando a tempo di musica si è proceduto verso il Bakù per poi sostare nel parchetto adiacente alla scuola di calcio Arci Scampia dove si è dato il via al falò simbolico dei carri. La sfilata si è poi mossa attraverso i palazzi del Lotto U, conosciuto come "Cianfa

Boldrini a Scampia: “La camorra rende schiavi, mentre l’attività onesta porta dignità e libertà”

Il Presidente Boldrini si reca a Scampia dove incontra numerose associazioni e viene accolta dalla squadra femminile di calcio e dai pulcini Napoli, 30 dicembre - "La camorra rende schiavi, mentre l'attività onesta dà dignità e libertà". Così la presidente della Camera, Laura Boldrini, in visita nel quartiere Scampaia, a Napoli. Boldrini si è recata al centro sportivo Arci dove associazioni e volontari animano una scuola calcio per bambini e campi di gioco per il calcetto. Presso la scuola di calcio è stata accolta da ragazzi di ogni età. Dopo un breve sopralluogo del campo, il presidente è stato accompagnato all'interno del campo principale dove ad attenderla in prima fila c'era la squadra femminile della Dream Team Arci Scampia ed a