Napoli-Salisburgo 1-1. Continua il momento difficile degli Azzurri

Discorso qualificazione rimandato per il Napoli. Al San Paolo nella quarta giornata della fase a gironi di Champions League gli austriaci passano in vantaggio con Haaland su rigore, a firmare il pari per gli Azzurri ci pensa Lozano. “Giallo” nel post partita, con i calciatori del Napoli che hanno interrotto il ritiro, contravvenendo a quanto deciso dalla società NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Rui (46' Luperto); Callejon, Ruiz, Zielinski, Insigne; Mertens (73' Milik), Lozano (86' Llorente). Allenatore: Ancelotti. SALISBURGO (5-3-2): Coronel; Kristensen, Pongracic (46' Mwepu), Onguene, Wober, Ulmer; Minamino (61' Ashimeru), Junuzovic, Szoboszlai; Haaland (75' Daka), Hwang. Allenatore: Marsch. MARCATORI: 11' su rig. Haaland (S), 44' Lozano (N) ARBITRO: Marciniak (Polonia). È terminata 1-1 la gara tra Napoli e Salisburgo valida per la

Calcio Napoli, arriva finalmente la firma della convenzione per l’uso dello Stadio San Paolo

Dopo un lungo tira e molla il Comune di Napoli e la Società Sportiva Calcio Napoli hanno firmato la convenzione d'uso dello Stadio San Paolo. Sarà valida per 5 anni, rinnovabili per altri 5 Napoli, 17 ottobre − Dopo una lunga querelle il Comune di Napoli e la SSC Napoli hanno finalmente firmato la convenzione d'uso dello Stadio San Paolo, alla presenza tra gli altri del sindaco Luigi de Magistris e del presidente Aurelio De Laurentiis. La svolta si è avuta negli ultimi giorni, quando la società ha versato nelle casse del Comune gli arretrati delle scorse stagioni per l'uso dell'impianto, più altri soldi relativi ai canoni pubblicitari. La convenzione prevede per la SSC Napoli l'uso non esclusivo, se non per le

Consegnati gli spogliatoi del San Paolo, De Luca: “Ancelotti improvvido”

Nel corso della visita al San Paolo il presidente della Regione Campania dichiara: “Non sporchiamo il miracolo che abbiamo fatto”. De Laurentiis: “Le dichiarazioni di Ancelotti condivise dalla società”. La replica di De Luca: “Ha sbagliato pure la società” “Non sporchiamo il miracolo che abbiamo fatto con i lavori al San Paolo con la dichiarazione, come direbbe Fanfani, improvvida di Ancelotti, ora è tutto pronto”. A dirlo il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso di una visita agli spogliatoi dello Stadio San Paolo insieme al presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis. Si chiude così, almeno per ora, la polemica per il ritardo nei lavori di ammodernamento degli spogliatoi (vai all'articolo), alla vigilia di due sfide importanti per gli Azzurri

SSC Napoli, il Consiglio comunale approva la convenzione per l’utilizzo dello Stadio San Paolo

Il Club di De Laurentiis dovrà al Comune 850mila euro l'anno più iva e non pagherà più a domanda individuale com'è stato finora È stata approvata in Consiglio comunale la convenzione tra SSC Napoli e il Comune sullo Stadio San Paolo. Il testo prevede l'utilizzo, non esclusivo, dell'impianto sportivo di Fuorigrotta per i prossimi cinque anni, con la possibilità di rinnovo per altri 5 anni fino al 30 giugno 2028. La Società Sportiva Calcio Napoli pagherà al Comune 850mila euro l'anno più iva (circa 1 milione di euro), più 80mila euro circa per la pubblicità. Salta quindi il pagamento a domanda individuale, com'è stato finora. A carico di Palazzo San Giacomo l'erogazione di acqua, energia elettrica e riscaldamento mentre al Club toccheranno

Manolas è del Napoli

Il difensore greco ha superato le visite mediche di rito. De Laurentiis su Twitter: “Benvenuto Kostas” Kostas Manolas è ufficialmente un nuovo giocatore del Napoli. Il difesore greco ex Roma ha superato le visite mediche tenutesi quest'oggi alla clinica Villa Stuart. Dopo l'ok dei medici l'acquisto è stato ufficializzato su Twitter dal presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, che ha scritto “benvenuto Kostas” e in seguito dalla SSC Napoli sui suoi profili social “welcome Manolas”. Il difensore centrale dopo le visite è partito alla volta di Dimaro per aggregarsi ai nuovi compagni di squadra, che da qualche giorno si preparano alla nuova stagione di campionato sotto la guida di mister Ancelotti. Manolas ha firmato un contratto quinquennale a 3,5 milioni più 500mila

Stadio San Paolo, niente biglietti omaggio: continua il gelo tra il Comune e la SSC Napoli

A pochi giorni dall'esordio casalingo al San Paolo per Napoli-Milan continua il gelo tra la società di De Laurentiis e il Comune di Napoli Napoli, 22 agosto – Niente biglietti ai consiglieri comunali per Napoli-Milan. È questa la decisione dell'Amministrazione comunale di Napoli, che ha deciso di rinunciare, per la prima volta dopo sette anni, ai tagliandi omaggio in tribuna autorità, vista la mancata firma di De Laurentiis alla convenzione per l'utilizzo del San Paolo. Dopo un confronto telefonico tra il sindaco Luigi de Magistris e il capo di gabinetto Attilio Auricchio è arrivata la decisione di rinunciare ai tagliandi. Decisione comunicata ai consiglieri via mail: “Si informa che, allo stato, in assenza di accordi specifici con la SSC Napoli, non saranno

De Laurentiis acquista il Bari Calcio, scoppia la protesta dei tifosi partenopei.

Ufficiale l'acquisto della società pugliese appena fallita. A breve l'accordo tra De Laurentiis e il Comune di Napoli sullo stadio San Paolo, vicina l'intesa per altri cinque anni È ormai ufficiale l'acquisto della società pugliese appena fallita. La trattativa si è conclusa alle 21: Aurelio De Laurentiis ha acquistato il Bari Calcio, a breve l'accordo tra De Laurentiis e il Comune di Napoli sullo stadio San Paolo, vicina l'intesa per altri cinque anni. Il Bari calcio riparte dalla Serie D, il sindaco del capoluogo pugliese indicherà alla Figc per l’assegnazione del titolo sportivo la Ssc Bari del patron del Napoli. È stato il primo cittadino, Antonio Decaro, a dare la notizia spiegando di averlo "scelto perché ha mostrato passione e competenza. Gestisce una società che partecipa

De Magistris sui lavori al San Paolo: “De Luca e De Laurentiis cambiano sempre idea”

Il primo cittadino è intervenuto sulla questione dei lavori allo Stadio San Paolo, lamentandosi del fatto che “a volte ci sono polemiche che non hanno ragione di esistere” Napoli, 5 giugno – “Clima difficile con De Laurentiis e De Luca? Noi siamo sempre gli stessi, magari peggiori di loro ma non cambiano idea a seconda di come si è messa la nottata. Quando ci sediamo a un tavolo istituzionale siamo sempre sul pezzo: c’è stato un incontro importante in Prefettura, dove la linea del Comune è stata condivisa dalla Regione e dal Calcio Napoli”. A dirlo il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, in merito ai lavori per lo stadio San Paolo, durante un’intervista rilasciata all’emittente Canale 9-7 Gold nel corso

Generazione VAR, Aurelio De Laurentiis e Nicola Rizzoli alla Federico II

Il Football Leader 2018 a Lo Sport in Accademia martedì 29 maggio a Monte Sant Angelo alle 10.30. Ingresso libero L'Università "interroga" il calcio sul tema 'Generazione V.A.R., frame e diritti tv, come cambia il calcio per immagini'. Un dibattito tra i protagonisti del calcio e gli studenti si terrà martedì 29 maggio 2018, alle 10.30, nell'Aula Ciliberto del Campus di Monte Sant'Angelo dell Università degli Studi di Napoli Federico II. A discutere con gli studenti federiciani ci sarà un parterre de roi: il presidente della SSC Napoli Aurelio De Laurentiis, il Designatore di serie A Nicola Rizzoli, il presidente dell'Aiac Renzo Ulivieri, il giornalista Mario Sconcerti e il capo ufficio stampa SSC Napoli, Nicola Lombardo. Modererà il direttore di Radio Marte Toni

Il Napoli saluta Sarri, sulla panchina azzurra arriva Carlo Ancelotti

L’allenatore emiliano ha firmato un triennale da 6,5 milioni netti a stagione Napoli, 23 maggio – Al Napoli si chiude il ciclo Sarri e inizia quello targato Carlo Ancelotti. L’allenatore emiliano, vincitore di 19 trofei tra cui tre Champions League sulla panchina di Milan e Real Madrid (due coi rossoneri), quest’oggi ha firmato un contratto triennale da 6,5 milioni netti a stagione con la SSC Napoli. Dopo l’incontro con il presidente Aurelio De Laurentiis nella sede della Filmauro di ieri sera, questa mattina sono stati definiti anche gli ultimi dettagli per l’arrivo dell’ex Bayern sulla panchina azzurra. “Il Calcio Napoli è lieto di annunciare di aver definito un accordo con l’allenatore Carlo Ancelotti, avente ad oggetto la guida tecnica della Prima

De Laurentiis sul San Paolo: “Non posso fare la figura del pezzente in Europa”

Il patron del Napoli, intervenendo al 19esimo convegno dei Giovani imprenditori edili Ance, ha parlato dell’idea di un nuovo stadio da 30mila posti “Non posso fare la figura del pezzente in Europa. Quando il Manchester City o il Real Madrid vengono qui posso fare per loro una cena da sogno, ma è un po’ di fumo negli occhi e non basta”. A dirlo, parlando dello stadio San Paolo, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, durante il suo intervento al 19esimo convegno dei Giovani imprenditori edili Ance. “Siccome i soldi per la ristrutturazione dello stadio sono messi a disposizione dalla Regione – ha aggiunto – sono andato da Vincenzo De Luca (vai all’articolo) per dirgli ‘capiamo cosa fare perché non posso

Incontro De Luca-De Laurentiis. La Regione stanzierà altri 20 milioni per il San Paolo

Nel corso dell’incontro è stato concordato lo stanziamento di ulteriori 20 milioni di euro, utili alla ristrutturazione dell’impianto di Fuorigrotta Napoli, 17 maggio – Nel corso di un incontro a Palazzo Santa Lucia tra il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e il presidente della SSC Napoli, Aurelio De Laurentiis, è stata affrontata la tematica relativa alla ristrutturazione dello stadio San Paolo, nell’ambito del programma previsto per l’impiantistica delle Universiadi 2019. Oltre ai 5 milioni già destinati dalla Regione, si è concordato di destinarne ulteriori 20 per realizzare la più completa ristrutturazione dell’impianto di Fuorigrotta. “Nel corso dell’incontro – informa una nota della Regione – è stata affrontata la complessità della tempistica di un programma di lavori che non preveda

Ritardi nei lavori allo stadio San Paolo: lite De Laurentiis-de Magistris

Botta e risposta con de Magistris su stadio San Paolo ed accuse al fratello Claudio de Magistris Napoli, 11 maggio - Una lite accesa quella andata in scena tra il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis e il sindaco di Napoli Luigi de Magistris. Durante una conferenza stampa, il presidente della SSC Napoli, ha accusato il Comune di Napoli e, nello specifico il sindaco, di ritardare i lavori allo stadio San Paolo. L’accusa rivolta al sindaco è specifica: non usufruendo del credito sportivo, ma aspettando i fondi delle Universiadi, avrebbe così favorito il fratello, Claudio de Magistris, che lavora nel settore della musica al fine di organizzare i concerti. Il presidente del Napoli afferma: ”Mi sono sentito dire da Auricchio (capo di

Ufficiale, Ghoulam rinnova con il Napoli fino al 2022

Ingaggio da 3 milioni di euro a stagione più bonus legati agli obiettivi Napoli, 5 dicembre – Il terzino del Napoli Faouzi Ghoulam ha rinnovato il suo contratto con il club azzurro fino al 2022. Al calciatore andranno 3 milioni di euro a stagione, più una serie di bonus legati agli obiettivi e non alle presenze. Il nuovo contratto prevede una clausola rescissoria pari a 35 milioni di euro, che è valida solo per l'estero. “A proposito del 'gelo sul rinnovo del contratto', rinnovato fino al 30 giugno 2022”, ha scritto in un tweet il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, riferendosi alla diniego di Ghoulam, che ieri non aveva voluto commentare la situazione contrattuale con i giornalisti. Dopo l'annuncio del