Bagnolifutura, la Corte dei conti contesta il danno erariale

11 inviti a dedurre per 11 milioni di euro di danno erariale. Tra le persone anche il sindaco Luigi de Magistris Napoli - Undici inviti a dedurre, per un presunto danno erariale di 11 milioni di euro, sono stati notificati dalla Guardia di Finanza di Napoli su delega della Procura regionale

Bagnoli, arrivano le condanne per disastro ambientale

Disposto la revoca del sequestro dell'area Napoli, 5 febbraio - Si è concluso con sei condanne, a pene varianti dai 4 ai 2 anni di reclusione, il processo per la mancata bonifica dell'area di Bagnoli e dell'area dell'ex Italsider. La sentenza è stata emessa dalla sesta sezione del Tribunale di Napoli che

Bagnoli: la storia del più grande fallimento politico, socio-urbanistico e ambientale finisce nel gioco dei Tweet tra sindaco di Napoli e premier

Twitta che ti ritwitta. Intanto la gente di Bagnoli è ancora in attesa di riqualificazione ambientale e del risarcimento che non arriva mai Non c’è pace per Bagnoli, ovvero per quell'incantevole lembo di terra sotto la collina di Posillipo, davanti all’isolotto di Nisida. Già questo territorio ha dovuto sopportare la sua destinazione ad uso industriale, agli inizi del secolo

Area ex Italsider, nuovo sequestro

Riesame ribalta decisione adottata dal Tribunale (ANSA) - NAPOLI, 14 OTT - Il tribunale del Riesame di Napoli, accogliendo le richieste della procura, ha disposto nuovamente il sequestro dell'ex area industriale Italsider di Bagnoli. L'area era stata dissequestrata nel corso del processo, che è tuttora in corso, sulla presunta truffa e omessa

Pontile di Bagnoli: presto la riapertura

La passeggiata del mare tornerà ad essere fruibile per cittadini e turisti Napoli, 17 giugno -  Stando a quanto comunicato dal Comune alla X Municipalità, il Pontile di Bagnoli dovrebbe essere riaperto al pubblico a breve. Dopo la temporanea accessibilità in occasione della Pasqua 2014, il pontile era stato infatti nuovamente

Bagnoli: Renzi, così vi rubano il futuro

 Inaccettabili ritardi bonifica e spreco dei fondi dell'Ue (ANSA) - NAPOLI, 7 GIU - ''Saremo a Napoli ogni tre mesi per fare il punto sulla bonifica di Bagnoli e sull'utilizzo dei fondi europei. Non è accettabile quello che è accaduto nella bonifica dell'ex acciaieria". Lo ha detto il premier Matteo Renzi

Bagnolifutura è fallita. Viva Bagnoli

Delle bonifiche e della riqualificazione resta solo il ricordo dei buoni propositi e il processo per disastro ambientale Napoli, 30 maggio - Bagnolifutura s.p.a. non esiste più, la società è stata ufficialmente dichiarata fallita dal Tribunale di Napoli. Tutti gli sforzi per rimettere in piedi i cocci della Stu, società di

E’ l’ora della svolta: BagnoliFutura sarà liquidata

Protesta dei lavoratori davanti a Palazzo San Giacomo A seguito di un’assemblea tenutasi a Palazzo San Giacomo, è stata ufficialmente confermata la liquidazione di BagnoliFutura, di cui il Comune di Napoli è socio di maggioranza, con il 90% delle quote. A renderlo noto l’assessore al bilancio del Comune, Salvatore Palma, presente

Fallimento Bagnolifutura, De Magistris rilancia Caldoro si sfila

Bloomberg News: Napoli ad un passo dalla bancarotta Napoli, 11 febbraio - Il destino di Bagnolifutura si gioca in queste ore con non poche tensioni e timori che rischiano di tener svegli la notte sia il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, ma in special modo il primo cittadino Luigi De Magistris. La

La Regione Campania cede le quote di Bagnolifutura e Mostra d’Oltremare

Napoli, 13 agosto - La Regione Campania, per dare seguito al piano di stabilizzazione finanziaria, ha avviato la cessione delle proprie quote di Bagnolifutura e dell'Ente Mostra d'Oltremare. Per quanto riguarda Bagnolifutura s.p.a. la Regione detiene circa il 7,5% delle quote mentre il Comune di Napoli ha il 90% e la

Bagnolifutura. Gli uomini del sindaco ci ripensano, in una settimana si passa dal sì alla messa in liquidazione alla decisione di ricapitalizzazione

Napoli, 9 luglio – Ennesimo cambio di intenti per Bagnolifutura da parte della giunta partenopea. Risale al 4 luglio scorso l’incontro tenutosi a Bagnoli tra il sindaco, Luigi de Magistris, il vicesindaco, Tommaso Sodano e l’assessore al Lavoro Enrico Panini con i lavoratori delle partecipate in merito alla questione ambientale e bonifica dell’area,

De Magistris incontra le associazioni, intenzionato a sciogliere Bagnolifutura

Napoli – Nell’incontro svoltosi a Bagnoli presso il Cral di via di Pozzuoli a Bagnoli, il 4 luglio scorso, tra il sindaco Luigi De Magistris, il vicesindaco Sodano, l'assessore alle Politiche urbane Piscopo, l'assessore al Lavoro Panini promosso dai rappresentanti delle aziende partecipate regionali, comunali e provinciali, dai movimenti, comitato Vertenza