84 giorni – Le ombre del Caravaggio, spettacolo itinerante all’Archivio Storico del Banco di Napoli

Lo spettacolo itinerante di NarteA, partendo da una fede di credito ritrovata presso l'Archivio Storico del Banco di Napoli Sabato 7 aprile (ore 18.30 e 20.15), a Palazzo Ricca, sede dell'Archivio Storico del Banco di Napoli (via Tribunali 214), torna 84 giorni – Le ombre di Caravaggio, scritto e diretto da Febo Quercia, con Mario Di Fonzo, Annalisa Direttore, Andrea Fiorillo, Matteo Lanzara, Peppe Romano. Lo spettacolo itinerante di NarteA, partendo da una fede di credito ritrovata presso l'Archivio Storico del Banco di Napoli, ricostruisce scenicamente le vicende misteriose legate alla realizzazione di un quarto Caravaggio a Napoli. Nel capoluogo partenopeo il pittore dissoluto e chiaccherato per le sue ambigue frequentazioni - amante sia di donne sia di uomini, spavaldo nel guardare in faccia la

L’associazione culturale Nartea compie 10 anni e trova casa al Museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli

L'associazione, impegnata soprattutto nella creazione di format teatrali nati per valorizzare i luoghi storici di Napoli, ha fatto della visita teatralizzata il suo strumento principale per la diffusione della cultura partenopea e la riscoperta di quei siti monumentali depositari della storia di una delle città più ricche di patrimonio artistico e culturale al mondo NarteA compie 10 anni di attività di promozione culturale sul territorio partenopeo. Ed ha voluto festeggiare l'importante traguardo proprio dove ha trovato casa, ovvero all'Archivio Storico del Banco di Napoli. "Chiacchiere e tabacchere e' lignamm o' Banco 'e Napule nun ne 'mpegna!" recita un vecchio detto partenopeo. Qui ci è stata data l'opportunità di seguire un'affascinante ricostruzione della storia di Napoli e delle vicissitudini di un popolo.

Napoli, in scena “E per loro”. Recital all’Archivio storico del Banco di Napoli

Storie sospese tra il Mediterraneo e il Bosforo di Istanbul attraverso pizzicati yiddish, graffi, allegretti, funk psichedelico, note intermittenti, marce funebri sono gli spartiti sui quali il canto di Gianni Valentino evocherà ricordi e tradizioni Napoli, 27 dicembre - “E per loro – suite per schiavottelli e violoncello” è un progetto poetico ideato e scritto da Gianni Valentino, per le attività de “Il Cartastorie”, la cui genesi è custodita negli scaffali secolari dell’Archivio storico del Banco di Napoli. Componimenti in versi che via via dilatano e lasciano esplodere microstorie e microbiografie di persone vittime della compravendita di schiavi tra Napoli e la Turchia nel Seicento. Talvolta con ritmi popolari, talaltra espressi con sillabe dissonanti-mediorientali; alcune volte con allitterazioni e tante rime,

Gigi e Ross testimonial di “Re-Life, children’s tech project”. Obiettivo: finanziare postazioni di rianimazione pediatrica per il Santobono Pausilipon di Napoli

Presentazione al pubblico del progetto “per l'acquisto di 15 postazioni di rianimazione pediatrica Napoli - Mercoledì 30 novembre alle ore 11.30, nel Salone delle Partenze dell'Aeroporto Internazionale di Napoli Capodichino, Gesac, Fondazione Banco di Napoli, Meridonare e Associazione Sostenitori Ospedale Santobono Onlus, presenteranno al pubblico il progetto Re-Life, children's tech project che sta raccogliendo fondi per finanziare 15 postazioni di rianimazione pediatrica per l'AORN Santobono Pausilipon di Napoli. Grazie alla sinergia tra Gesac e Meridonare, una parte dei fondi per il Santobono saranno raccolti grazie alla campagna di crowdfunding pubblicata sulla piattaforma Meridonare.it, figlia della Fondazione Banco di Napoli, e in aeroporto attraverso il Donamat che permetterà ai viaggiatori di sostenere la realizzazione del progetto. Il Donamat potrà essere utilizzato con contante

Italian Maritime Economy, presentazione 3° rapporto annuale 2016

L'evento si svolgerà presso la Sala delle Assemblee del Banco di Napoli Giovedì 23 giugno 2016 SRM terrà a Napoli la conferenza annuale di presentazione del Rapporto Italian Maritime Economy. SRM realizza studi, analisi e ricerche per contribuire alla diffusione della conoscenza e della cultura economica, e per creare valore aggiunto nel tessuto economico e sociale del Mezzogiorno, nella sua dimensione europea e mediterranea. Il Rapporto, giunto alla sua terza edizione, sottolinea come il Mediterraneo vada sempre più acquistando centralità nell'ambito dei traffici marittimi globali, evidenziando l'impatto che avranno i nuovi Canali di Suez e Panama e il ruolo sempre più incisivo giocato dalla Cina. Parteciperanno al dibattito operatori del settori matittimo ed esponenti del mondo accademico e bancario. E' previsto l'intervento del

“Il Turismo, fattore economico di sviluppo locale. Alcuni approfondimenti su Governance, Tematismi e Aspetti infrastrutturali”.

Questo il titolo del nuovo numero della rivista internazionale Rassegna Economica. Ieri 9 ottobre, nella sede del Banco di Napoli in via Toledo, è stato presentato il nuovo numero della rivista internazionale Rassegna Economica dal titolo: "Il Turismo, fattore economico di sviluppo locale. Alcuni approfondimenti su Governance, Tematismi e Aspetti infrastrutturali". L'evento, come spiegato nel comunicato stampa, "ha preso spunto dalle analisi e dalle riflessioni emerse dal nuovo numero monografico della rivista sul Turismo, inteso come vera risorsa per il Paese, capace di garantire uno sviluppo sostenibile e una ricaduta economica e sociale sul territorio". Durante l'incontro, sono stati approfonditi gli aspetti connessi alle imprese ed alle infrastrutture e le dinamiche che coinvolgono in maniera sinergica gli altri settori produttivi. I lavori sono stati