Bilancio Comune di Napoli, de Magistris: “Dobbiamo capire la volontà politica del Governo per la prossima manovra”

Dopo l'approvazione del bilancio consolidato del Comune di Napoli il sindaco torna a chiedere più risorse per i Comuni nella prossima manovra finanziaria Napoli, 25 settembre – “Siamo una prime città d'Italia ad approvare in Giunta il bilancio consolidato, che porteremo il 29 settembre in Consiglio comunale”. Lo ha detto il

Comune di Napoli, c’è l’accordo con il consorzio Cr8 per la rinuncia parziale al pignoramento

L'accordo consente all'Amministrazione di liberare nelle prossime ore 70 degli oltre 90 milioni accantonati dalla Tesoreria comunale Napoli, 12 aprile – La Giunta comunale, su proposta del sindaco Luigi de Magistris, ha deliberato l'adesione all'accordo proposto dal consorzio Cr8 per la rinuncia parziale al pignoramento inizialmente ottenuto. I debiti che avevano

Roma, Milano e Torino rischiano la bancarotta. Napoli con de Magistris chiede al Governo di togliere il pignoramento alle casse comunali: consentiteci di spendere i 500 milioni che abbiamo

In sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, in un post su Facebook: “Chiedo all'Anci di scongiurare uno scenario da figli e figliastri” Napoli, 9 aprile – “Non so come abbiamo pagato stipendi e garantito servizi. Il Governo doveva intervenire per far togliere il pignoramento. Non lo ha fatto. Bastava un segnale.

Napoli, Consiglio comunale approva debiti fuori bilancio

Approvato a maggioranza il riconoscimento dei debiti fuori bilancio maturati da gennaio ad agosto 2015, per un importo complessivo di 48 milioni di euro. Il sindaco de Magistris: “Quanto accaduto è molto importante. Tassello per ulteriore risanamento dell'Ente” Napoli, 21 dicembre – Il Consiglio comunale di Napoli ha approvato a maggioranza

Tassa rifiuti. Il 40% dei cittadini non paga la TARSU.

Napoli, 6 Aprile - Ormai è un dato di fatto, a Napoli, quasi la metà dei cittadini non paga la tassa sui rifiuti. Dopo gli aumenti record, registrati soprattutto nelle grandi città, negli ultimi 5 anni, nel capoluogo partenopeo è cresciuto, vertiginosamente, anche il numero degli evasori. La notizia, venuta