Cinema: “Così parlò De Crescenzo”, al Delle Palme il biglietto “sospeso”

Da domani giovedì 26 ottobre per l'uscita nazionale del documentario  “Così parlò De Crescenzo” a Napoli “Biglietto sospeso”: 2X1 o si potrà donare un ingresso omaggio al Cinema Delle Palme (ore 17-21) mostrando alla biglietteria la copia di un quotidiano https://www.youtube.com/watch?v=pY_yI3h1bu4 Napoli, 25 ottobre – In occasione dell'uscita nazionale del documentario “Così parlò De Crescenzo” il Cinema Delle Palme di Napoli lancia il “biglietto sospeso” in omaggio alla filosofia del Professore. Mostrando in biglietteria la copia di un quotidiano con la data del giorno sarà possibile ricevere un biglietto omaggio o lasciarne uno 'sospeso' per uno spettatore o un amico. L’iniziativa si richiama alla celebre tradizione napoletana del caffè sospeso, che consente di bere un caffè al bar grazie alla generosità di qualcun altro, e che lo stesso De Crescenzo ha spesso

#VentiRighe – La bella Napoli dei “sospesi”

Cari amici italiani, fate tanto di cappello ai connazionali che fanno di Napoli il luogo della solidarietà in stretta connessione con la generosità e l’altruismo E’ noto e raccontato dai media con un sorriso di benevolenza media il caso, ovviamente unico e non solo nel Bel Paese del “caffè pagato”. Tu che puoi bevi il tuo, nero, denso e schiumato e alla cassa ne paghi due, il secondo per chi non può permetterselo e chiederà al tuo bar se c’è appunto un caffè sospeso. Ma i tempi evolvono, anzi involvono e la povertà si accompagna sempre più spesso con la fame. Allora “pizza sospesa” e “pane sospeso” con identiche modalità. E’ Natale e si ripropone il mito della bontà. Ecco come

Un “caffè sospeso”, paga Partenope

Una tradizione tornata in auge non solo a Napoli, ma anche in Spagna, Irlanda, Danimarca, estesa ora ad altri generi alimentari Sono giorni che tiene banco la querelle relativa alle dichiarazioni del signor Andrej Godina, assaggiatore della SCAE (Speciality Coffee Association of Europe). Oggetto della diatriba è il caffè partenopeo, riconosciuto nel mondo intero come prodotto particolare e di altissima qualità ma che, in un sol giorno, ha subito durissime critiche dal degustatore di origini triestine. Tutto prende vita da un'inchiesta di Report, dal titolo "Il mondo del caffè", in onda il prossimo 7 aprile. In qualità di esperto conoscitore ed assaggiatore della bevanda nera, il signor Godina si è cimentato per la prima volta in vita sua a provare l'espresso napoletano in