Sostegno alle Imprese, pubblicati i nuovi bandi per 12 milioni di euro

Risorse per circa 12milioni di euro per il sistema economico della provincia di Napoli. La Camera di Commercio di Napoli: “Non è una iniziativa balneare, i bandi scadranno tra ottobre e novembre” L’Ente di Piazza Bovio ha pubblicato nuovi bandi pubblici, mediante i quali saranno messe a disposizione del sistema economico della provincia di Napoli risorse per circa 12.000.000,00 di euro. “E’ con soddisfazione – afferma l'avvocato Girolamo Pettrone, Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Napoli – che abbiamo pubblicato i nuovi bandi pubblici che, grazie alle risorse che saranno messe a disposizione, si configurano come una boccata di ossigeno per il sistema imprenditoriale della provincia di Napoli. Tengo a precisare che quelli appena pubblicati non rientrano nella tipologia dei “bandi

Camera di Commercio di Napoli: “Tunisia – Una piattaforma tra Europa e Africa”

Country presentation in collaborazione con il Consolato di Tunisia Giovedì 28 giugno alle ore 9.30 presso la Sala Convegni della Camera di Commercio di Napoli, S.I.IMPRESA, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Napoli, in collaborazione con il Consolato di Tunisia di Napoli e di concerto con il Comune di Napoli (nel quadro del partenariato Europe Direct), organizza una Country presentation “Tunisia - Una piattaforma tra Europa e Africa. L’evento rientra nelle iniziative previste nell’ambito del Progetto Enterprise Europe Network (EEN) di cui S.I. IMPRESA è coordinatore e vede come partner della Rete il CEPEX Tunisia (Centro per la Promozione delle Esportazioni). Il suo obbiettivo è quello di far conoscere le potenzialità dei maggiori settori dell’economia tunisina, identificare le opportunità di partenariato e

Pmi Day 2017: moda, inaugurata a Napoli mostra tra fake e pezzi storici

In Campania il polo produttivo nei settori conciario e calzaturiero conta più di 400 imprese per circa 14mila addetti Napoli, 17 novembre - Simboli indiscussi del Made in Italy nel mondo, scarpe borse e guanti sono tra gli articoli più contraffatti in assoluto. Un danno tanto più grave per la Campania, che vanta un polo produttivo nei settori conciario e calzaturiero che conta più di 400 imprese per circa 14mila addetti. Un patrimonio minacciato dal mercato sempre più pervasivo dei falsi. Dopo il successo della mostra didattica sui fake nel mondo dei giocattoli realizzata presso il Complesso conventuale di San Domenico Maggiore di Napoli (oltre 10mila visite da dicembre 2016 a marzo 2017), l’Associazione Museo del Vero e del Falso prosegue la

Mostra sulla contraffazione “Questa non è una sòla” alla Camera di Commercio di Napoli

Domani venerdì 17 novembre alle ore 9.00 presso la sede di Piazza Bovio la mostra "Questa non è una sòla. Scarpe, pelletteria e accessori tra fake e rarità" inaugurata in occasione del Pmi Day Napoli 2017 Napoli, 16 novembre - Simboli indiscussi del Made in Italy nel mondo, scarpe borse e guanti sono tra gli articoli più contraffatti in assoluto. Dopo il successo della mostra didattica sui fake nel mondo dei giocattoli (oltre 10mila visite da dicembre 2016 a marzo 2017), l’Associazione Museo del Vero e del Falso prosegue la sua azione di sensibilizzazione sui valori della legalità e della sicurezza dei consumatori con “Questa non è una sòla. Scarpe, pelletteria e accessori tra fake e rarità”, percorso didattico sulla contraffazione nella pelletteria e nel calzaturiero,

Lavoro, 90mila italiani trasferiti all’estero in un anno: Regno Unito e Germania le mete preferite

Milano è in testa con quasi 3.300 cambi di residenza verso l’estero di connazionali tra 18 e 39 anni, seguita, per numeri assoluti, da Roma (2.949), Napoli (1.885) e Torino (1.653) Milano, 5 gennaio - Secondo studi della Camera di commercio di Monza e Brianza sono 90mila gli italiani che nel 2014 hanno trasferito la loro residenza all'estero, il 30,7% in più rispetto al 2012; tra questi circa la metà del totale è rappresentata da giovani con meno di 40 anni (3,3 trasferiti all'estero ogni mille under 40, in aumento del 34,3%), a questo dato incide soprattutto la percentuale di disoccupazione giovanile, giunta ormai al 44,2%, che spinge i più giovani a costruirsi un futuro migliore lontano dalla patria natale. Milano è la città con più cambi di residenza verso

De Luca commissaria la Camera di Commercio di Napoli

Il commissariamento è avvenuto, così come previsto dalla legge, per il mancato rinnovo del Consiglio della Camera di Commercio. Il commissario straordinario designato è la Dottoressa Maria Salerno, dirigente regionale che attualmente lavora presso la Direzione Risorse Finanziarie Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha adottato il decreto con il quale si procede allo scioglimento del Consiglio della Camera di Commercio di Napoli e si procede alla nomina del commissario. Lo ha reso noto la Regione con un comunicato. “Preso atto del decorso del termine di legge senza che sia stato portato a compimento il procedimento per il rinnovo del Consiglio della Camera di commercio di Napoli e preso atto della decadenza dello stesso organo ai sensi di legge,

Infopoint al molo Beverello per “La lunga estate a Napoli 2015”

Operativo fino alla fine di settembre, l'infopoint realizzato dalla Camera di Commercio di Napoli in collaborazione con l'Autorità portuale garantisce un'accoglienza plurilingue ai turisti che sbarcano al Terminal crociere del porto di Napoli Fornire un'accoglienza plurilingue ai tanti turisti che sbarcano al Terminal crociere del porto di Napoli. Questo l'obiettivo dell'Infopoint al molo Beverello, che fino a fine settembre fornirà informazioni su come orientarsi lungo gli itinerari del centro storico e sui principali siti museali da visitare. L'infopoint rientra nell'ambito dell'iniziativa “La lunga estate a Napoli 2015” ed è realizzato dalla Camera di Commercio di Napoli in collaborazione con l'Autorità portuale. Ad ogni turista verranno fornite mappe plurilingue ed una serie di suggerimenti per “rendere sicure” le proprie vacanze in città. “La

Google e Camera di Commercio di Napoli insieme per le “Eccellenze in digitale”

L'iniziativa realizzata da Google e Unioncamere sarà presentata oggi alle 15 presso la sala Convegni della Camera di Commercio di Napoli. Con “Eccellenze in digitale” alle imprese verranno offerti percorsi gratuiti di digitalizzazione personalizzati Napoli, 21 luglio – Diffondere la cultura dell'innovazione digitale, accrescere la consapevolezza dei vantaggi del web per il Made in Italy e valorizzare lo scambio di competenze tra imprese e giovani nella transizione al digitale per far conoscere all'estero le eccellenze produttive del nostro paese. Sono questi gli scopi che si prefigge il progetto “Made in Italy: Eccellenze in digitale”, nato da una collaborazione tra il colosso Google e Unioncamere. Grazie a questa iniziativa, le imprese avranno la possibilità di avvicinarsi al digitale con la consulenza di

I prodotti partenopei in giro per il mondo grazie a Confazienda

Eventi fieristici e workshop internazionali. I prodotti campani dal Messico all'India Confazienda provinciale di Napoli, associazione di categoria che rappresenta le piccole e medie imprese, con la collaborazione della Camera di Commercio, organizza 4 "missioni" per promuovere i prodotti campani a livello internazionale. Caffè, biscotti, mozzarella, pomodorini, profumi, abiti da sposa, accessori di alta moda, vini, saranno i protagonisti di prestigiosi incontri in Messico, Russia, Quatar e India (per quanto riguarda l'India l'incontro, però, avverrà in Italia). Con l'organizzazione di Giuseppe Salvati, coordinatore nazionale di Confazienda, gli appuntamenti programmati tra marzo e aprile, saranno un'occasione per le aziende nostrane di incontrare il mercato e i compratori esteri, che parteciperanno a eventi non solo di presentazione ma anche di degustazione (per i prodotti agroalimentari).

“Managerialità oltre la crisi”, il progetto per contrastare la fuga di cervelli

La proposta formativa di Stoà, Istituto di studi per la Direzione e Gestione dell'Impresa Il progetto "Managerialità oltre la crisi", realizzato in collaborazione con la Camera di Commercio di Napoli, è volto a sostenere ed incrementare lo sviluppo dell'offerta di formazione manageriale di qualità nella Provincia. Grazie anche alla partecipazione del Banco di Napoli e Deloitte & Touche, hanno aderito all'iniziativa imprese di eccellenza sia a livello nazionale che internazionale. Lo scopo è quello di favorire l'accesso alla formazione manageriale da parte dei giovani di talento, attraverso  una riprogettazione del Master in Direzione e Gestione accreditato ASFOR basata sull'integrazione del processo di apprendimento con esperienze aziendali di valore, prevedendo la presenza delle aziende in tutte le fasi della formazione. L'iniziativa si prefigge il duplice

Pienone per il pranzo di beneficenza organizzato dalla Camera di Commercio nella Galleria Principe Umberto a Napoli

Napoli - Giunto alla diciottesima edizione, anche per la vigilia di Natale di quest'anno si è tenuto il pranzo di beneficenza per i bisognosi nella Galleria Principe Umberto a Napoli. Complice la grave crisi degli ultimi anni, si è registrato il pienone: circa 1.500 le persone che hanno riempito i lunghi tavoli allestiti impeccabilmente dai circa duecento volontari che hanno presenziato all'evento. Il pranzo, realizzato dall'associazione "Amici della galleria onlus" con il sostegno economico della Camera di Commercio e in collaborazione con l'Ordine Costantiniano della Real Casa di Borbone, ha rappresentato un momento di aggregazione importante per gli indigenti della città, come confermano le parole di Rossana, disoccupata e senzatetto da quattro anni: "La strada ti fa dimenticare il senso della

Napoli, 31 dicembre 2012. Capodanno on the road.

“Brinderemo nella discoteca a cielo aperto più grande d’Europa”, ha presentato così, il sindaco De Magistris, il palinsesto per l’ultimo giorno del 2012. La festa di San Silvestro ci sarà, ma è anche un addio al tradizionale e suggestivo scenario di Piazza del Plebiscito, perché napoletani e turisti daranno il benvenuto al nuovo anno dal lungomare Caracciolo. La nuova location è stata una conseguenza delle ristrettezze in cui versa il Comune, in seguito ai tagli effettuati agli Enti locali dal Governo. Oltre i 30.000 euro stanziati dall’Amministrazione,  il Programma  degli eventi ed iniziative ha beneficiato di ulteriori  60.000 euro, elargiti  dalla Camera di Commercio di Napoli. Nella notte più lunga e magica dell’anno, la maxi-isola pedonale di Via Caracciolo e le strade attigue