Camorra, 10 arresti in tutta Italia

Blitz del Ros. Sequestrato un ingente patrimonio Imponente operazione all'alba dei carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Napoli, con l' esecuzione su tutto il territorio nazionale di oltre 100 provvedimenti cautelari emessi dal Gip di Napoli su richiesta della Procura nei confronti di appartenenti ai clan Contini, Mallardo e

Vallefuoco arrestato in Marocco, era nella lista dei 50 più pericolosi ricercati

Raffaele Vallefuoco deve scontare 30 anni Rabat, 30 maggio - Arrestato nelle scorse ore in Marocco Raffaele Vallefuoco, latitante, nella lista dei 50 più pericolosi ricercati italiani. Accusato di associazione camorristica, Vallefuoco sarebbe affiliato al clan Polverino e deve scontare 30 anni. È stato arrestato a Skirhat, nel nord del Paese, nella

Salvini a Napoli: 592 poliziotti in più

Per il ministro "lotta a mafia più importante della campagna elettorale". Scontri con le forze dell'ordine a Piazza del Plebiscito. Lanci di fumogeni e di transenne contro i poliziotti Napoli - "La Questura di Napoli avrà a pieno regime 592 uomini in più". Lo ha annunciato il ministro dell'Interno, Matteo Salvini,

Sparatoria a Napoli, Noemi è sveglia e cosciente

La bambina respira spontaneamente ma necessita ancora di un supporto di ossigeno La piccola Noemi "è sveglia, cosciente e presenta una buona motilità di tutti e quattro gli arti. La bambina respira spontaneamente ma necessita ancora di un supporto di ossigeno ad alti flussi". Così nel bollettino medico diffuso oggi dall'ospedale

Arrestate due persone per il ferimento di Noemi

E' Armando Del Re l'uomo accusato di aver sparato alla piccola in piazza Nazionale a Napoli Napoli, 10 maggio - Due persone sono state arrestate per l'agguato di venerdì scorso a Napoli nel quale sono stati feriti la piccola Noemi ed un uomo, Salvatore Nurcaro, vero obiettivo del killer in Piazza

Noemi respira spontaneamente, migliorano le condizioni della bimba colpita da un proiettile ai polmoni

La prognosi permane riservata, in attesa del prossimo bollettino medico Napoli, 10 maggio - Da questa mattinata la piccola Noemi "è stata portata ad uno stato di sedazione non profonda e attualmente evidenzia una valida respirazione spontanea, supportata da ossigeno ad alti flussi, senza necessità di ventilazione meccanica". Sono incoraggianti le notizie

Napoli, nozze trash tra vedova di un boss e cantante neomelodico

Il Comune fa scattare le multe per il corteo con carrozza e per festa in piazza del Plebiscito Napoli - "Non consentiremo che Napoli si trasformi in un palcoscenico oleografico dove celebrare nozze sfarzose, di dubbio gusto e senza rispettare le regole minime". Alessandra Clemente, assessore alla Polizia Locale del Comune

“100 Passi verso il 21 marzo” dedicata alle vittime di camorra

Martedì 12 marzo ore 10.00 Sala dei Baroni del Maschio Angioino Napoli - Martedì 12 marzo alle ore 10.00 nella Sala dei Baroni del Maschio Angioino, si terrà l'iniziativa del Comune di Napoli "100 Passi verso il 21 marzo", dedicata alle vittime innocenti di camorra in occasione della "XXIV Giornata nazionale

Camorra, catturato il superlatitante Marco Di Lauro

Si nascondeva in un appartamento di via Emilio Scaglione, nel quartiere di Chiaiano Napoli, 2 marzo - Catturato il superlatitante di camorra Marco Di Lauro, grazie a un'operazione congiunta di Polizia e Carabinieri: lo rende noto il titolare del Viminale Matteo Salvini che fa i complimenti alle forze dell'ordine. "Dopo l'arresto

Camorra: arrestato boss dopo 15 anni di latitanza

Ritenuto tra i più pericolosi d'Italia, reggente del clan camorristico degli "Orlando-Nuvoletta-Polverino" Napoli, 27 novembre - I Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno arrestato Antonio Orlando, 60enne, ritenuto il reggente del clan camorristico degli "Orlando-Nuvoletta-Polverino" operante nell'hinterland a nord di Napoli. L'uomo, inserito nell'elenco dei latitanti più pericolosi d'Italia, era ricercato

VivoaNapoli al PAN con “testimonianze” sulla città

Protagonisti della vita cittadina provano ad individuare le vie possibili per il rilancio di Napoli VivoaNapoli in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, nell'ambito del ciclo “La città che cambia”, lancia una nuova iniziativa dedicata a raccogliere “le testimonianze” di alcuni protagonisti della vita cittadina, per provare a

Camorra, condannate le donne del clan Zagaria

Pene da 3 a 6 anni. Rito abbreviato dopo arresti del 13 dicembre Sono state tutte condannate in primo grado, al termine del giudizio abbreviato tenutosi a Napoli, le quattro donne del clan Zagaria, arrestate il 13 dicembre scorso dalla Dia nell'ambito di un'indagine della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli. Beatrice

Camorra, arrestato capoclan del rione Sanità

Tre uomini con a capo il boss Savarese avevano fatto irruzione in un bar per un'azione punitiva I Carabinieri di Napoli Stella hanno arrestato tre persone tra cui anche Salvatore Savarese, 65 anni, ritenuto a capo dell'omonimo clan del rione Sanità. A quanto emerso dalle indagini, avrebbe fatto parte del commando