Carla Fracci festeggia gli 80 anni al San Carlo a passo di danza

A Carla Fracci il premio Diva e Donna alla leggenda. Giovedì premiata con la sovrintendente Purchia Napoli, 25 ottobre – Carla Fracci, 80 anni lo scorso agosto, torna sulle scene al Teatro San Carlo di Napoli in un cameo per il Gala con cui il Massimo napoletano la festeggia, domani e giovedì 27 ottobre con due serate dal titolo 'La Musa della Danza. Auguri Carla!' che apriranno l'Autunno danza sancarliano. La Fracci danzerà 'Domani futuro giovinezza' coreografia Giuseppe Picone, regia Beppe Menegatti. "Ho un legame davvero profondo con il San Carlo e la città", sottolinea la Fracci, milanese e icona de La Scala, il teatro dove entrò bambina 70 anni fa. Al termine dell'ultima serata Fracci riceverà anche il premio Diva e

A Napoli una settimana di celebrazioni per gli 80 anni di Carla Fracci

Dal Suor Orsola al San Carlo,  primo appuntamento venerdì 21 ottobre alle ore 10 organizzato al Suor Orsola dal primo Liceo Coreutico napoletano Napoli, 20 ottobre - Partiranno dall’antica cittadella monastica di Suor Orsola i festeggiamenti che Napoli ha scelto di tributare a Carla Fracci la grande ‘musa’ della danza italiana, per Napoli anche indimenticabile Filumena Marturano danzante, per il suo ottantesimo compleanno. In verità dal 20 Agosto c’è una continua festa nei luoghi più importanti del Paese, ma sicuramente Napoli, grazie all’impegno del Teatro San Carlo, ha ideato qualcosa di veramente speciale: due serate con il meglio della danza italiana programmate il 26 ed il 27 ottobre interamente in onore di Carla Fracci. Una suggestiva anteprima dei festeggiamenti partenopei alla grande étoile ci sarà, però, domani mattina alle