Ferragosto alla Rotonda Diaz con la Notte della Tammorra

Giovedì 15 agosto sul Lungomare Caracciolo per la prima volta Peppe Barra sul palco della grande festa popolare partenopea diretta da Carlo Faiello Torna a Ferragosto l’appuntamento più importante dell’estate partenopea con la musica folk. Rotonda Diaz, sul Lungomare Caracciolo, ospita il 15 agosto alle 21, la 19esima edizione de La Notte della Tammorra promossa e sostenuta dall'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, nell'ambito del programma Poc Campania 14-20 e realizzata dall'Associazione Il Canto di Virgilio con Carlo Faiello, maestro concertatore. Ad inaugurare la serata alle 21, l’immancabile ‘canto ‘a figliola’ dedicato alla Madonna eseguito da una coppia di maestri cantatori della tradizione: Vincenzo Rea detto ‘Tarantella’ e Masino Tirozzi detto ‘‘o figlio d’’o zi’ padrone’. A seguire, la classica Tammurriata di accoglienza con la

Al via il Festival della Musica Popolare del Sud Italia

Quattro giorni dedicati alla musica popolare del Sud Italia: ospiti, concerti, stage, convegni e tanta musica all’interno del Real Bosco di Capodimonte “E’ nostro compito riconoscere le diversità culturali ed ospitarle qui, nel Real Bosco di Capodimonte” afferma il Direttore Sylvain Bellenger nel corso della conferenza stampa di presentazione della seconda edizione del Festival della Musica Popolare del Sud Italia, in programma dal 20 al 23 giugno 2019, grazie al sostegno della Regione Campania (Progetto “Napoli è l’arte” del POC-Programma operativo Complementare 2014-2020) presso la Porta di Mezzo del Real Bosco di Capodimonte: concerti, stage di danze popolari, tavole rotonde sul teatro e la musica popolare. Gli fa eco Carlo Faiello, che con la sua band salirà sul palco sabato 22 giugno, ore 21.00: “La tradizione va riproposta attraverso

Passio, 4 concerti per la Pasqua alla Domus Ars

Dal 28 al 31 marzo 2018 con Isa Danieli nel “Miserere” di Faiello alla Domus Ars di Via Santa Chiara Quattro concerti per festeggiare la Pasqua nel centro antico di Napoli. Da Pergolesi a Paisiello, da Mozart a Capotorti, la Domus Ars ospita una serie di appuntamenti musicali imperdibili che culminano, il giorno del venerdì Santo, nel Miserere – Cantare la Passione di Carlo Faiello, protagonista Isa Danieli. Ad inaugurare la rassegna, a cura dell’associazione Il Canto di Virgilio, il 28 marzo ore 20, “Il Miserere in dialetto napoletano” di Luigi Capotorti con l’Orchestra da camera Lodovico Roncalli e l’Ensemble vocale de’ Musici Napolitani. Solisti: Anna Corvino soprano, Silvana Nardiello contralto Francesco Malapena tenore, Antonio De Lisio Basso - Direttore Domenico Sodano. Prima esecuzione assoluta. A seguire, il 29 marzo ore 20, il concerto “Emozione Classica” con Pierfrancesco Borrelli

“FestMed” a Vallo della Lucania, torna il festival di musica popolare del Sud

Carlo Faiello, Mimmo Maglionico & Pietrarsa, Officine Popolari Lucane, Paolo Cimmino tra gli artisti del cast Dopo il grande successo della prima edizione, con migliaia di spettatori, torna “FestMed”, la kermesse gratuita dedicata alla musica popolare in scena a Vallo della Lucania (Sa) venerdì 28 e sabato 29 luglio a partire dalle 21 in piazza Vittorio Emanuele. La manifestazione, giunta alla seconda edizione, rientra nel progetto della Regione Campania, “Itinerari arte musica e cultura cilentana – Armonie sotto le stelle” che ha caratterizzato le serate di Vallo con una serie di concerti tra giugno e luglio. “FestMed vuole imporsi come uno dei più importanti eventi di musica etnica e popolare. Una manifestazione che fin dal principio ha fatto della valorizzazione del territorio la sua

XXI edizione di “Medioevo, Irpinia terra di Mezzo”, ospite d’eccezione Eugenio Bennato

Inaugurazione domenica 1 gennaio alle 18.30 nella Chiesa Santa Maria degli Angeli a Chiusano San Domenico Avellino, 28 dicembre - Una festa medievale tra tradizione e sonorità mediterranee nel cuore dell’Alta Irpinia, con Eugenio Bennato, Marcello Colasurdo, Fiorenza Calogero, Mimmo Maglionico, Erasmo Petringa, Carlo Faiello e tanti altri. Dal l’1 al 7 gennaio 2017 in sei comuni dell’avellinese torna “Medioevo - Irpinia Terra di Mezzo”, rassegna diretta dalla cantante e attrice Fiorenza Calogero, giunta quest’anno alla XXI edizione. Per sette giorni i borghi storici di Rocca San Felice (comune capofila del progetto), Calitri, Chiusano San Domenico, Sant’Angelo dei Lombardi, Torella dei Lombardi e Villamaina ospiteranno appuntamenti tematici, spettacoli musicali, incontri e visite guidate. Oltre a percorsi enogastronomici e street food, realizzati in partnership con la Coldiretti della provincia di Avellino. La rassegna, finanziata dalla Regione Campania, ospiterà più di 100