Il boss Schiavone, oggi non mi pentirei

In intervista Tv dice: "La mafia non morirà mai" (ANSA) - NAPOLI, 23 AGO - "Se potessi tornare indietro non mi pentirei. Non lo farei più perché le istituzioni ci hanno abbandonato. Quando non sono riusciti ad ammazzarmi materialmente, hanno cercato di distruggermi economicamente, moralmente". Lo dice a Sky TG24 uno

In manette anche Carmine Schiavone, figlio del famigerato Sandokan.

Dopo un inseguimento si consegna ai carabinieri dicendo: “Siete stati bravi” Finiti in carcere i suoi tre fratelli e suo padre Sandokan, a dirigere l’intera organizzazione criminale dei casalesi è stato, fino a qualche ora fa, Carmine Schiavone. L’ autorità per condurre una vita da fuorilegge come la sua, il coraggio