Napoli: Giornate FAI di Primavera, presentato il programma alla Casina Pompeiana

59 siti aperti in Campania: da Castel Capuano al Parco Letterario di Nisida a Napoli, dal Rione terra di Pozzuoli al parco di Riardo a Caserta, dal Museo Diocesano di Nola alla Torre costiera Marano di Cetara, dagli itinerari in Valle Caudina alla Sorgente Pollentina dell’Irpinia fino al territorio di Atella. Sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica Italiana Napoli, 22 marzo - E' stato presentato questa mattina presso la Casina Pompeiana in Villa Comunale, gentilmente concessa per l’occasione dal Comune di Napoli-Assessorato alla Cultura e al Turismo, il programma della 25ª edizione delle Giornate FAI di Primavera a Napoli e Provincia. Insieme a Maria Rosaria de Divitiis, Presidente Regionale FAI Campania, il Vicesindaco Raffaele del Giudice e Michele Pontecorvo, Responsabile Comunicazione

“Stese” della camorra, de Magistris: “Bisogna chiedere allo Stato di interromperle”

Il sindaco di Napoli: “Non fu sufficiente la risposta dell’Esercito, lo abbiamo detto un anno fa, nonostante le dichiarazioni roboanti dell’allora ministro dell’Interno”. Il Procuratore generale Riello: “Sottrarre i minori alle famiglie in cui li si induce e insegna a delinquere” Napoli, 28 gennaio – “Allo Stato bisogna chiedere di interrompere le 'stese' (la pratica degli spari all'impazzata, ndr). Da tantissimo tempo chiedo più mezzi, risorse umane e materiali al Governo centrale. Non fu sufficiente la risposta dell'Esercito, lo abbiamo detto un anno fa, nonostante le dichiarazioni roboanti dell'allora ministro dell'Interno (Angelino Alfano, ndr)”. Lo ha affermato a margine dell'inaugurazione dell'anno giudiziario, tenutasi oggi a Castel Capuano, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris. “Noi – ha aggiunto il sindaco – stiamo

Rivolta degli avvocati a Castel Capuano, mani legate e fascia tricolore in petto

Chiedono le dimissioni del ministro Cancellieri Napoli, 25 gennaio - Rivolta degli avvocati a Castel Capuano, mani legate e fascia tricolore in petto, con la scritta "In difesa dei diritti". Così, i legali del consiglio dell'ordine di Napoli, hanno manifestato contro le mancate riforme della giustizia alla cerimonia di inaugurazione dell'anno giudiziario in corso a Castel Capuano. Quando il vicecapo dell'amministrazione penitenziaria, Francesco Cascini, rappresentante del Ministero della Giustizia, ha preso la parola, gli avvocati hanno abbandonato il salone dei busti di Castel Capuano per protesta. Ma le contestazioni non si sono limitate a questo. Infatti, prima di lasciare l'aula, con il vicecapo del Dap Cascini, che aveva appeno cominciato a parlare, un centinaio di avvocati, molti dei quali in toga, hanno voltato le spalle

Protesta sindaci e avvocati a Napoli. Sit in con fasce tricolori davanti Castel Capuano

(ANSA) - NAPOLI, 29 GIU - Una delegazione di avvocati e di sindaci ha dato vita a un sit in di protesta davanti Castel Capuano, a Napoli, dove il Ministro di Giustizia, Annamaria Cancellieri, parteciperà a un dibattito con Roberto Saviano e Stefano Caldoro, su mafia ed economia. Sindaci e avvocati protestano contro la soppressione delle sedi distaccate dei Tribunali e l'istituzione del nuovo Tribunale di Napoli Nord, che dovrebbe essere allocato ad Aversa. Misure - a loro dire - dispendiose e non efficienti. (ANSA).   FOTO: tratta da ANSA.it