A 15 anni rapinava smartphone a coetanei minacciandoli di morte

Arrestato dai carabinieri della stazione Capodimonte Napoli, 29 ottobre - Un ragazzo di 15 anni è accusato di aver compiuto due rapine a minorenni a Napoli prendendo come bottino il loro smartphone. I carabinieri della stazione Capodimonte lo hanno bloccato eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale per i minorenni di Napoli. Il giovane rapinatore, già noto alle forze dell'ordine, risulta domiciliato nel campo nomadi di via Cupa Perillo a Napoli. Le prove raccolte dai militari, in un quadro condiviso dall'autorità giudiziaria, come sottolineano i carabinieri, hanno portato a individuarlo come l'autore di due rapine commesse nella zona dei Colli Aminei insieme a complici in via di identificazione. Il 16 settembre scorso, lungo via Cupa Orefici, in quattro

#VentiRighe – Furbolandia

Commissione parlamentare d’inchiesta sull’uso improprio dei 400mila cellulari a carico dello Stato. Funzionari pubblici e politici abbonati a siti porno Non c’è che da pronunciare “chapeau” se s’interrogano Devoto e Oli sulla complessa varietà di aggettivi della lingua italiana e il loro sontuoso dizionario alla pagine 967 definisce così “furbo”: Di persona che riesca a cavarsi d’impaccio o a farla franca giocando d’astuzia (implica talvolta una certa volgarità o banalità). Ci perdonino i due magistrali conoscitori della nomenclatura se ci permettiamo di integrare l’interpretazione per la nostra quotidiana esplorazione della cronaca del Bel Paese. Per fortuna centinaia, forse migliaia di furbetti made in Italy la fanno franca solo fino a quando inquisitori di ogni livello li smascherano. Allora finiscono in manette (eufemismo?) o comunque

Rapina 21 minorenni in due mesi, arrestato

Avrebbe minacciato le sue vittime con un coltello, dopo aver rubato i cellulari si allontanava in bici Napoli, 14 giugno - I carabinieri hanno arrestato a Frattaminore (Napoli) il 26enne Antonio Auletta, accusato di aver commesso il numero record di 21 rapine in due mesi ai danni di minori di età compresa tra i 10 e i 16 anni. E' ancora ricercato un complice. I colpi sarebbero avvenuti in comuni del Casertano, come Orta di Atella, e del napoletano. Il giovane è finito agli arresti domiciliari su ordine del Gip del Tribunale di Napoli Nord. In tutti i casi, avvenuti tra gennaio e marzo di quest'anno, gli inquirenti hanno accertato che Auletta avrebbe minacciato le vittime con un coltello facendosi consegnare il cellulare

Apre i battenti la Apple Academy, da lunedì cominciano le lezioni per i primi 100 studenti

Apre a San Giovanni a Teduccio, periferia est di Napoli, la prima scuola europea per sviluppatori di App targata Apple Napoli, 6 ottobre - Inaugurata oggi a Napoli la "Ios Developer Academy", ospitata nel nuovo polo tecnologico di San Giovanni a Teduccio. Dopo la selezione dei candidati avvenuta agli inizi del mese di settembre, la prima scuola europea per sviluppatori di App targata Apple, aprirà i battenti ai primi 100 giovani programmatori. Partnership tra l'Università Federico II di Napoli e la Apple, il progetto è stato inaugurato alla presenza, tra gli altri, del ministro della Pubblica Istruzione Stefania Giannini, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca e il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, cha ha così commentato l'evento: "Oggi investire

La tecnologia LTE Advanced di TIM disponibile in 12 città della Campania

Le 12 città campane fanno parte delle 60 città italiane interessate dal lancio in anteprima a livello nazionale del nuovo servizio Napoli, 5 novembre - Il 4G di TIM diventa ancora più veloce in Campania. Da oggi, infatti, Telecom Italia lancia a Napoli, Salerno, Caserta, Benevento, Torre del Greco, Pozzuoli, Castellammare di Stabia, Afragola, Marano di Napoli, Battipaglia, Mugnano di Napoli e Giugliano in Campania la tecnologia LTE Advanced che permette di raggiungere velocità reali di trasmissione pari a circa il doppio di quelle disponibili sulle reti mobili italiane. Il 4G+ offre attualmente connessioni fino a 180 Megabit al secondo e prossimamente arriverà a 225 Megabit al secondo. Le 12 città campanefanno parte delle 60 città italiane interessate dal lancio in anteprima

Galaxy S5 Vs Iphone 6: è sfida a colpi di tecnologia tra i due principali smartphone presenti sul mercato

Risoluzione, batteria e prezzi dei telefonini top della gamma delle due principali case, Samsung Vs Apple Da pochissimi giorni Apple ha immesso in commercio il suo ultimo gioiellino: l’iPhone 6. Migliaia di fans e appassionati del celebre marchio mela morsicata si sono sottoposti a code lunghissime all’ingresso dei negozi per acquistarne uno, tanto che sembra essersi scatenata una vera e propria Iphone-mania anche al centro Campania di Marcianise, dove si è registrata una fila di oltre 1000 persone, tutte intenzionate ad acquistare il nuovissimo modello. Nonostante il successo riscosso in questi primi giorni di vendita, l’Iphone 6 dovrà scontrarsi con il suo principale rivale. Si tratta dello smartphone proposto da un altro colosso nella telefonia mobile e nella tecnologia, ovvero l’ultimo principale modello

Mai più ansia da smartphone scarico con la tecnologia RRAM, novità del 2015

L'avvento della super-tecnologia, quella che ci permette di fare l'impensabile e di utilizzare il nostro smartphone per fotografare, filmare, condividere, giocare, studiare e lavorare, tenta una svolta assai gradita ai patiti del genere. Una super batteria, presentata da Crossbar, start up della Silicon valley, che ci promette l'avvento, nel 2015, di una nuova tecnologia chiamata RRAM che, insieme a batterie di nuova generazione è capace di immagazzinare una quantità di dati notevolmente superiore all'attuale e di "conservare" l'energia dei nostri cellulari fino addirittura ad una settimana. In un mondo in cui la tecnologia sembra esser diventata un bene necessario ed indispensabile, il futuro ci riserva la possibilità di rinnovare ancora di più l'esperienza con la tecnologia, così l'angosciante necessità di avere sempre lo