Cena di San Valentino: Federcoopesca, per 3 italiane su 4 è di pesce, in casa e come chef il partner

L'acciuga come afrodisiaco. Il pesce azzurro per il suo contenuto di omega 3 fluidifica il sangue e ne aumenta il flusso in tutto il corpo Roma, 13 febbraio - Lume di candela, bollicine italiane e in tavola prodotti ittici preparati dal proprio partner. È questa, nell’immaginario di tre italiane su quattro, la cena romantica per eccellenza, fotografata da Federcoopesca-Confcooperative in un sondaggio condotto in vista di San Valentino. Per lei, il menu dovrebbe essere gustoso e leggero, senza rinunciare al dolce. Per lui, un pasto più importante ma veloce da preparare, per non togliere tempo all’amore. Le scelte degli uomini ai fornelli, premiano tartare e prodotti sfilettati per gli antipasti, molluschi bivalvi, cozze e vongole, ma anche fasolari e telline, ottimi per un

Monterusciello: festa di beneficenza per i bambini dello Sri Lanka

Giovedì 15 dicembre all'alberghiero Petronio Pozzuoli, 12 dicembre - Una cena di beneficenza per finanziare il progetto Sri Lankan Children. L’'evento si svolgerà giovedì 15 dicembre - dalle ore 20,00 - nella sala ristorante dell'’istituto Alberghiero “Petronio” di Monterusciello, Pozzuoli. Ad organizzare la manifestazione il Centro Educativo Regina Pacis di Quarto con la collaborazione della scuola. I volontari presenteranno il progetto con video e fotografie. Interverranno suor Pietra delle suore di Maria Immacolata, don Gennaro Pagano, direttore del Centro Educativo Diocesano, don Pasquale Floriano Mancuso direttore del Centro Missionario Diocesano e Filippo Monaco, dirigente scolastico. Previste performance artistiche e interventi musicali. Il Progetto Sry Lankan Children nasce nella primavera del 2015 grazie al dialogo e alla condivisione di esperienze tra le Suore di

Cena a Napoli per Renzi, Merkel e Hollande. Imponenti le misure di sicurezza previste in città

I tre rappresentanti delle istituzioni ceneranno domenica sera a Napoli, per poi recarsi sull'isola di Ventotene, dove si svolgerà un vertice internazionale Il 22 agosto il presidente del Consiglio Matteo Renzi, e i capi di Stato tedesco e francese Angela Merkel e Francois Hollande, parteciperanno a un vertice internazionale sull'isola di Ventotene. Un incontro volto a delineare una strategia unitaria sul fronte europeo per il prossimo autunno. Si parlerà soprattutto della difficile situazione economica dell'eurozona e delle strategie per fronteggiare il terrorismo. Il giorno prima, il 21 agosto, i tre faranno tappa a Napoli: prevista una cena e il pernottamento, molto probabilmente in un albergo del lungomare. In occasione della visita a Napoli, forse simile a quella tenutasi a Berlino lo scorso

“La cena di Babette”, servita in tavola da 20 ragazzi disabili a Quarto

Dopo un percorso formativo di 6 masi, ieri sera, 20 ragazzi down di Quarto hanno servito la loro personalissima cena dalla preparazione dei piatti al servizio in sala. Dalla prossima settimana per loro si farà sul serio: gestiranno l'angolo bar di una scuola professionale Napoli, 10 settembre - Hanno abbattuto il muro del pregiudizio dimostrando a se stessi e agli altri di "saper fare" ma sopratutto che la disabilità non rappresenta un ostacolo all'autonomia e alla crescrita. Hanno affrontato un percorso formativo lungo 6 mesi, durante i quali, hanno imparato a servire una cena, partendo dalla preparazione in cucina, al servizio ai tavoli fino alla mescita dei vini nei calici. Ieri sera, a Napoli, fra i vigneti delle Cantine Astroni, hanno

Spegniamo la luce e accendiamo i sensi: è un invito a cena, al buio

"Sotto gli occhi chiusi, quante elevatissime attività della mente! Il sogno inquieto che passa sotto la fronte ci trasporta in un mondo commovente e di riflessione". Odilon Redon CENA AL BUIO - Chiudiamo gli occhi. Esploriamo il buio. Accendiamo tutti i sensi. Il 14 novembre 2014 a Sant'Anastasia presso il Centro Liguori, in via San Giuseppe n. 12, l'U.I.C.I. (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) invita le rappresentanze politiche dell'Hinterland vesuviano a chiudere gli occhi per vivere un'esperienza magica al buio, in cui la solidarietà e la gastronomia si sposano in un connubio perfetto. La cena si svolgerà in una stanza completamente oscurata in cui gli ospiti verranno accompagnati e serviti rigorosamente da persone non vedenti. Il menù verrà scoperto attraverso