Napoli-Lazio 2-1. La formazione di Ancelotti balza a più 7 punti sull’Inter

Al San Paolo apre le danze Callejon, poi Milik firma il raddoppio. A nulla serve il gol del laziale Immobile al 65'. Biancocelesti in 10 dal 70' per l'espulsione di Acerbi NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Albiol, Maksimovic, Rui; Callejon (87' Hysaj), Diawara (71' Verdi), Zielinski, Ruiz; Mertens (82' Ounas), Milik. All. Ancelotti LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe (28' Bastos), Acerbi, Radu; Lulic, Parolo, Leiva, Milinkovic (72' Patric), Lukaku (46' Correa); Luis Alberto, Immobile. All. Inzaghi. MARCATORI: 34' Callejon (N), 36' Milik (N), 65' Immobile (L) ARBITRO: Rocchi della sezione di Firenze Al San Paolo il Napoli batte la Lazio 2-1 grazie ai gol di Callejon e Milik nel primo tempo. I biancocelesti rispondono nel secondo tempo con il gol di Immobile, appena cinque minuti prima

Lazio-Napoli 1-2. Milik e Insigne rispondono a Immobile

Tre punti per il Napoli di Ancelotti nel big match del primo turno di Serie A LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe (46' Bastos), Acerbi, Radu; Marusic, Parolo (88' Cataldi), Badelj (68' Correa), Milinkovic-Savic, Caceres; Luis Alberto, Immobile. All. S. Inzaghi NAPOLI (4-3-3): Karnezis; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Hamsik (70' Diawara), Zielinski (85' Rog); Callejon, Milik, Insigne (76' Mertens). All. Ancelotti MARCATORI: 25' Immobile (L), 45'+2 Milik (N), 59' Insigne (N) ARBITRO: Banti di Livorno Roma, 18 agosto – Il Napoli batte 2-1 la Lazio nel big match del primo turno del campionato di Serie A 2018-2019, grazie ai gol di Milik e Insigne che rispondono alla rete del biancoceleste Immobile. La formazione di Ancelotti, tornato ad allenare in Serie A dopo 9 anni,

Lazio-Napoli. All’Olimpico sfida tra due formazioni che stanno facendo molto bene

Per la delicata sfida con la Lazio Sarri non effettuerà alcun turnover. Inzaghi recupera l'infortunato Nani e lo squalificato Parolo, ma deve fare a meno di Felipe Anderson e Wallace Napoli, 20 settembre – Dopo aver affrontato Verona, Atalanta, Bologna e Benevento, il Napoli di Maurizio Sarri questa sera scenderà in campo per la sfida dell'Olimpico con la Lazio. Turno infrasettimanale che si preannuncia difficile: “il primo test veramente importante della stagione”, come ha detto Sarri. Quella con i biancocelesti non è solo la sfida tra Mertens e Immobile, ma tra due formazioni che stanno facendo molto bene e hanno iniziato il campionato col piede giusto. Due compagini che possono arrivare molto in alto e conquistare qualcosa di importante: se il

Serie A, all’Olimpico c’è Lazio-Napoli: match decisivo per la corsa Champions

Squadre in campo alle ore 20.45. Novità nel Napoli: c'è la prima convocazione per il giovanissimo attaccante brasiliano Leandrinho. Reina ancora in dubbio. Nella Lazio fuori De Vrij e Marchetti Napoli, 9 aprile – Dopo la vittoria in casa contro la Juve che non è tuttavia bastata per accedere alla finale di Coppa Italia, il Napoli si gioca molto del suo futuro a Roma con la Lazio. La partita dell'Olimpico è importantissima per le due formazioni ai fini della qualificazione alla prossima Champions: il Napoli occupa la terza posizione in classifica e ha quattro punti di vantaggio sui biancocelesti. Ai padroni di casa servirà quindi una vittoria per sperare nella rimonta da qui al termine del campionato, mentre per la banda

Torino-Napoli, sotto la Mole gli azzurri si giocano parte del proprio futuro

Le due squadre scenderanno in campo questa sera, a partire dalle ore 20.45. Nessun dubbio di formazione per Sarri, che manderà in campo i titolarissimi. Nel Torino mister Ventura recupera Immobile in extremis Torino, 8 maggio – Una partita che vale una stagione. Ormai è questo Torino-Napoli per gli azzurri, che stasera sotto la Mole si giocheranno il secondo posto e parte del proprio futuro. La vittoria contro i granata garantirebbe alla banda Sarri di non sciupare i due punti di vantaggio sulla Roma e di affrontare la sfida con il Frosinone al San Paolo nel migliore dei modi. Anche in virtù del fatto che i ciociari potrebbero non essere più in corsa per la salvezza. I granata sono reduci da una

Usura: arrestato lo zio del calciatore Ciro Immobile

In manette anche un'altra persona. Prestavano soldi ad un tasso d'interesse del 120 per cento Torre Annunziata (Napoli), 24 febbraio - In seguito alle indagini nell'ambito di un presunto giro di usura, condotte dalla Guardia di Finanza di Torre Annunziata, è finito in manette Francesco Immobile, 71 anni, fratello del padre del noto calciatore della nazionale italiana Ciro Immobile e che attualmente veste la maglia del Borussia Dortumund. Insieme allo zio del giocatore, già noto alle forze dell'ordine per contrabbando di sigarette, è stato arrestato anche Andrea Gargiulo, 44enne oplontino. I due sono indagati insieme ad altre 4 persone. La denuncia è partita da un noto avvocato civilista che ha dichiarato ai magistrati di essersi rivolto, per conto di un amico, allo zio