Carnevale all’Edenlandia con la performance itinerante Tipi da spiaggia

Sabato 22 febbraio, alle ore 16 e 17 la compagnia di artisti di strada Baracca dei Buffoni Per festeggiare il Carnevale in modo divertente, sabato 22 febbraio, con doppia replica alle ore 16 e alle ore 17, all’Edenlandia la compagnia di artisti di strada Baracca dei Buffoni presenta Tipi da spiaggia, una performance itinerante e esilarante, in cui anche il pubblico sarà coinvolto. Uno spettacolo dove sono protagonisti la musica, i colori e la comicità dei personaggi. Il divertimento, tra trampolieri, danza e clownerie, è garantito per tutti. L’organizzazione dell’iniziativa è a cura di Mestieri del Palco e Edenlandia che continuano la nuova e proficua collaborazione, nata in occasione della prima edizione del Napoli Horror festival e proseguita poi con Halloween. La ricerca del lido Baracca è

“Spaccanapoli Times”: al debutto la nuova stagione al Teatro Sannazaro

Scritto e diretto da Ruggero Cappuccio con Ruggero Cappuccio, Giovanni Esposito, Gea Martire, Marina Sorrenti, Ciro Damiano, Giulio Cancelli Napoli - L’apertura della stagione 2019-20 del teatro Sannazaro è fissata per venerdì 11 ottobre con “Spaccanapoli Times” scritto e diretto da Ruggero Cappuccio con Ruggero Cappuccio, Giovanni Esposito, Gea Martire, Marina Sorrenti, Ciro Damiano, Giulio Cancelli. Spaccanapoli Times è una dirompente macchina comica che attraversa il    paesaggio umano dell’Italia di oggi con spregiudicata velocità.  La storia, ambientata in una Napoli contemporanea vista come detonatore della crisi etica che investe la nostra nazione, mette a fuoco la vita di quattro fratelli in lotta con il modernismo globalizzante che innesca nel mondo dinamiche sociali dalle quali i componenti della famiglia Acquaviva si sentono esclusi. La scena si

“Casa Vianello” a Napoli diventa “Sotto coperta”, la web-serie de Gli Scusateci

Pasquale Turco e Nadia Pisani interpretano una giovane coppia alle prese con le quotidiane difficoltà di vivere insieme https://www.youtube.com/watch?v=NFj6QyAE3mA “Sotto coperta” è il primo esperimento di web-serie de Gli Scusateci, gruppo di film-makers napoletani che da qualche anno, dopo una lunga gavetta teatrale, si sono lanciati nella produzione di lavori per il web, raggiungendo un discreto pubblico soprattutto grazie al successo dei loro video sulle notti di Champions del Napoli. Protagonisti della serie sono Pasquale Turco e Nadia Pisani che interpretano una giovane coppia alle prese con le quotidiane difficoltà di vivere insieme: chi scende per gettare la spazzatura? chi decide come arredare casa? chi decide cosa guardare in tv? Terreno di confronto, per non dire scontro, è la camera da letto: un

The Kolors e le incursioni di Pio e Amedeo al “Mates Festival”

Napoli sarà capitale europea dei giovani grazie all’evento che si terrà dal 1 al 3 giugno al Parco dell’Ippodromo di Agnano: in programma panel su cyber bullismo e start up a cura delle Università Federico II e Luiss. La sera si balla con i top dj mondiali Bob Sinclar, Ingrosso, Axwell e Daddy’s Groove. Presenti aree Gaming e Wellness Napoli, 16 maggio - Nell’evento che si preannuncia come il festival dell’amicizia non potevano mancare due come Pio e Amedeo. Il duo comico record di ascolti con il loro format “Emigratis” faranno irruzione al“Mates Festival” sabato 3 giugno al Parco dell’Ippodromo di Agnano. Special guest della giornata gli attesissimi The Kolors che presenteranno live il loro nuovo disco “You”. Infine spazio alla disco music

Pino Imperatore con “Questa scuola non è un albergo” al Premio Letterario NapoliTime, per esorcizzare i drammi sociali con la comicità

Pino Imperatore, autore del bestseller "Benvenuti in casa Esposito", diventato uno spettacolo teatrale di grande successo con Alessandro Siani, Paolo Caiazzo ed i comici di Made in Sud, con il suo ultimo libro è tra gli autori concorrenti al Premio Letterario NapoliTime. Giudici del Premio gli studenti napoletani “In questo romanzo la scuola e la vita, fra crisi dei valori e crisi economica, sono unite da un unico slogan: gli esami, come i debiti, non finiscono mai”. È così che Alessandro Siani, compagno di avventura teatrale di Pino Imperatore, in una battuta descrive “Questa scuola non è un albergo” edito da Giunti e concorrente alla terza edizione del Premio Letterario Napolitime. Imperatore, milanese di nascita ma dal caldo sangue campano, è autore