LuminoDay, fiaccolata per il Lavoro. In Europa le firme della Petizione AnDDL

La Petizione AnDDL va avanti. Le firme saranno consegnate a Bruxelles a supporto di una denuncia che l'Associazione Nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori ha intenzione di presentare alla Commissione Europea Lumino Day, fiaccolata per il Lavoro, la manifestazione organizzata da AnDDL a viale Trastevere su gradini del Ministero della Pubblica Istruzione a Roma, ieri 22 novembre. E' stato un evento particolarmente sentito e partecipato. Sono accorsi a Roma da tutte le Regioni d'Italia i coordinatori territoriali dell'Associazione Nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori, insieme ai soci ed ai tanti precari che in queste settimane si sono attivati per la raccolta firme della Petizione per la Stabilizzazione di tutto il personale precario lanciata dal presidente AnDDL, il professor Pasquale Vespa. All'appello

Il Distretto Aerospaziale della Campania alla 9^ edizione di Tbiz

Nuove opportunità per le imprese del settore con la call 9 di Clean Sky 2 aerosp Napoli, 16 novembre - Nuove opportunità per le imprese del settore dell’aerospazio, grazie alla strategia RIS 3 della Regione Campania. Al via la Call 9 del programma Clean Sky 2. Sono i principali temi di cui si è discusso oggi due giorni fa nel corso della conferenza “Scenari Tecnologici e Opportunità per le Imprese dell’Aerospazio”,organizzata nell’ambito della 9° edizione del Technology Biz, promossa dalla Regione Campania in collaborazione con Sviluppo Campania e con la partecipazione di JTI Clean Sky 2 e del DAC, Distretto Aerospaziale della Campania. Durante l’evento sono stati presentati gli scenari regionali, nazionali ed europei del settore aerospaziale, gli obiettivi dell’iniziativa Clean Sky 2 e le modalità di partecipazione alla Call 9. Clean Sky2, in particolare, è il principale

Torna l’ora solare, lancette indietro di 60 minuti: si dorme un’ora in più

Potrebbe essere l'ultimo cambio dell'ora in Europa. Secondo una proposta della Commissione Europea si potrà scegliere se mantenere per sempre l'ora legale o l'ora solare Questa notte si passerà dall’ora legale a quella solare. Alle 3 le lancette torneranno indietro di 60 minuti e dormiremo un'ora in più. La società che gestisce la rete elettrica nazionale Terna stima che dal 25 marzo ad oggi siamo riusciti a risparmiare complessivamente 554 milioni di kilowattora (quanto il consumo medio annuo di elettricità di circa 205 mila famiglie) e minori emissioni di CO2 in atmosfera per 290 mila tonnellate, con un risparmio calcolato di 111 milioni di euro. A fine agosto il presidente della Commissione Europea, Jean-Claude Juncker, aveva annunciato di voler abolire il cambio dell'ora ma la proposta dovrà essere discussa

Il “Grande Progetto Pompei” all’Aeroporto di Fiumicino. Al via la campagna di comunicazione della Commissione europea

Il  “Grande Progetto Pompei” diventa una best practice di livello europeo grazie alla campagna di comunicazione della Commissione europea presso l’aeroporto di Fiumicino Nella curva Schengen, tra il molo C e il molo D dello scalo romano, è stato installato il pannello informativo “L’Unione europea sostiene il Grande Progetto Pompei”. Continua in questo modo il racconto dell’Europa delle cose concrete, con l’investimento nella tutela e nella valorizzazione dell’area archeologica di Pompei, patrimonio mondiale dell’umanità. La campagna di comunicazione è stata lanciata in concomitanza con il Dialogo con i cittadini e la visita a Norcia e Spoleto il 4 e 5 settembre del Commissario europeo alla Cultura Tibor Navracsics, che in compagnia di Beatrice Covassi, Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, si è soffermato nei pressi dell’installazione. Oltre a

Giornata Mondiale del Rifugiato: “L’Italia e i migranti: le politiche europee e le proposte delle realtà locali”

La Rappresentanza in Italia della Commissione Europea e il Comune di Napoli – CEICC Europe Direct Napoli promuovono una giornata di riflessione e dibattito sul tema delle politiche di accoglienza e di integrazione dei migranti, in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato Martedì 20 giugno, la Commissione europea, in collaborazione con i Centri Europe Direct campani: CEICC, ASI e LUPT e con il Tavolo di Cittadinanza del Comune di Napoli promuove una giornata di iniziative per fare il punto sulle buone pratiche e sulle criticità nel sistema di accoglienza ed integrazione dei migranti in Italia. Per celebrare questa giornata è stato scelto un luogo simbolo della città di Napoli come il Castel Nuovo, (Maschio Angioino) per ospitare il confronto e dibattito sull’analisi

Scavi di Pompei: la visita della delegazione della Commissione Europea

La delegazione è stata accompagnata dal Sottosegretario ai beni culturali e al turismo Antimo Cesaro, e accolta dal Direttore Generale Massimo Osanna e dal Direttore Generale del Grande Progetto Pompei Luigi Curatoli Napoli, 15 aprile - La visita di ieri all’area archeologica, seguita da una riunione tecnica, ha avuto l’obiettivo di  fare il punto sui lavori finora realizzati con il Grande Progetto Pompei e su quelli da portare a termine nella seconda fase dello stesso, già ratificata dalla Commissione europea e che avrà termine nel 2018. I  delegati Charlina Vitcheva, Direttore Generale Politica regionale e urbana, Christopher Todd, Capo Unità Italia e Malta e Direzione Generale Politica regionale e urbana, e Lucio Paderi, Direzione Generale Politica regionale e urbana, assieme a Gabriella

La Commissione europea approva “Iniziativa Pmi”: il nuovo Pon porterà al Sud oltre 102 milioni di euro

Obiettivo, migliorare le condizioni di accesso al credito, per otto Regioni: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia Abruzzo, Molise e Sardegna La Commissione europea ha approvato, nei giorni scorsi, il programma "Iniziativa Pmi" 2014-2020 del nuovo Programma operativo (Pon) con un fondo complessivo di 102,5 milioni. A darne la notizia è il ministero dello Sviluppo Economico che ne spiega gli obiettivi del programma e la competitivitèà delle piccole e medie imprese. L’ambito territoriale del Programma, mira a migliorare le condizioni di accesso al credito, riguarda otto Regioni: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia Abruzzo, Molise e Sardegna. Alle risorse già stabilite direttamente nell'ambito del programma si inseriranno altre risorse - da disciplinare all’interno del previsto Accordo di finanziamento tra Autorità di Gestione e

Ue: le donne lavorano gratis 2 mesi l’anno, continua lo scandalo del “gender gap” sul lavoro

Secondo la Commissione Europea quest'anno le donne verranno pagate fino al 2 novembre e lavoreranno gratis per i restanti due mesi La colpa di ciò va data al "gender gap", fenomeno per il quale le lavoratrici europee percepiscono un salario minore rispetto a quello dei colleghi uomini, e stando ad un rapporto della Commissione Europea sul divario tra salari maschili e femminili, per uno stesso impiego, le donne sono pagate il 16,3% in meno ad ora rispetto agli uomini. Questa percentuale svela che, ogni anno, le donne lavorano gratuitamente per circa 59 giorni, e che quest'anno è come se da lunedì 2 novembre, giorno nel quale la Commissione europea ha deciso di istituire la "Equal Pay Day", queste smettessero di essere

“Il Sabato delle Idee” con il Presidente della Commissione Europea, José Manuel Durão Barroso

Sabato 11 all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli Sabato 11 ottobre alle ore 11 presso la Sala degli Angeli dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli il Presidente della Commissione Europea, José Manuel Durão Barroso, sarà il grande protagonista del sesto appuntamento della sesta edizione de “Il Sabato delle Idee”, il pensatoio di produzione progettuale fondato dalla Fondazione SDN e dall’Università Suor Orsola Benincasa in collaborazione con altre sette prestigiose istituzioni accademiche, scientifiche e culturali della città di Napoli. “Sulla porta dell’Europa: uno sguardo al futuro” sarà il tema dell’incontro che sarà introdotto da Lucio d’Alessandro, Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli e da Marco Salvatore, fondatore de “Il Sabato delle Idee”. La relazione di apertura sarà affidata ad Alfonso Mattera Ricigliano, Consigliere

Al via il Progetto Centro Storico: 100 milioni per la rivalutazione del territorio

De Magistris: "Stiamo dimostrando a Bruxelles che siamo in grado di fare progetti" Napoli, 4 febbraio - Presentato a Palazzo San Giacomo il maxi progetto da 100 milioni di euro per la rivalutazione del Centro Storico di Napoli, grazie alla collaborazione sinergica tra la Regione Campania, il Comune di Napoli, le Soprintendenze e la direzione regionale dei beni culturali. Un progetto di fondamentale valorizzazione che coinvolgerà anche la zona di Napoli Est, il porto e la Mostra d’Oltremare, con interventi legati non soltanto al tessuto urbanistico ed edilizio, ma anche sociale ed ambientale. Il Sindaco Luigi De Magistris, nel corso del suo intervento, si è mostrato ampiamente soddisfatto del risultato raggiunto grazie ad un efficace lavoro di squadra. Ha infatti dichiarato che: “Qui c’è

Commissione europea, sì al “Grande progetto Centro storico di Napoli”

La Commissione europea ha approvato il "Grande progetto Centro storico di Napoli". La notizia è stata ufficializzata in seguito all'incontro a Bruxelles tra il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, ed il commissario europeo per le Politiche regionali, Johannes Hahn, avvenuto la scorsa settimana. "Sviluppo urbano e qualità della vita" il programma operativo per il Grande progetto da 100 milioni di euro per cui è stato riconosciuto un contributo di 75 milioni a carico del Fesr (Fondo europeo sviluppo regionale). Il governatore è stato il primo a darne l'annuncio: "Grande progetto Ue Unesco per centro storico Napoli. Con noi idee e progetti per rilancio #Napoli e #Campania", il commento postato via Twitter. A questo è seguito il comunicato ufficiale, diffuso dalla Regione lo

Il pagamento dell’Imu è stato sospeso, anzi no, rimandato a settembre. I commenti politici

Il pagamento della rata in scadenza a giugno per la tassa sugli immobili, l’Imu, è stato sospeso. Lo ha deciso il Consiglio dei ministri, riunitosi a Palazzo Chigi la mattina di venerdì 17 maggio, per affrontare i primi provvedimenti della nuova legislatura. Ma in realtà, non esiste nessuna decisione clamorosa, il pagamento è stato semplicemente posticipato di tre mesi, insieme a tutte le ansie della gente comune, che per un attimo ha creduto di essersi liberato per sempre di questa imposta, infatti, sarà necessario attendere fino al 31 agosto quando il provvedimento definitivo svelerà finalmente l’arcano. Ridiculè è il titolo del post pubblicato da Beppe Grillo sul suo blog che si scaglia contro il Governo accusandolo di sottovalutare i problemi reali della gente.

Partito il progetto “Conservazione, manutenzione e miglioramento del sito archeologico di Pompei”.

Pompei, sono iniziati i lavori per il salvataggio e la tutela di uno dei siti archeologici più importanti nel mondo, patrimonio dell'UNESCO dal 1997. L'inaugurazione risale allo scorso 6 febbraio, il Commissario europeo per la Politica regionale, Johannes Hahn, alla presenza del Ministro per la Coesione territoriale, Fabrizio Barca, il Ministro della Cultura Lorenzo Ornaghi, il Ministro dell'Interno Anna Maria Cancellieri ed il Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, ha ufficialmente tagliato il nastro e dato il via al progetto denominato: "Conservazione, manutenzione e miglioramento del sito archeologico di Pompei". "Ho avuto un interesse personale nel far decollare questo progetto, mentre mi trovavo a Roma, ho sentito parlare del crollo della Casa dei Gladiatori nel mese di novembre 2010. Sono lieto che