Montemarano (AV), la tradizione millenaria del Carnevale rivive in Irpinia: fitto cartellone di eventi

Dalle lezioni di tarantella ai concerti del folk italiano fino all'enogastronomia di qualità Montemarano (Avellino) – La tradizione millenaria del Carnevale di Montemarano pronta a rinnovarsi anche quest’anno all’insegna dell’allegria, del folklore, della tipicità e della storia d’Irpinia. Tantissimi gli eventi in programma quest’anno a Montemarano in occasione dell’evento promosso dal Comune di Montemarano, co-finanziato dalla Regione Campania nell'ambito del POC Campania 2014-2020 e la collaborazione dell’Istituto comprensivo “Di Meo” e delle Associazioni del territorio (Scuola di Tarantella Montemaranese, Associazione Pro-Montemarano, Pro loco Montemarano 2.0, Misericordia di Montemarano, Amo Montemarano). Venerdì 21 febbraio alle ore 21.30 presso la tendostruttura di Piazza del Popolo per il Carnevale delle Culture con la direzione artistica di Roberto D’Agnese concerto di Alla Bua; si proseguirà sabato 22 febbraio alle ore 10.30 presso il Palazzo

Natale a Stabia: “I concerti sull’arenile, per  un grande inizio di 2020”

A due passi dalla splendida Cassa Armonica continua la rassegna musicale “Natale a Stabia” con 4 eventi davvero imperdibili Questo il programma della rassegna musicale “Natale a Stabia”. Si parte il 31 dicembre alle 23:00 con il concerto degli Arozarena Soul Series, a seguire "I Colori del Soul" con Irene Fornaciari & Megahertz e infine lo spettacolo di fuochi d'artificio e il dj set di Radio Marte che farà ballare tutta Castellammare con Rino De Niro e Giovanni Piscopo, animazione e vocalist Gigi Soriani e Gigio De Rosa. Il 2 gennaio alle 21:00 il cantante e attore campano Andrea Sannino con il suo concerto a metà strada tra il funky angloamericano e il pop mediterraneo con  un’energia contagiosa a cui sarà impossibile

Piano & Jazz, a Ischia torna la grande musica

Danilo Rea e Paolo Fresu, Fabio Concato, Stefano Bollani e Antonella Ruggiero: dal 28 al 31 agosto la dodicesima edizione della rassegna. Con un ospite d’eccezione: Renzo Arbore Quattro serate all’insegna della grande musica, nel cuore di Ischia, proprio dove l’editore Angelo Rizzoli aveva gettato le basi per il boom turistico dell’isola: il grande jazz torna a Lacco Ameno, dove si celebra - dal 28 al 31 agosto - la dodicesima edizione di “Piano & Jazz”, la kermesse organizzata dall’Ischia International Jazz Academy all’auditorium Leonardo Carriero con la consulenza di Carlo Pagnotta, fondatore di Umbria Jazz, e la presenza amichevole di Renzo Arbore. Il primo appuntamento è per mercoledì 28 agosto alle 21.30 con il ritorno di due dei più grandi talenti della scena jazz nazionale, Danilo Rea e Paolo Fresu, un

Pioppi, Festival della Dieta mediterranea: appuntamenti letterari e concerti all’alba

Il 22 e il 23 agosto, nel giardino del Palazzo Vinciprova, due appuntamenti letterari con Maurizio De Giovanni e Diego De Silva Pioppi, 21 agosto - Dopo un mese ricco di eventi, il Festival della Dieta Mediterranea prosegue con gli appuntamenti letterari che vedranno protagonisti Maurizio De Giovanni e Diego De Silva. Giovedì 22 agosto, dalle ore 21, presso il giardino del Palazzo Vinciprova di Pioppi, Maurizio De Giovanni presenterà, attraverso un reading con accompagnamento musicale, l’ultimo episodio della saga “Il commissario Ricciardi, Il Pianto dell'Alba, romanzo uscito nelle librerie lo scorso giugno che ha già riscosso un grande successo. uscito nelle librerie lo scorso giugno che ha già riscosso un forte successo. Venerdì, dalle ore 21, lo scrittore napoletano Diego De Silva,

Torna la rassegna musicale Gesualdo Folk Event con un ricco cartellone musicale

La 16° edizione in programma il 22 e 23 agosto ai piedi del Castello Medievale di Gesualdo Torna carica di entusiasmo e passione la rassegna musicale Gesualdo Folk Event con la 16° edizione in programma il 22 e 23 agosto ai piedi del Castello Medievale di Gesualdo. Con un ricco cartellone musicale l'edizione di questo anno segna il ritorno del grande Folk dopo le fortunatissime esperienze pop e rap degli scorsi anni. Protagonisti assoluti dell'evento 2019 i Sud Sound System, gruppo monumento della tradizione musicale salentina, in scena venerdi 23 agosto sul palco di Piazza Umberto I e i Lumanera, gruppo irpino tra i più apprezzati per originalità nel ricco panorama musicale campano, protagonisti della serata di giovedi 22 agosto. Attesa per l'esibizione

Agosto ad Ischia, trionfo della musica con Cristicchi e Bennato

Appuntamenti a Sant’Angelo (7 agosto) e a Fontana (13), in cartellone anche l’irresistibile Toni Tommaro (8 agosto) e James Senese (25) Sarà un agosto maiuscolo quello appena iniziato nel comune di Serrara Fontana, che interpreta le due anime dell’isola d’Ischia, quella marinara – con il borgo di Sant’Angelo – e quella più terragna, che conduce fino alle pendici dell’Epomeo e al suo spettacolare eremo. Protagonista la grande musica, che ispira il cartellone del progetto “Dal Monte Epomeo al borgo marinaro di Sant’Angelo. Un viaggio tra arte, musica, cultura e tradizioni”, organizzato dal Comune di Serrara Fontana con la direzione artistica di Giuseppe Iacono Divina. Da segnare in rosso sul calendario la data del 7 agosto, quando al molo turistico di Sant’Angelo (ore 21.30)

Shanna Waterstown aprirà la quinta edizione del Baronissi Blues Festival

Con Inside My Blues, pubblico ed addetti ai lavori l’hanno consacrata come la voce più autorevole della nuova scena mondiale Baronissi (Salerno) - Una voce calda, sensuale, potente e autentica. Appassionata e ispirata, riconosciuta come una vera "Blueswoman": direttamente dagli Stati Uniti, Shanna Waterstown è la prima guest star internazionale che aprirà la quinta edizione del Baronissi Blues Festival. Dagli Usa a Parigi, dall’UK all’Italia: 3 serate di musica ad ingresso gratuito in un giro ipnotico e travolgente intorno al mondo, in un crossover tra il blues dei puristi, dal classicismo di Chicago, alle influenze più funk, all’R,n,B, alle incursioni fusion nell’universo jazz, alla sonorità più electro. La Irno Valley diventerà patria del Blues con un denso cartellone internazionale dal 23 al 25 luglio per

Musica jazz e archeologia, connubio artistico per il Pozzuoli Faber Jazz Festival

22 luglio tutto esaurito per il concerto all’Anfiteatro Flavio di Filippo Vignato.  23 luglio concerto al piano di Giovanni Guidi presso l’Antro della Sibilla a Cuma Ancora due concerti di grande fascino per il jazz nei siti archeologici del Parco archeologico de Campi Flegrei con il Pozzuoli Faber Jazz Festival, X edizione, oltre ai vari appuntamenti nei club del territorio. Musica jazz, archeologia, paesaggio in un mix  di tradizioni che si mescolano e esaltano la bellezza dei luoghi, amplificando l’armonia delle note jazz. Sold out per  il concerto del 22 luglio all’Anfiteatro Flavio di Pozzuoli, luogo simbolo di Puteoli, dove sarà di scena il quartetto del trombonista  Filippo Vignato. Al suo fianco Giovanni Guidi al  pianoforte, Luca Fattorini al contrabbasso e Emanuele Maniscalco alla

Ischia, cinque barche allegoriche e la voce di Giannini: torna l’incanto della Festa di Sant’Anna

Appuntamento il 26 luglio nella baia di Cartaromana: prima, una lunga vigilia di concerti, spettacoli, giochi e conferenze Mito e incanto, tradizione e innovazione: a Ischia torna la Festa a mare agli scogli di Sant’Anna celebrando la sua ottantasettesima edizione. Lo scenario è, naturalmente, quello della baia di Cartaromana, dove la sera del 26 luglio sfileranno cinque barche allegoriche ispirate al tema dell’acqua. Ad accompagnarle la voce di Giancarlo Giannini, la cui presenza impreziosirà una serata che prenderà il via alle 21 e terminerà, dopo la proclamazione della barca vincitrice, con lo spettacolo di fuochi e l’incendio del Castello aragonese. A presentare lo spettacolo saranno la frizzante Anna Trieste - giornalista e volto televisivo, portatrice di una sana e orgogliosa identità napoletana -

Il Napoli Teatro Festival Italia per le Universiadi: il programma degli spettacoli e concerti

Tra i protagonisti Roberto De Simone e Raffaello Converso, M’Barka Ben Taleb, Peppe Servillo e gli Avion Travel, Alice, Capone & Bungtbangt con Solis String Quartet e Iaia Forte, l’Orchestra di Piazza Vittorio, Chiara Civello Il Napoli Teatro Festival Italia in campo per l’Universiade: nei giorni della competizione internazionale, riservata agli atleti universitari provenienti da ogni parte del mondo, che si terrà dal 3 al 14 luglio a Napoli, la programmazione del NTFI 2019 riserva tante iniziative ai team dei 127 Paesi partecipanti e al pubblico. Il Festival- organizzato dalla Fondazione Campania dei Festival - propone una selezione di spettacoli ambientati in luoghi di particolare suggestione. Da Palazzo Reale di Napoli alla Chiesa di Santa Maria della Colonna, e ancora dal Belvedere di San Leucio all’Abbazia di Loreto a Mercogliano: gli spettacoli

Nisida Live Festival, l’evento finale con Uanema Orchestra

Domenica 30 giugno al Neasy di Coroglio. A seguire Area Mambo con KAP aka Enzo Capocelli Domenica 30 giugno ultimo appuntamento con la quarta edizione del Nisida Live Festival, la manifestazione che per tutto giugno ha previsto concerti, mostre, presentazioni e aperitivi, in collaborazione con Lanificio 25, Subcava Sonora, Factory, MVO Concerti e Swinging Napoli. Per il Final Season Party il Neasy di Coroglio ospiterà il live della Uanema Orchestra: i ritmi travolgenti e le sonorità swing della formazione, costituitasi a Napoli nel 2012, daranno vita a uno spettacolo di grande impatto, che farà rivivere le atmosfere delle "ballroom" di New York o New Orleans rendendo impossibile non farsi coinvolgere. L’evento proseguirà con la selezione musicale a cura di Tone Cooper, e poi nell'area

Summer Concert 2019, escursioni musicali nei luoghi d’arte di Terra di Lavoro

Dal 29 giugno al 31 luglio Summer Concert. A latere, il Festival Organistico in programma presso la Chiesa di S. Rocco di Pietramelara dal 30 giugno al 26 settembre L’Associazione Anna Jervolino e l’Orchestra da Camera di Caserta propongono dal 29 giugno al 31 luglio Summer Concert, escursioni nei luoghi d’arte di Terra di lavoro per occhi e orecchie curiose. La Rassegna si articola in quattordici concerti e si svolgerà presso tre importanti siti artistici - la Basilica di S. Maria in Foro Claudio di Ventarolidi Carinola (29 giugno, 7, 12, 21, 26 luglio) - il Museo archeologico di Teano (30 giugno e 6,13,21,25,28,31 luglio) e il Chiostro di S. Domenico di Piedimonte Matese (23,29 luglio) e proporrà altrettanti itinerari musicali: Contrasti,

Ischia, al via i concerti di Sant’Angelo: sabato di grande musica con Enzo Avitabile

Il 22 giugno ecco l’Acoustic World dell’artista che canta il Sud: appuntamento (gratuito) alle 21.30 al molo turistico Ischia - Un viaggio in chiave acustica attraverso gli ultimi dodici anni della sua produzione discografica, che abbraccia brani celebri come “Salvamm’ ‘o munno”, “Sacro Sud” e “Black Tarantella”: sarà Enzo Avitabile con il suo “Acoustic World” ad aprima l’estate dei grandi eventi del borgo di Sant’Angelo, a Ischia. L’appuntamento (gratuito) è per sabato 22 giugno, con inizio alle 21.30, al molo turistico: l’evento rientra nel progetto “Dal Monte Epomeo al borgo marinaro di Sant’Angelo. Un viaggio tra arte, musica, cultura e tradizioni”, con la regia del Comune di Serrara Fontana  e il contributo della tassa di soggiorno. Artista italiano più rappresentativo della Worl

Incontri, mostre e concerti verso il museo diffuso della canzone classica napoletana alla Biblioteca Nazionale di Napoli

Parte il progetto per un museo diffuso della Canzone napoletana La Biblioteca Nazionale di Napoli con un’ambiziosa iniziativa dal titolo “Le metamorfosi della tradizione. Attorno alla canzone napoletana”, che si svolgerà dal 20 al 24 maggio nel capoluogo campano presso la sua sede a Palazzo Reale, si intende con studi e animazione, ricerca e spettacolo, avviare la narrazione sulla  fase di passaggio agli albori della canzone napoletana, quando personalità eminenti –autori, editori e compositori- si incontrarono con le suggestioni ma anche i suoni e le musiche provenienti da un mondo popolare che, a inizio Ottocento, nella città di Napoli gravitava soprattutto attorno al Molo. Il museo  multimediale sarà allestito nella sala Leopardi della Biblioteca. Il 20 maggio, alle ore 17, nella Sala