Sanità campana, ok dalla conferenza Stato-Regioni a fine commissariamento

La conferenza Stato-Regioni ha approvato la richiesta della Campania di uscita dal commissariamento della sanità. Ora manca solo il via libera del Governo La conferenza Stato-Regioni ha dato parere favorevole alla richiesta della Regione Campania di uscita dal commissariamento della sanità. Ora manca solo il via libera del Governo, che potrebbe avvenire nel primo Consiglio dei ministri utile. “Per noi è un obiettivo di immenso valore. Dopo 10 anni di commissariamento rientriamo nella gestione ordinaria”, è il commento del presidente della Regione Vincenzo De Luca. “Abbiamo fatto – prosegue De Luca – un lavoro straordinario di risanamento finanziario e di avanzamento dei livelli essenziali di assistenza. La caratteristica fondamentale di questo lavoro è che abbiamo risanato i bilanci delle Asl senza tagliare,

Scuola: costruiamo un Mondo migliore con il progetto “Prendiamoci cura del Pianeta”

Da Napoli un delegato dell’ I.T.I. Fermi Gadda di Napoli è stato selezionato, insieme ad altri 5 allievi di altre regioni italiane, per rappresentare l’Italia alla Conferenza europea di Lisbona dal 21 al 25 maggio  Napoli - I lavori sono stati selezionati a Bologna lo scorso 16 marzo - presso l’Area della Ricerca del C.N.R. -  durante la campagna di sensibilizzazione  lanciata  dal coordinamento dell'associazione Viração&Jangada e dell’ associazione francese Monde Pluriel. Sono stati presentati un manifesto, uno slogan e un poster quali elaborati finali delle tematiche ambientali affrontate dagli alunni dell’Istituto - durante tutto l’anno scolastico - coadiuvati dalle docenti Elisabetta Casolaro, Roberta Barone, Giovanna Milone ed Elisa Mea. All’incontro hanno partecipato un'ottantina di studenti e insegnanti - rappresentanti delle scuole italiane -  con lo scopo di condividere le loro esperienze e redigere la cosiddetta Carta delle Responsabilità; un documento politico che verrà consegnato ai

A Palazzo Reale “L’Arte non vera non può essere Arte”, ciclo di conferenze sul falso d’arte

Piano strategico nazionale 2017-2018 del Consiglio Nazionale Anticontraffazione (CNAC) Mercoledì 22 novembre alle ore 10.30, presso la Sala Accoglienza di Palazzo Reale, il Capitano Giampaolo Brasili, Comandante del Nucleo Tutela del Patrimonio Culturale di Napoli e l’architetto Luciano Garella Soprintendente di Napoli, nell’ambito del Piano Strategico nazionale 2017-2018 del Consiglio Nazionale Anticontraffazione (CNAC), finalizzato allo sviluppo della didattica e della ricerca scientifica sui beni culturali come strumenti fondamentali per la diffusione della cultura della legalità, presentano la conferenza “L’Arte non vera non può essere Arte”. Questa sinergia, formalizzata attraverso un Protocollo esecutivo, vedrà la condivisione della casistica in materia, sempre nel rispetto del segreto istruttorio e della privacy, attraverso i beni giudicati “falsi” dal Tribunale (beni oggetto di confisca e opere sequestrate o affidate

Calcio Napoli, da quest’anno conferenze stampa solo su invito

L'Ordine dei giornalisti della Campania: non garantito il pluralismo informativo Napoli - Conferenze stampa del Calcio Napoli riservate soltanto ai giornalisti graditi ed invitati dalla società sportiva partenopea. E' questa la novità della nuova stagione calcistica alle porte. Lo ha reso noto la società con una nota pubblicata sul sito, nella quale si annuncia che "il primo incontro della stagione si svolgerà sabato 20 agosto alle ore 15 presso la Sala Stampa del Centro Sportivo di Castel Volturno". Incontri con i media filtrati dalla Società: "Da questa stagione - precisa la nota - agli incontri con i media di Maurizio Sarri, allenatore della nostra prima squadra, potranno partecipare i giornalisti delle testate direttamente invitate dalla Società Sportiva Calcio Napoli". In una nota, l'Ordine

Bilancio della due giorni del Pd Napoli riunito alle Terme di Agnano per la I^ Conferenza Programmatica Metropolitana

Grande partecipazione sia nella giornata di venerdì, per l’assemblea provinciale del partito, sabato con il lavoro dei gruppi tematici Si è conclusa sabato 13 settembre la prima Conferenza Programmatica Metropolitana del Partito Democratico di Napoli. Positivo il risultato della due giorni, che ha visto una grande partecipazione sia nella giornata di venerdì, a partire dalla riunione dell’assemblea provinciale del partito, che in quella di sabato, con l’insediamento in mattinata dei gruppi tematici e la discussione finale in plenaria. L’approvazione all’unanimità della nuova composizione della direzione provinciale, l' istituzione di 12 forum tematici, della consulta degli eletti e dell'assemblea dei segretari di circolo sono state le fasi salienti dell’assemblea provinciale, riunitasi prima dell'inizio della conferenza. Sabato mattina, a partire dalle 9.30, si sono insediati i vari gruppi di

Conferenza programmatica PD Napoli, due giorni per ripartire

COMUNICATO STAMPA Napoli, 12 settembre - E' tutto pronto per la prima conferenza programmatica metropolitana della federazione Pd di Napoli che si riunirà oggi e domani per proseguire il percorso volto ad alimentare il dibattito sui contenuti interni al Partito e rilanciarne il profilo riformista, anche in vista delle prossime scadenze elettorali. Il Partito Democratico napoletano si ritroverà nella due giorni di Agnano per fare il punto sul profilo da imprimere al nuovo Ente metropolitano, dopo la fase di consultazioni estive con i democratici e le democratiche, nel corso della quale tutti hanno avuto la possibilità di contribuire all'elaborazione di una proposta politica. Saranno diversi i momenti in cui si articolerà la conferenza alla quale prenderanno parte anche esponenti nazionali del Partito e del Governo. E’ confermata la presenza del

Conferenza programmatica del Partito Democratico, una due giorni per disegnare il futuro della città metropolitana

Si svolgerà nelle giornate di venerdì 12 e sabato 13 settembre 2014 la prima conferenza programmatica metropolitana del Partito Democratico di Napoli Napoli, 4 settembre - Ad annunciarlo è il Segretario provinciale, Venanzio Carpentieri, che aprirà i lavori, il cui inizio è fissato per le ore 16.00 di venerdì 12 presso l'hotel “Terme di Agnano”. “La due giorni di lavori – spiega Carpentieri – segna una prima tappa lungo il percorso svolto nei nove mesi dall'insediamento della segreteria, periodo durante il quale, attraverso una serie di incontri con i circoli, con gli amministratori di Napoli e dei comuni della Provincia, con esponenti dell'associazionismo e delle categorie produttive, sono stati individuati e affrontati i principali temi oggetto della conferenza. Non è la prima

Trionfo di sapori mediterranei delle terre del Cervaro e del Miscano

Le eccellenze d’Irpinia nella Napoli della dieta mediterranea Martedì 29 luglio, presso la Sala Conferenze della Fondazione Valenzi al Maschio Angioino, presentazione  del Progetto Integrato di Promozione del Territorio “Trionfo di sapori mediterranei delle Terre del Cervaro e del Miscano”. Napoli, città simbolo della dieta mediterranea, ospiterà nella suggestiva location del Maschio Angioino la presentazione del Progetto Integrato di Promozione del Territorio “Trionfo di sapori mediterranei delle terre del Cervaro e del Miscano”. L’evento, in programma martedì 29 luglio 2014, a partire dalle ore 10,30, nella Sala della Fondazione Valenzi presso il Castel Nuovo di Napoli, avrà per protagonisti i sei comuni appartenenti alle valli del Cervaro e del Miscano coinvolti nella realizzazione del progetto. Savignano Irpino (comune capofila), Casalbore, Greci, Montaguto, Montecalvo Irpino e Zungoli hanno

Terra dei fuochi alla Luiss, conferenza su ecomafia

Gli studenti discutono di ecomafia e di Terra dei fuochi, a Roma Napoli, 19 aprile - Università campane  ancora troppo silenziose, l'argomento Terra dei Fuochi trattato alla Luiss Living a Roma. Al tavolo dei relatori il professor Bellacosa docente di diritto penale dell'ambiente, il presidente dell'Asia Raffaele Del Giudice, il Coordinatore dei Comitati Terra dei fuochi Lucio Iavarone, la senatrice Rosaria Capacchione, il magistrato Raffaele Piccirillo presidente della commissione ecoreati del Ministero dell'Ambiente e il prefetto Silvana Riccio, moderatore Antonello Velardi, caporedattore centrale de “Il Mattino”. Una Terra dei Fuochi al centro dell'attenzione grazie all'apporto dei giovani e dei comitati cittadini che non smettono di parlarne. Un contributo significativo anche se non ancora determinante per il quadro normativo, una visione che cambia, un'esternalizzazione del problema non da