Sanità campana, Francesco Eriberto D’Ippolito nominato Garante per il diritto alla salute

I cittadini potranno rivolgersi gratuitamente al Garante per il diritto alla salute e segnalare disfunzioni del sistema dell’assistenza sanitaria e socio sanitaria Napoli, 26 aprile – Il Consiglio regionale della Campania ha affidato al Difensore Civico Francesco Eriberto D’Ippolito (in foto) il ruolo di Garante per il diritto alla salute. Secondo la norma i cittadini potranno rivolgersi gratuitamente a tale figura per segnalare disfunzioni del sistema dell’assistenza sanitaria e socio sanitaria. “C’è una legge del Consiglio regionale della Campania che ha rafforzato la direttiva nazionale sui difensori civici, ho voluto che si andasse in questa direzione perché avere una persona terza rispetto al commissario per la sanità e a chi gestisce la sanità è un elemento di sicurezza che diamo ai

Inchiesta sullo smaltimento rifiuti, i Cinque Stelle: “Far luce sulle procedure per gli appalti”

Il Movimento 5 Stelle chiede una seduta monotematica in Consiglio regionale della Campania “che consenta di far luce sullo stato delle procedure di affidamento degli appalti da parte della Regione in materia di trasporto e smaltimento dei rifiuti” Napoli, 13 marzo – “Nonostante le prime ingiustificate resistenze da parte di centrodestra e centrosinistra, siamo riusciti a impegnare il Consiglio regionale a calendarizzazione al più presto una seduta straordinaria monotematica avente ad oggetto la gestione del ciclo dei rifiuti in Campania. Una sessione che consenta di far luce sullo stato delle procedure di affidamento degli appalti da parte della Regione in materia di trasporto e smaltimento dei rifiuti e sull'efficacia delle azioni di monitoraggio, ma anche a comprendere quali provvedimenti si intendono

Centro di ricerca sulla fusione nucleare in Campania: scontro tra il M5s e De Luca

Durante la seduta odierna del Consiglio regionale i consiglieri pentastellati hanno chiesto che si discutesse della candidatura della Regione Campania proposta all'Enea per il polo nazionale sulla ricerca della fusione nucleare Napoli, 8 febbraio – L'Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile), ha avviato una selezione per scegliere un sito nel quale insediare il Divertor Tokamak Test, un'infrastruttura di ricerca sulla fusione nucleare. Nove le Regioni che si sono candidate, tra cui la Campania. Il problema è che la candidatura sarebbe stata decisa senza incontri preliminari e informativi nelle commissioni regionali Ambiente e Attività Produttive. Per tale ragione, durante la seduta odierna del Consiglio regionale convocato per l'elezione del Difensore civico, i consiglieri del Movimento

L’esuberanza di De Luca che mostra il dito medio a Ciarambino. Lei: “Si commenta da solo”

Il gestaccio durante il Consiglio regionale del 22 dicembre Napoli, 28 dicembre – Un brutto gesto, uno scivolone istituzionale. L'ultimo in ordine di tempo rispetto ai quali ha abituato Vincenzo De Luca. Il presidente della Regione Campania, durante il Consiglio regionale del 22 dicembre, prendendo la parola dopo la consigliera del Movimento 5 Stelle Valeria Ciarambino, che aveva mosso delle critiche alla manovra di bilancio, e facendo riferimento all'albero di Natale fatto installare a piazza Venezia dalla sindaca di Roma Virginia Raggi, ha mostrato il dito medio alla consigliera d'opposizione. “Dopo aver discusso le nostre proposte alla legge di Bilancio 2018 De Luca trova solo un modo per risponderci, in totale coerenza con la sua consueta classe ed eleganza. Ma non sprecheremo

Regione Campania, ok a variazione di bilancio per il triennio 2017-2019

Il governatore Vincenzo De Luca: “Oggi il problema è strappare al Governo un emendamento che ci consenta di spalmare in vent'anni i debiti accumulati” Napoli, 29 novembre – Il Consiglio regionale della Campania ha approvato la variazione di bilancio per il triennio 2017-2019. Variazione che si è resa necessaria per ripianare 510 milioni di disavanzo, dopo i rilievi della Corte dei Conti. In totale il disavanzo è pari a 5,3 miliardi. “Il problema è strappare al Governo centrale la possibilità di spalmare il debito in vent'anni”, ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, intervenendo nel corso dei lavori in Aula. “Se rimane questa legislazione – ha sottolineato – e se resta l'obbligo del ripiano in tre anni, chiudiamo la Regione”.

Terra dei Fuochi, Ciarambino (M5s): “Abbiamo votato contro la nostra mozione perché trasformata in atto inutile”

Secondo la capogruppo del Movimento 5 Stelle, Valeria Ciarambino, la lotta ai roghi della Terra dei Fuochi non è prioritaria per il Consiglio regionale Napoli, 27 settembre – “Con una questione urgente presentata a luglio, ma discussa solo nell'ultimo Consiglio, abbiamo denunciato che il Piano di azioni per la Terra dei Fuochi, adottato dalla Giunta ad ottobre 2016 dopo una nostra mozione e corredato di un preciso cronoprogramma, ad oggi non è ancora operativo”. Lo ha detto Valeria Ciarambino, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale della Campania. “Abbiamo chiesto a tutti i consiglieri regionali di assumersi la responsabilità di affrontare in ciascuna commissione, per gli aspetti di competenza, le problematiche connesse ai roghi tossici e alla mancata operatività delle azioni

Caro polizze, Borrelli: “L’aumento in Campania è una sconfitta per la politica”

Secondo il consigliere regionale dei Verdi: “Non vale più la giustificazione del numero degli incidenti, perché ci sono tante statistiche che smentiscono quanti assegnano alla Campania il record di incidenti” Napoli, 19 settembre – “L'aumento delle polizze per l'Rc auto, soprattutto in Campania, rappresenta una sconfitta per la politica che non sa dare risposte concrete agli automobilisti della nostra Regione, vessati da una politica commerciale delle compagnie che continua a danneggiare i nostri territori”. Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, per il quale “ormai non vale più la solita giustificazione del numero di incidenti, perché ci sono tante statistiche che smentiscono quanti assegnano alla Campania il record di incidenti”. “Seppur fosse vero – ha aggiunto –

Autismo, il Consiglio regionale della Campania approva la legge per l’organizzazione dei servizi

La legge regionale è stata approvata a maggioranza, con 36 voti favorevoli e 7 astenuti del M5s Napoli, 12 settembre – Da oggi la Campania ha una legge sull'autismo. Il Consiglio regionale della Campania, infatti, quest'oggi ha approvato a maggioranza, con 36 voti favorevoli e 7 astenuti del M5s, il Testo Unificato recante “Organizzazione dei servizi a favore delle persone in età evolutiva con disturbi del neuro-sviluppo e patologie neuropsichiatriche e delle persone con disturbi dello spettro autistico”. La legge prevede, quindi, un'organizzazione di servizi per tutte le persone in età evolutiva affette da disturbi del neuro sviluppo e patologie neuropsichiatriche. La legge prevede la costituzione di due organismi: la Consulta regionale, avente lo scopo di svolgere attività propositiva e consultiva, e

Terremoto Ischia, Borrelli: “Molti edifici in Campania sono a rischio crollo. Subito il fascicolo del fabbricato”

Secondo Francesco Emilio Borrelli e Vincenzo Perretti, rispettivamente consigliere regionale e portavoce campano dei Verdi, l'abusivismo spiega solo in parte i crolli che si sono verificati a Ischia durante il terremoto Napoli, 25 agosto – “La sacrosanta battaglia contro l'abusivismo non deve far passare in secondo piano che molti edifici in Campania, come nel resto d'Italia, sono a rischio crollo al di là del possesso o meno di licenze e condoni, come ha dimostrato il terremoto di Ischia, dove, per una scossa forte ma non devastante, diverse case, anche non abusive, hanno ceduto facendo vittime e feriti”. Lo affermano Francesco Emilio Borrelli e Vincenzo Perretti, rispettivamente consigliere regionale e portavoce campano dei Verdi. “Non si può continuare a parlare sempre di fascicolo

Sanità campana, De Luca aumenta gli stipendi dei manager. Le opposizioni gridano allo scandalo

I dirigenti apicali di Asl e aziende ospedaliere prenderanno tra i 10mila e i 15mila euro (lordi) in più in busta paga Napoli, 17 agosto – Secondo quanto stabilito dalla Giunta regionale, con la delibera 520 del primo agosto, i dirigenti apicali di Asl e aziende ospedaliere prenderanno tra i 10mila e i 15mila euro (lordi) in più in busta paga. Il motivo? È scritto nella stessa delibera: “La sanità campana, per le rilevanti sfide future e gli impegnativi processi riorganizzativi in corso, deve poter contare su una classe dirigenziale qualificata, motivata e adeguatamente remunerata”. E ancora: “Allo stato attuale risulta che in Regione Campania i direttori generali delle aziende sanitarie ricevono un compenso annuo inferiore a quello delle apicalità mediche

Regione Campania, approvata la variazione di bilancio per il triennio 2017-2019. Per i disabili 14,5 milioni

L'approvazione della variazione di bilancio 2017-2019 è avvenuta all'unanimità Napoli, 31 luglio – C'è l'ok da parte del Consiglio regionale della Campania alla variazione di bilancio di previsione finanziario per il triennio 2017-2019. Il provvedimento è stato approvato all'unanimità, 41 voti su 41 presenti e serve a stanziare 14,5 milioni di euro per il trasporto scolastico dei disabili e per l'assistenza specialistica. Il provvedimento è stato introdotto all'esame dell'Aula dal presidente della Commissione bilancio, Francesco Picarone (Pd). “Questa variazione “servirà per rendere attivabili le risorse per il trasporto disabili e l’assistenza specialistica agli stessi”, ha spiegato Picarone. “Tecnicamente – ha aggiunto – la variazione riguarda il bilancio finanziario 2017, la missione 12 programma 7, diritti sociali, politiche sociali e famiglia, programmazione al

Legge blocca demolizioni, i Verdi: “Impugneremo la legge di De Luca”

Quello dell'abusivismo è un tema di cui si torna a parlare in questi giorni, a seguito della morte di un 64enne nel Salernitano, malato terminale che è stato colto da malore quando si è visto recintare la casa ed installare il cartello di inizio lavori per l'abbattimento dell'abitazione in cui abitava Napoli, 20 giugno – “Al prossimo esecutivo nazionale proporremo di dare mandato ai nostri legali di impugnare gli atti conseguenti della legge blocca demolizioni approvata in Campania, voluta fortemente dal presidente De Luca”. Lo affermano in una nota Angelo Bonelli, coordinatore nazionale dei Verdi e Sauro Turroni, responsabile territorio dei Verdi, in merito alla polemica politica che si è scatenata in queste ore sul tema degli abbattimenti di immobili abusivi

Edilizia scolastica, Cesaro (FI): “L’assessore regionale Fortini si dimetta”

“Abbiamo denunciato che i fondi stanziati dall'allora presidente della Regione, Stefano Caldoro, per l’edilizia scolastica sono stati destinati ad altro”. Così il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale, Armando Cesaro. L'assessore Fortini replica: “Gli esponenti di Forza Italia farebbero bene a informarsi prima di comunicare sciocchezze” Napoli, 19 maggio – “Chiediamo le dimissioni dell'assessore Fortini. Nulla di personale, la vicenda è politica”. Lo hanno affermato i consiglieri di Forza Italia nel corso di una conferenza stamapa dal titolo La (d)istruzione scolastica. A spiegare i motivi che spingono i forzisti a chiedere le dimissioni dell'assessore alla Scuola della Giunta De Luca è stato il capogruppo di FI, Armando Cesaro. “I fondi stanziati dall'allora presidente della Regione, Stefano Caldoro, per l’edilizia scolastica

Regione Campania, approvata la legge di contrasto al bullismo e cyberbullismo

Il testo è stato votato all’unanimità. La Regione sosterrà le spese legali per le vittime con un fondo da 200mila euro. Previsti sportelli di ascolto nelle scuole e programmi per aiutare i genitori i cui figli sono vittime di bullismo e cyberbullismo Napoli, 2 maggio – Il Consiglio regionale della Campania ha approvato all’unanimità la legge di contrasto al bullismo e a al cyberbullismo. La legge si compone di 10 articoli e mette per iscritto specifici interventi rivolti al rispetto della persona. Sono previsti sportelli di ascolto nelle scuole e programmi per aiutare i genitori i cui figli sono di questo fenomeno. Viene istituita la Settimana regionale contro il bullismo e cyberbullismo.  La Regione Campania, inoltre, istituisce un Comitato per la