Il cancro del mondo

Coffee Break, i Racconti di NapoliTime Ti guardo mentre parli. Ti ascolto quando piangi. Ti stringo quando sospiri. Ti amo quando sorridi. E sai... penso che non c'è più bella cosa in questo mondo del tuo modo di respirare, del tuo modo di ridere o di muovere la bocca, delle tue lacrime.

Marta, cosa hai fatto?

Coffee Break, i Racconti di NapoliTime Le forchette tintinnavano sopra i piatti con un ritmo irregolare e imprevedibile. Talvolta la cresta delle posate veniva infilzata nella braciola, talvolta veniva poggiata solo di lato alla porcellana per avere un attimo di pausa. Nella stanza riecheggiavano parole neutre di un qualsiasi Tg. Era

Un nome, un destino

Coffe Break, i Racconti di NapoliTime  Quella mattina di fine settembre, come al solito, stavo facendo le pulizie nella mia piccola pensione. Si chiama “La Fiorita” la mia pensioncina, è solo un 2 stelle, ma è pulita e dignitosa. Ha dieci camere e ognuna porta il nome di un fiore ed

Il primo bacio, Valentina

Cooffe break, i racconti di NapoliTime Nonostante il mestiere che faccio, o proprio a causa del mestiere che faccio, io non bacio mai. Sono una prostituta da quando avevo 16 anni. Prima battevo i marciapiedi, ero bellina, assolutamente inconsapevole e anche fortunata. Ho sempre trovato persone buone, tutto al più restava qualche livido