Vernissage mostra “Famiglie Arcobaleno” a Santa Maria La Nova

La mostra è stata fortemente voluta dal Comune di Napoli, dalla Consigliera di Parità della Città Metropolitana, Comune di Giugliano e San Giorgio a Cremano La mostra "Famiglie", ideata dalla rete RE.A.DY, finalmente arriva a Napoli, grazie a una sinergia tra la Delegata alle Pari Opportunità del Comune di Napoli, la Consigliera

#VentiRighe – Nord e Sud uniti nell’omofobia

“Non accettiamo gay e animali” Sembra che un ultimo sondaggio pre-ferie confermi l’assurdità del 15% di consensi degli italiani al peggiore esempio di mestierante della politica che corrisponde alla sinistra figura di Salvini. Tutti pazzi, vittime di colpi di sole, dissennati, o come si sospetta da qualche tempo eredi prima dormienti

Unioni civili, il Senato approva maxiemendamento del Governo. Determinanti i voti dei Verdiniani. Cirinnà: “Una vittoria col buco nel cuore”

I voti a favore sono stati 173, i contrari 71. Sparisce la stepchild adoption e l'obbligo di fedeltà. Cirinnà: “Vittoria col buco nel cuore”. Il Movimento Cinque Stelle esce dall'Aula e non partecipa al voto Roma, 25 febbraio – Il Governo ha ottenuto al Senato la fiducia al maxiemendamento sulle unioni

Unioni civili, il Movimento 5 Stelle lascerà libertà di coscienza sul ddl Cirinnà. Ma molti senatori assicurano il voto favorevole al testo

La decisione è stata annunciata con un post non firmato sul blog di Beppe Grillo. I senatori pentastellati potranno scegliere se sostenere o meno il provvedimento Roma, 6 febbraio – Il Movimento 5 Stelle sul ddl Cirinnà lascerà libertà di coscienza ai propri eletti. La decisione è stata annunciata, un po'

Unioni civili, il ddl Cirinnà supera le pregiudiziali di costituzionalità. Prosegue la discussione al Senato

Nella giornata di martedì grazie all'asse Pd-M5s-Sel sono state respinte tutte le pregiudiziali di costituzionalità. Prosegue la discussione del testo sulle unioni civili al Senato Roma, 3 febbraio – Seconda giornata di discussione al Senato per la legge sulle unioni civili, dopo che nella giornata di ieri, grazie all'asse Pd-M5s-Sel, sono

Ddl Cirinnà, rebus dei numeri a Palazzo Madama

Martedì inizia la discussione delle pregiudiziali di costituzionalità. Il primo voto potrebbe arrivare martedì 9 febbraio Roma, 1 febbraio – Ormai ci siamo. Domani il ddl Cirinnà sulle unioni civili e le adozioni per le coppie omosessuali affronterà per la prima volta l'aula del Senato. La tenuta della maggioranza sarà subito