Progetto SeaReN, giovani non vedenti diventano sub

Gala al Circolo Savoia con 150 ospiti, Cassioli testimonial Napoli, 17 dicembre – Il Circolo Savoia ha ospitato il gala di beneficenza a favore di “SeaReN, con gli occhi di Parthenope”. L’iniziativa, applicazione alla linea guida sociale del progetto SeaReN, è stata organizzata dall’associazione Vivere per Amare - Live to Love presieduta dal dottor Carlo Molino, e si pone lo scopo di dare la possibilità a ragazzi con disabilità visiva e motoria di fare immersioni subacquee al largo di Castel dell’Ovo, avvicinandoli al mare in uno dei luoghi più belli del mondo. I giovani che si cimenteranno le attività subacquee sono dell’Istituto Paolo Colosimo di Napoli per ciechi e ipovedenti. Per la parte addestrativa, prezioso il contributo della Marina Militare e dell’associazione HSA

Salute, Vaccini: eventi avversi, sorveglianza e prove pratiche

Terzo incontro del corso organizzato dal Dipartimento di Sanità Pubblica della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II Terzo appuntamento per il focus sui vaccini, “L’importanza della segnalazione delle reazioni avverse successive alla somministrazione dei vaccini”, organizzato dal Dipartimento di Sanità Pubblica della Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, diretto dalla professoressa Maria Triassi, e finanziato dall’UOD 08 – Politica del Farmaco e Dispositivi della Regione Campania, responsabile dottor Ugo Trama, dedicato agli operatori del settore, con l’obiettivo di una maggiore consapevolezza per i genitori e per coloro che devono sottoporsi alla pratica vaccinale. Il terzo incontro, su eventi avversi e come ottimizzare la sorveglianza, è in programma per venerdì 14 settembre alla Sala Idelson Gnocchi, in via Pietravalle 85,

Nasce FS Mobility Academy, corso di alta formazione dedicato alla mobilità integrata

Progetto per la promozione della ricerca scientifica e lo sviluppo di competenze trasversali nel campo della mobilità integrata in partnership con l'Università degli Studi di Napoli Federico II Napoli, 14 giugno - Promuovere la ricerca scientifica e tecnologica e formare figure professionali altamente specializzate nel campo della mobilità integrata e dei trasporti. Questi gli obiettivi della FS Mobility Academy, il percorso formativo post laurea, nato dalla partnership tra Ferrovie dello Stato Italiane e Università degli Studi di Napoli Federico II, rivolto a 50 studenti italiani e stranieri, in possesso di una laurea in discipline ingegneristiche ed economiche e in fisica. Il corso multidisciplinare è stato presentato ieri a Napoli da Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato di FS Italiane e da Gaetano Manfredi, Rettore dell Università degli Studi di Napoli Federico II. "Con FS

Alla Federico II nuovo Corso di Laurea in Scienze Gastronomiche Mediterranee. Tra i docenti anche grandi chef

Il Corso di Laurea in Scienze Gastronomiche Mediterranee arricchisce l'offerta formativa 2018-2019 dell Università degli Studi di Napoli Federico II Tra i nuovi corsi che propone l'Ateneo, l'attivazione di quello in Scienze Gastronomiche Mediterranee era particolarmente attesa sul territorio. È un percorso di studi triennale dell offerta formativa del Dipartimento di Agrariae si colloca nell'ambito della Scuola di Agraria e Veterinaria insieme al Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali. Il corso, che rientra nell'ambito della nuova classe di Laurea L-Gastr, coinvolgerà docenti di altri quattro Dipartimenti della Federico II e si avvarrà anche della collaborazione di esperti esterni sia del mondo Accademico sia di quello della Gastronomia di alto livello, oltre alla collaborazione diretta di Eccellenze Campane ed altre importanti realtà dell Agroindustria regionale. La Federico II raccoglie una sfida

Addestratore cinofilo e pet therapy, nasce a Napoli la scuola per conoscere i nostri amici a 4 zampe

Corso di formazione professionale: una qualifica spendibile nel mercato del lavoro, un attestato riconosciuto a livello regionale e nazionale Arriva un corso di 600 ore per conoscere meglio i nostri amici a 4 zampe: da come curarli e nutrirli a come comunicare con loro. Ma, a differenza di altri percorsi, questo è un vero e proprio corso di formazione professionale: una qualifica spendibile nel mercato del lavoro, un attestato riconosciuto a livello regionale e nazionale. Il primo corso di formazione professionale per Addestratore di Cani a Napoli lo tiene ACIIEF, ente leader in Campania, che ha aperto le iscrizioni per il mese di marzo. Destinato tanto agli appassionati quanto a chi vuole farne un lavoro. “Quello dell’addestratore cinofilo – spiega Dolores Cuomo, direttrice di ACIIEF – è un mestiere

A Sorrento il campus invernale di mandolino e chitarra

Corso aperto ad allievi di ogni livello che hanno aderito da ogni parte del mondo Dal 3 al 7 gennaio 2018, si svolgerà la 2° edizione del Campus invernale di Mandolino e Chitarra che per la prima volta farà tappa a Villa Crawford a Sant’Agnello di Sorrento, in Campania, una regione intrisa di storia e tradizione indissolubilmente legate alla musica. Ideatore dell’iniziativa il mandolinista savonese dalle eccezionali doti artistiche, conosciuto e apprezzato in tutto il mondo: Carlo Aonzo, direttore artistico e fondatore dell’Accademia Mandolinistica Internazionale Italiana. Docente e divulgatore del mandolino classico italiano, strumento a corde entrato di diritto nell’immaginario collettivo a rappresentare l’italianità nel mondo, Aonzo ha collaborato con numerose istituzioni musicali italiane e straniere, vincitore di numerosi premi, vanta infinite collaborazioni con musicisti

“Nonni in Rete. Tutti giovani alle Poste”, progetto di alfabetizzazione digitale

Coinvolti gli istituti superiori Casanova e Giordani di Napoli ed il Buonarroti di Caserta Sarà l’istituto Casanova di Napoli la prima scuola campana ad ospitare il progetto di alfabetizzazione digitale promosso da Poste Italiane, dedicato ai “nonni”. Il corsi prenderanno il via il prossimo 20 gennaio. Restano ancora parte delle iscrizioni per l’istituto Buonarroti di Caserta dove sono ancora disponibili 15 posti ed il Giordani  - Striano di Napoli (10 posti ancora disponibili). “Nonni in rete. Tutti giovani alle Poste”, è il programma di alfabetizzazione digitale della terza età promosso da Poste Italiane per formare anche le persone più anziane all’uso del web e fargli acquisire familiarità con le più moderne tecnologie di comunicazione. Il progetto pilota era partito il 7 luglio

Comune di Napoli: colloqui di selezione per corsi di barista

La selezione a Palazzo San Giacomo per 12 giovani Napoli, 18 dicembre - Lunedì 21 dicembre, a partire dalle ore 9.30 presso la Sala Pignatiello, terzo piano di Palazzo San Giacomo, si terranno i colloqui di selezione per partecipare al corso "Espresso Napoletano" che darà la possibilità a 12 giovani di frequentare gratuitamente un corso per baristi. L'iniziativa, promossa dall'Assessorato ai Giovani insieme all'Associazione Espresso napoletano, rientra nel percorso di formazione che l'Assessorato sta promuovendo insieme ad una serie di soggetti privati del no-profit, e vanta la partecipazione di una serie di prestigiosi sponsor: Caffè Moreno, Caffè Toraldo, Zucchero D'Avino e Caffè Gambrinus.

Prende il via “Nonni su internet”: corso pilota di Poste Italiane per gli anziani, tutor gli studenti del “Galileo Ferraris” di Scampia

Con “Nonni su internet” Poste Italiane promuove la cultura digitale e rende familiari anche ai più anziani il web e le nuove tecnologie Napoli, 22 luglio – “Nonni su internet” è il programma di alfabetizzazione digitale della terza età promosso da Poste Italiane per rendere anche le persone più anziane pratiche nell’uso del web e delle più moderne tecnologie di comunicazione. Il progetto-pilota è partito a Roma, Mantova, Palermo, Asti, Ascoli Piceno ed adesso anche da Napoli. Da settembre il programma sarà esteso a tutto il territorio nazionale. E’ la prima volta che un’azienda apre le porte dei propri uffici ai cittadini per ospitare attività di aggiornamento e formazione. “Nonni su internet” conferma la grande attenzione di Poste Italiane ai progetti di

Accordo tra la Federico II e l’Ordine dei Dottori Commercialisti: un corso che vale come tirocinio

Vale come tirocinio ed esonera anche dalla prima prova scritta dell’esame di stato il corso biennale di perfezionamento della Professione di Dottore commercialista istituito dall’Università Federico II L’innovazione è frutto dell’accordo che verrà firmato domani, martedì 7 luglio, nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 12 presso il Rettorato dell’Ateneo, in corso Umberto I, 40, Napoli. La convenzione verrà siglata tra l’Università di Napoli Federico II (nello specifico per il Dipartimento di Economia, Management, Istituzioni - DIMI) e l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Napoli. Firmeranno rispettivamente il Rettore dell'Ateneo, Gaetano Manfredi, e il Presidente dell'Ordine, Vincenzo Moretta. Alla conferenza stampa interverranno, oltre a Manfredi e a Moretta, il Direttore del Dipartimento di Economia, Management, Istituzioni, Adele

Scacchi a Marechiaro, il corso di scacchi per bimbi dai 6 ai 9 anni

Il corso sarà gratuito per i bambini meno abbienti Da lunedì 8 giugno fino a sabato 13, per tutte le mattine dalle ore 9.30 alle 12,30  parte il Progetto “Scacchi a Marechiaro” (Progetto SaM), organizzato dal Comune di Napoli con il Comitato Regionale Campano Scacchi, che si terrà presso Il corso si terrà presso il Centro Polifunzionale S. Francesco d'Assisi a Marechiaro (via Marechiaro, 80 – 80123, Napoli). L’iniziativa offre ai bambini - dai 6 ai 9 anni - un corso di scacchi tenuto da due esperti istruttori federali. Un modo per avvicinare fin da piccoli a questo gioco da tavolo stimolante, tra i giochi “più giocati” nel mondo ed un’occasione per trascorrere una settimana con altri bambini sotto la guida i

12 giovani per il corso gratuito dell’associazione Pizzaiuoli Young

Sforniamo Talenti: 12 i posti disponibili e tante le speranze dei giovani partecipanti Oltre 100 i ragazzi hanno partecipato alle selezioni per l’ammissione al corso gratuito per giovani pizzaioli, chiuse in settimana a Palazzo San Giacomo alla presenza dell’Assessore Alle Politiche Giovanili Alessandra Clemente. “Le domande di ammissione sono state oltre 600 ed è stato molto difficile individuare i ragazzi più meritevoli – ci spiega Nando Cirella portavoce APY e presidente della commissione di valutazione - per questo i ragazzi ammessi alle prove selettive sono più numerosi di quelli originariamente previsti dal bando”. “Siamo molto soddisfatti della partecipazione dei ragazzi ed al contempo preoccupati dei segnali che sono emersi dall’analisi delle candidature – continua Cristina Basciani, commercialista APY nonché componente della commissione

Patrimoni Unesco. Nasce il primo corso universitario italiano per la Progettazione di Itinerari Turistici

Al Suor Orsola il primo Corso di Perfezionamento e Alta Formazione Post Laurea in Italia specificamente dedicato alla “Tutela e conoscenza di un Patrimonio dell'Umanità" Formare un esperto con elevate competenze nella progettazione di itinerari turistici tematici, nella valorizzazione dei centri storici, nella definizione di temi per la promozione del patrimonio culturale di Napoli e della Campania. È questo l’obiettivo del Corso di Perfezionamento ed Alta Formazione in “Guida e Progettazione di Itinerari turistici”, ideato e promosso dall’Università Suor Orsola Benincasa che ha lanciato quest’anno un’edizione speciale del corso dedicata alla “Tutela e conoscenza di un Patrimonio dell’Umanità”. “Uno dei principali temi di studio - anticipa Pasquale Rossi, coordinatore scientifico del Corso - sarà il centro storico di Napoli “Patrimonio dell’Umanità” certificato dall’UNESCO che,

“SforniamoTalenti” e pizze: oltre 600 domande per il corso gratuito di pizzaiolo, un successo

COMUNICATO STAMPA “Sono oltre seicento le domande di partecipazione al corso gratuito per aspiranti pizzaioli”. Così esordisce Alessandra Clemente, assessore alle politiche giovanili del Comune di Napoli. Ad un mese esatto dal lancio del bando che fa parte del Piano Locale Giovani vinto dall'Associazione Pizzaiuoli Young con il corso per pizzaioli "SforniamoTalenti". "Sono soddisfatta - sottolinea Alessandra Clemente - del successo di questo bando, un'ottima opportunità per i giovani in cerca di lavoro, sono tante infatti le richieste da tutto il Mondo di pizzaioli napoletani, grazie al Piano Locale Giovani siamo riusciti come amministrazione a dare questa buona possibilità, credendo in questa iniziativa che sposa a pieno le tradizioni di Napoli." "Saranno 12 i giovani che potranno, del tutto gratuitamente, entrare nella scuola