Referendum Jobs Act, “inammissibile” il quesito sul ripristino dell’articolo 18. Camusso (Cgil): “Valutiamo il ricorso alla Corte europea”

Via libera alla consultazione popolare sulla cancellazione dei voucher e sull'abrogazione delle leggi che limitano la responsabilità in solido di appaltatore e appaltante, in caso di violazioni nei confronti del lavoratore   Roma, 11 gennaio – La Corte Costituzionale ha dichiarato inammissibile il quesito del referendum proposto dalla Cgil sul Jobs Act,

La Consulta boccia un articolo dello Sblocca Italia. Il Comune di Napoli spera in analogo pronunciamento su Bagnoli

Il pronunciamento della Corte Costituzionale riguarda quanto stabilito dal decreto Sblocca Italia a proposito della linea ferroviaria Napoli-Bari. Il ricorso della Regione Puglia ricalca quello presentato dal Comune di Napoli al Tar a proposito del quartiere flegreo Napoli, 22 gennaio – Alcune norme del decreto Sblocca Italia sono incostituzionali. Lo ha

Il referendum sulle trivallazioni si farà. Sì della Corte Costituzionale

La Consulta dichiara ammissibile il quesito sulla durata delle autorizzazioni a esplorazioni e trivellazioni dei giacimenti già rilasciate La Corte Costituzionale ha dichiarato ammissibile il referendum sulle trivelle: il quesito riguarda la durata delle autorizzazioni a esplorazioni e trivellazioni dei giacimenti già rilasciate. A proporlo sono nove Consigli regionali. Questo stesso

Fecondazione assistita, Corte Costituzionale: non è reato selezionare gli embrioni sani

Questione sollevata dal Tribunale di Napoli, resta vietata la soppressione e la crioconservazione La selezione degli embrioni non può essere considerato un reato. La Corte costituzionale ha dichiarato illegittimo l’articolo 13 che nella Legge 40 sulla fecondazione assistita, "nella parte in cui contempla come ipotesi di reato la condotta di selezione

“La legge Severino è costituzionale”, respinto il ricorso di de Magistris, ora rischia la sospensione

Il sindaco di Napoli verso la sospensione. Guai anche per il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca La Corte Costituzionale ha deciso: la legge Severino non è incostituzionale. Infondata la questione di legittimità sollevata dal Tar della Campania nell'ambito del procedimento sul ricorso presentato dal sindaco di Napoli Luigi de

Legge Severino al vaglio della Corte Costituzionale. Ora de Magistris e De Luca rischiano

I supremi giudici sono chiamati a decidere sulla costituzionalità della norma che sospende gli amministratori condannati. La questione di legittimità era stata sollevata dal Tar della Campania su ricorso presentato dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris ma gli effetti potrebbero riversarsi anche sul presidente della Regione Campania Vincenzo De

De Magistris torna sindaco di Napoli, il Tar decide di reintegrarlo

Il Tar della Campania sospende il provvedimento del prefetto di Napoli preso in base alla legge Severino Adnkronos, 30 ottobre - La prima sezione del Tar della Campania ha sospeso il provvedimento del prefetto di Napoli Francesco Antonio Musolino sulla sospensione del sindaco di Napoli Luigi de Magistris.Il provvedimento era stato

Napolitano nomina Amato nuovo giudice costituzionale

Roma,12 settembre – Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ha nominato Giuliano Amato nuovo membro della Corte Costituzionale. Amato, giurista costituzionalista e docente universitario, che vanta una lunga carriera politica in diversi governi (tra cui anche i due governi Craxi durante i quali ha ricoperto la carica di sottosegretario alla Presidenza

Registro Tumori Campania. La legge regionale è scritta male e la Corte Costituzionale la rimanda al mittente: è illegittima

Napoli, 5 maggio – La Corte Costituzionale boccia il registro tumori per la popolazione della Regione Campania, è quanto si apprende dalla sentenza di venerdì 3 maggio. La norma che istituisce il registro, secondo la Corte Costituzionale è illegittima perché viola il piano di rientro previsto per la stessa Regione. Con