A San Giovanni a Teduccio si fa festa con l’associazione culturale “Don Fabrizio De Michino”

Domenica mattina, con la benedizione del cardinale Sepe, una festa per inaugurare le attività del nuovo anno sociale Giornata di festa per la comunità dell’area orientale di Napoli. Il prossimo 2 ottobre, con la benedizione del Cardinale Crescenzio Sepe, apre i battenti la nuova sede sociale dell’Associazione Culturale “Don Fabrizio De

“Gennaro, il sangue di un popolo”, è festa a Napoli. Diretta streaming dell’atteso prodigio del Santo patrono della Città

Tante le iniziative in questo week-end dedicato a San Gennaro, Santo patrono di Napoli Napoli, 19 settembre - Festa del Santo patrono di Napoli, San Gennaro, icona di carità, emblema dell’identità napoletana. Tanti appuntamenti da non perdere in questo week-end di settembre. Le iniziative si inseriscono nell’ambito di “Gennaro, il sangue di un

Arcigay Napoli interviene nel dibattito con il cardinale Sepe 

COMUNICATO STAMPA Antonello Sannino, presidente di Arcigay Napoli, risponde al cardinale Crescenzio Sepe in merito alle polemiche per la promessa del sindaco di trascrivere i matrimoni contratti all’estero tra persone dello stesso sesso residenti in città. "Come è possibile paragonare proprio nel giorno della festa della Repubblica, azioni che attuano la nostra

Nozze gay, il cardinale Sepe: che il sindaco si occupi delle buche stradali

L'arcivescovo di Napoli esprime il suo disappunto sulla disponibilità a trascrivere sul registro di stato civile del capoluogo partenopeo i matrimoni tra coppie omosessuali residenti in città Napoli, 2 giugno - Il sindaco Luigi De Magistris, dopo aver portato i saluti della città da lui rappresentata al Consiglio nazionale di Arcigay

Approvata la mozione per la bonifica di Terra dei Fuochi

Napoli, 7 novembre - All’apertura dei lavori del X Forum internazionale di Greenaccord inaugurato ieri Castel dell'Ovo a Napoli, il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, ha difeso l’agricoltura campana, messa sotto i riflettori pericolosamente dagli ultimi eventi e dalle dichiarazioni del pentito Schiavone, dicendo che i prodotti agroalimentari della Campania