Croceristi in rivolta nel golfo di Napoli: “rispettate il tour”

Brusco cambiamento di rotta a causa delle condizioni meteomarine sfavorevoli fa arrabbiare i croceristi Passeggeri in rivolta per il mancato rispetto dell' itinerario concordato di un tour nel Golfo di Napoli sulla motonave "Myriam", della "Gestur srl". La motonave, con circa 200 passeggeri, era partita da Pozzuoli diretta a Capri ed Amalfi per una minicrociera che prevedeva un tuffo al largo dell'isola azzurra ed un' escursione ad Amalfi, con pranzo a bordo. Costo, 50 euro. L'itinerario ha subito un brusco cambiamento a causa delle condizioni meteomarine sfavorevoli. Il comandante della motonave, ha puntato su Ischia. E quando ha informato dell'impossibilità di proseguire la crociera è stato aggredito verbalmente da un gruppo di passeggeri. Sono volate ingiurie e spintoni mentre il capitano faceva

Nave da crociera in fiamme, tutti salvi i turisti a bordo

Sbarco d'emergenza a Napoli per un un incendio a bordo, tra Amalfi e Palinuro Napoli, 2 settembre - Sono sbarcati a Napoli nella serata di ieri i 105 passeggeri e i 61 membri dell'equipaggio della nave da crociera Sea Dream I sulla quale nel pomeriggio si è verificato un incendio, tra Amalfi e Palinuro, all'interno della sala macchine che ha provocato il blocco del motore e l'avaria della nave ritenuta tra le più lussuose al mondo per le attività crocieristiche. La nave è stata rimorchiata dai Rimorchiatori napoletani mentre i passeggeri sono stati fatti trasbordare sul mezzo veloce 'Isola di Vulcano' della Siremar che ha deviato la corsa. Secondo quanto riferisce la Capitaneria di Porto, i passeggeri sono in buone condizioni.

House Hospital porta in crociera i pazienti e i familiari ospiti degli hospice

Progetto “Ben-essere: non più soli nel dolore” della Fondazione Tender To Nave Italia L’Associazione House Hospital onlus, che da oltre un decennio si occupa di prevenzione, ricerca scientifica e volontariato, ed è fortemente impegnata nella promozione di attività sociali e sociosanitarie nell’area delle cure palliative e della terapia del dolore, mette a segno un altro prestigiosissimo risultato con l’approvazione del Progetto “Ben-essere: non più soli nel dolore” da parte del Comitato scientifico della Fondazione Tender To Nave Italia, che ha inserito l’idea progettuale dell’associazione presieduta dalla dottoressa Rosa Vitiello, per navigare a bordo di Nave Italia dal 19 al 25 maggio 2015. Il progetto prevede la possibilità per 24 pazienti oncologici e i propri familiari ospiti degli Hospice di Solofra (Av), Casavatore

Oasis of the Sea: la nave da crociera più grande del mondo al porto di Napoli. Guarda il VIDEO della “città galleggiante”

15mila turisti invaderanno Napoli, tutto pronto per accogliere i passeggeri di tre navi: tassisti, guide turistiche ed autobus per le escursioni a Pompei Napoli, 16 settembre - Attraccherà questa mattina alle 7 occupando tutti e tre gli attracchi della banchina di Levante dello scalo partenopeo. È tutto pronto a Napoli per accogliere l'arrivo della Oasis of the Sea, la nave da crociera più grande al mondo. Un vero e proprio gigante del mare, lungo 362 metri e largo 47, con a bordo 6.400 passeggeri e 2.200 membri dell’equipaggio pronti a “invadere” la città per la prima dei due sbarchi previsti per la nave della flotta Royal Carribean, che tornerà a Napoli anche il 21 settembre. La città si sta preparando ad accogliere al meglio la