E’ morto Davide Astori, capitano della Fiorentina. Il mondo dello sport si ferma

Trovato nella camera d'albergo il corpo senza vita del capitano della Fiorentina, aveva 31 anni. Rinviata la 27esima giornata di A Davide Astori, 31 anni, è stato trovato morto nella camera dell'albergo "La' di Moret" a Udine. Probabilmente il giovane calciatore viola è deceduto nel sonno, per un arresto cardiocircolatorio. Il difensore si trovava con la squadra per l'incontro di calcio della 27^ giornata di Serie A ma stamattina non si era presentato alla colazione. Da qui la scoperta della tragedia. Il corpo è stato trasportato all'obitorio di Udine Santa Maria della misericordia per l'autopsia. E il campionato di serie A e serie B si fermano. Il commissario straordinario della Lega, Giovanni Malagò. ha deciso di rinviare a data da destinarsi tutte le gare

Astori al Napoli, slittano a domani le visite mediche

Il giocatore ha firmato un contratto triennale (con opzione per il quarto anno). Le visite mediche, inizialmente previste per oggi, sono state rinviate a domani per problemi organizzativi. Al termine delle stesse verrà data l'ufficialità e il calciatore si unirà al ritiro con i nuovi compagni Davide Astori è ormai un calciatore del Napoli. La firma sul contratto è stata siglata ieri a Milano. L'ex Roma (ma di proprietà del Cagliari) guadagnerà una cifra vicino ai 900mila euro a stagione. Ai sardi vanno 5 milioni più 1 di bonus nel caso i partenopei si qualificassero in Champions League. Tutto fatto quindi? Non proprio ma quasi. Oggi infatti, il calciatore avrebbe dovuto sostenere le visite mediche, che per un intoppo nell’organizzazione dei