Terrorismo, africano arrestato a Napoli

Doveva lanciarsi con un'auto contro la folla Un migrante del Gambia è stato arrestato su richiesta della Procura della Repubblica di Napoli nell'ambito di un'operazione congiunta condotta da Digos e Ros. L'accusa nei suoi confronti è quella di far parte di un'associazione terroristica denominata Islamic State o Daesh. Il giovane si chiama

Scontri curva A: perquisizioni nel rione Sanità

Attraverso le telecamere posizionate nello Stadio San Paolo individuate dieci persone residenti nel rione Sanità Napoli, 8 settembre - Dopo circa una settimana dagli scontri in curva A durante Napoli-Sampdoria, la Digos ha individuato dieci persone ritenute tra i responsabili della violenza di quella sera. L'autorità giudiziaria ha delegato la Digos di perquisire

Città della Scienza parla di attacco. I manifestanti: volevamo solo fare un’assemblea pubblica come concordato con la Digos

Si accertino le responsabilità. E' vero che i manifestanti avevano concordato con le forze dell'ordine di concludere la manifestazione dentro Città della Scienza? Se sì, a Napoli troppi irresponsabili affondano l'intera città Napoli, 8 novembre - Non si placano le polemiche all'indomani degli scontri tra i manifestanti aderenti al corteo contro

Scuola: rientrata la protesta degli ex Lsu

Terminata la protesta degli ex Lsu Napoli - Lo scorso 17 febbraio i dipendenti hanno occupato alcuni istituti in cui prestavano servizio di segreteria e pulizia. Hanno utilizzato come forma di protesta quella di bloccare le lezioni in circa 70 istituti di Napoli e provincia perché, come affermato da uno dei membri degli ex

Movimento Disoccupati Bros, 25 misure restrittive

Violenze e occupazioni per ottenere sussidi e lavoro Napoli, 13 febbraio - La Procura della Repubblica, tramite il gip della questura di Napoli, ha ordinato misure restrittive per 25 persone appartenenti al “Movimento Disoccupati Bros”. Gli agenti hanno notificato a 10 dei 25, gli arresti domiciliari e agli altri 15 è scattato

Congegno per cimice in stanza Caldoro

Dispositivo senza microfono trovato in sede Consiglio Campania (ANSA) - NAPOLI, 8 OTT - Un congegno predisposto per l'installazione di una 'cimice' è stato trovato nella stanza del Presidente della Giunta regionale della Campania, Stefano Caldoro, all'interno del Consiglio regionale a Napoli. Il dispositivo - dai primi rilievi - sarebbe risultato