​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Il Parco di Ercolano per la Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità

Torna inoltre domenica 1 dicembre, l’appuntamento #Domenicalmuseo con ingresso gratuito  a  siti archeologici e monumenti in tutta Italia Torna il 3 dicembre prossimo la Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità e il Parco Archeologico di Ercolano ospita un gruppo di soci dell'Ente Nazionale Sordi offrendo loro una visita guidata speciale in lingua LIS, grazie alla collaborazione della società Coopculture. Si tratta della prima attività in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi di Napoli, nell’ambito della convenzione stipulata con lo stesso, in cui l’Associazione ENS di Napoli metterà a disposizione un proprio associato che tradurrà in LIS le spiegazioni della guida turistica, fornita, invece, da Coopculture, gestore dei servizi didattici del Parco. Alla visita parteciperà anche Elvira Sepe, il Presidente della Sezione ENS di Napoli, con la quale

Ad Agnano la chiesa dell’Ippodromo diventa un luogo di inclusione per i ragazzi disabili

Dall'ippoterapia all'orto urbano: ad Agnano apre "l'Isola che c'è", un luogo di gioco, scambio e integrazione per bambini disabili e normodotati Ad Agnano (Napoli) in via Ruggiero sabato 11 maggio apre i battenti "L'Isola che c'è", progetto che ha già ottenuto il patrocinio morale dell’Unicef e del Garante dei diritti dell’Infanzia. L'associazione opererà in una sede suggestiva: la chiesa di Maria dell'Ippodromo di Agnano, voluta da Raffaele Ruggiero e sua moglie Ortensia per dare un luogo di preghiera e comunione alle maestranze che lavoravano a inizio secolo scorso all'interno della struttura. Alla morte dei coniugi, la Chiesa e le attinenze sono state donate alla Diocesi di Pozzuoli che nel 2017 le ha affidate alla neonata associazione onlus (incluse canonica, spazi all'aria

“L’amore si muove”: quando un professore ed i suoi ragazzi diversamente abili insegnano ad amare

Disabilità: quarta edizione de "L'amore si muove", tenutosi nel Teatro Roma di Portici Napoli, 13 dicembre - È stata una serata magica quella di lunedì 10 dicembre, con pubblico delle grandi occasioni per a quarta edizione de "L'amore si muove", tenutosi nel Teatro Roma di Portici che ha registrato il tutto esaurito. Un evento tenutosi nel mese della disabilità, con protagonista un professore ed i suoi ragazzi diversamente, che hanno insegnato che l'amore muove e smuove tutto davvero, se incanalato nel modo giusto. Emozioni, lacrime e risate sono state le protagoniste della serata grazie ad una perfetta armonia creata dal prof. Alberico Lombardi e i suoi ragazzi che lo amano e lo seguono con impressionante disinvoltura. In una serata dove non sono mancate performance di rilevo come il monologo di Stefano Benni

Giornata Internazionale della disabilità al Parco Archeologico di Ercolano

Lunedì 3 dicembre appuntamento  istituito nel 1981, in occasione dell’Anno Internazionale delle Persone Disabili Si celebra lunedì 3 dicembre la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, evento promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali,  appuntamento  istituito nel 1981, in occasione dell’Anno Internazionale delle Persone Disabili, con lo scopo di promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità, sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e allontanare ogni forma di discriminazione e violenza. Per l’occasione il Parco Archeologico di Ercolano accoglierà coloro che si esprimono nella lingua dei sordi con visite gratuite in LIS. In collaborazione con Coopculture e Cooperativa sociale Giancarlo Siani, il 3 dicembre alle ore 11.00 e alle ore 14.00 partiranno due

Diritto al trasporto dei disabili, presidio di Federconsumatori al Tribunale di Napoli

Stornaiuolo "E’ inaccettabile che venga così palesemente discriminata un’intera categoria di cittadini" Napoli - Federconsumatori Campania insieme con l’Associazione “l’Isola che non isola” di Procida organizza per il giorno 17 luglio alle ore 10,30 un presidio dinanzi al Tribunale civile di Napoli a sostegno dell’azione presentata contro Caremar S.p.a. al fine di ottenere l’adeguamento della flotta Caremar ai requisiti previsti dalla normativa nazionale ed europea in tema di eliminazione delle barriere architettoniche sulle navi. Il giorno 17 luglio, dinanzi al Giudice della XIII Sezione Civile del Tribunale di Napoli, dottoressa Silvana Sica, si terrà difatti l’udienza di discussione del ricorso. Il giudizio è stato presentato vista la necessità, per le persone con disabilità che siano utenti del servizio offerto da Caremar, di dover

Napoli si attrezza per il “Dopo di Noi”

La misura per favorire l'autonomia delle persone con disabilità Anche a Napoli sarà possibile favorire l'autonomia e l'autodeterminazione delle persone con disabilità, superando la logica dell'assistenzialismo: l'ente locale ha pubblicato gli avvisi inerenti le azioni attuabili per il “Dopo di Noi”, la legge che prevede politiche di welfare mirate all’inclusione sociale delle persone con disabilità, non solo quando i genitori sono ancora in vita, ma anche e soprattutto quando questi vengono a mancare. “Entrambi gli avvisi – spiega l'Assessore al Welfare Roberta Gaeta - sono orientati a promuovere e favorire iniziative volte a sperimentare percorsi innovativi per sostenere l'autonomia delle persone con disabilità, valorizzando il principio della libera scelta e dell'autodeterminazione che sono diritti inviolabili per ogni essere umano”. Sono stati stanziati dalla Regione 11

“Cenando sotto un Cielo Diverso”, ai fornelli più di 90 chef

L’evento di beneficenza si svolgerà il 24 giugno presso il Parco Archeologico del Castello di Lettere Più di 90 professionisti del gusto all’opera per l’edizione estiva di “Cenando sotto un Cielo diverso”, un evento che coinvolge in qualità di protagonisti ai fornelli cuochi, pasticceri, pizzaioli, produttori del territorio campano e non, e in qualità di pubblico migliaia di persone che vi partecipano per far del bene e mangiare bene. Chef stellato testimonial dell’ottava edizione della kermesse - che si svolgerà presso il Parco Archeologico del Castello di Lettere il 24 giugno sera (dalle ore 20 in poi) - sarà Michele De Leo. Altra special guest della serata l’attore, regista, autore e sceneggiatore napoletano Francesco Albanese. Il progetto a monte dell’iniziativa è stato ideato da Alfonsina Longobardi - psicologa, sommelier ed esperta di food

Sanità, Isaia (Federsociale): in Italia mancano 250mila posti letto per anziani e disabili

Parte da Napoli l’appello agli imprenditori per un’Italia più equa e solidale Napoli, 17 maggio - “In Italia il tema della non autosufficienza è ancora fermo al palo. Mancano circa 250mila posti letto per anziani e disabili. Anche in questo settore è evidente che il Paese viaggia a due velocità diverse. Al Nord esistono strutture di media e alta intensità (Rsa, rsd, case di cura per lungo degenti) pronte a ricevere sia pazienti lungo degenti che quelli con esigenze speciali come anziani e disabili. Al Sud questo tipo di residenze coprono a malapena il 30 per cento delle esigenze. Solo in Campania esiste un fabbisogno di oltre 4.800 posti letto”. Lo ha dichiarato Salvatore Isaia, presidente di Federsociale, presentando il Forum “La

Ischia, presentato “Volontari in rete”: al Centro Natale una mano per i disabili

Laboratori per stimolare la comunicazione e la condivisione attraverso un approccio ludico Ischia in campo per i disabili. Il centro Giuseppe Natale sarà il punto di riferimento intorno al quale orbiteranno le associazioni protagoniste di “Volontari in rete”, il progetto che con la regia della onlus Gabbiani e con il sostegno di Fondazione con il Sud, favorirà l’inclusione e la piena realizzazione, nel tessuto sociale dell’isola, delle persone con disabilità. Sabato scorso la presentazione al Centro diocesano “Papa Francesco” di Ischia, dove sono stati i referenti delle associazioni di volontariato (Gabbiani, I.sole d’amore, Asat, Maia e Garfi) a raccontare al pubblico il format di una iniziativa che abbraccia finestre laboratoriali interessanti di più discipline, dallo sport alla poesia, passando per il

Integrazione disabili: assessore Palmeri rappresentante della Conferenza Unificata per la Consulta Nazionale

La Consulta riveste funzioni e compiti di primaria importanza per garantire l'inserimento lavorativo delle persone con disabilità Ieri, 5 ottobre, in seno alla Conferenza Unificata che riunisce Stato, Regioni ed autonomie Locali, è stata nominata Sonia Palmeri, assessore al Lavoro della Regione Campania quale rappresentante di tutte le regioni nella Consulta Nazionale per l’integrazione in ambiente di lavoro delle persone con disabilità. La Consulta, istituita con decreto legislativo 25 maggio 2017, n. 75, presso il Dipartimento della funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha funzioni e compiti di primaria importanza per garantire l'inserimento lavorativo delle persone con disabilità. In particolare: elabora piani, programmi e linee di indirizzo per ottemperare agli obblighi di cui alla legge 68/99; effettua monitoraggi sulla piena applicazione della normativa; propone alle P.A. iniziative e misure

Regione Campania, approvata la variazione di bilancio per il triennio 2017-2019. Per i disabili 14,5 milioni

L'approvazione della variazione di bilancio 2017-2019 è avvenuta all'unanimità Napoli, 31 luglio – C'è l'ok da parte del Consiglio regionale della Campania alla variazione di bilancio di previsione finanziario per il triennio 2017-2019. Il provvedimento è stato approvato all'unanimità, 41 voti su 41 presenti e serve a stanziare 14,5 milioni di euro per il trasporto scolastico dei disabili e per l'assistenza specialistica. Il provvedimento è stato introdotto all'esame dell'Aula dal presidente della Commissione bilancio, Francesco Picarone (Pd). “Questa variazione “servirà per rendere attivabili le risorse per il trasporto disabili e l’assistenza specialistica agli stessi”, ha spiegato Picarone. “Tecnicamente – ha aggiunto – la variazione riguarda il bilancio finanziario 2017, la missione 12 programma 7, diritti sociali, politiche sociali e famiglia, programmazione al

Politiche sociali e assistenza ai disabili, lite Regione-Comune sugli arretrati

L’assessore comunale al Welfare, Roberta Gaeta, conferma la ripresa delle attività di assistenza tra oggi e lunedì. L’assessore alle politiche sociali della Regione Campania, Fortini: “Le partite debitorie che si stanno risolvendo non c’entrano nulla. Il problema è garantire da oggi l’assistenza” Napoli, 6 maggio – È scontro tra Regione Campania e Comune di Napoli sui terreno delle politiche sociali. Il governatore Vincenzo De Luca accusa l’Amministrazione de Magistris di avere scarsa attenzione “verso chi vive una condizione di svantaggio”. Ma l’assessore al Welfare del Comune di Napoli, Roberta Gaeta, non ci sta e replica a muso duro, confermando tra l’altro la ripresa delle attività di assistenza tra oggi a lunedì. “Sono assolutamente d’accordo con il governatore De Luca: le politiche

Ischia: Care Premium, contributi per assistenza ad anziani e disabili

Bando riservato a dipendenti pubblici, attivi uno sportello al Comune di Ischia e un call center Ischia - Contributi economici mensili in favore di soggetti, maggiori d’età o minori, che siano disabili e che si trovino in condizioni di non autosufficienza per il rimborso di spese sostenute per l’assunzione di un assistente familiare e per prestazioni integrative: c’è tempo dal 1 al 30 marzo per inoltrare domanda all’Inps per il progetto Home Care Premium 2017, riservato “a dipendenti iscritti alle gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e a pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici nonché, laddove i soggetti siano viventi, loro coniugi, e i parenti e affini di primo grado anche non conviventi”. Il bando è dunque indirizzato a dipendenti

Diritto alla sessualità e disabili: “Una speciale necessità di amare”

Il 1° Congresso che affronta le tematiche della sessualità nel mondo della disabilità al SUD La possibilità per ognuno di noi di vivere una esperienza Sessuoaffettiva, oltre ad essere un diritto legalmente riconosciuto (1993, Assemblea Generale dell’Onu), sta diventando un dovere da garantire a tutti. Ma da sempre le persone con disabilità vengono esposte ad emarginazione con la conseguente impossibilità di vivere queste esperienze. Una emarginazione totale, dove tutto non è difficile ma impossibile, e limita notevolmente i rapporti con il prossimo, incluso ovviamente quelli di natura sentimentale o sessuale. Il convegno vuole continuare il dibattito, iniziato da qualche tempo anche in Italia, sul diritto alla sessualità delle persone disabili, e mettere a confronto operatori e familiari nella ricerca di soluzioni che