Terra dei Fuochi: i comitati si dividono le piazze. Si comincia con la 2^ Mobilitazione Generale. Seguirà a Bagnoli, Stop Biocidio contro lo Sblocca Italia

Il 25 a Piazza Dante la prima manifestazione in calendario è la “2^ Mobilitazione Generale”. La coalizione sociale Stop Biocidio sarà in piazza il 7 novembre a Bagnoli contro il decreto Sblocca Italia Napoli, 23 ottobre — Non manca di certo il veleno in Terra dei Fuochi e non si limita solo all’inquinamento dell’ambiente,

Caivano, sopralluogo con commissario straordinario e don Maurizio Patriciello per dare inizio alla bonifica

Presenti anche Campania Ambiente, membri del Coordinamento Comitato Fuochi e delle guardie ambientali Caivano, 3 ottobre – Stamane due funzionari di Campania Ambiente, accompagnati dal commissario straordinario del Comune, Antonio Contarino, da impiegati dell’ufficio ambiente, da don Maurizio Patriciello e da membri del Coordinamento Comitato Fuochi e delle guardie ambientali, hanno effettuato un sopralluogo

Casal di Principe: amianto e cemento in una discarica abusiva riportata alla luce grazie alle dichiarazioni di un pentito

I rifiuti tossici erano lì da quindici anni, compromessa la falda acquifera Caserta, 18 settembre - Sono tornate al lavoro le ruspe nel Casertano. Il Corpo Forestale di Napoli, coordinato dai magistrati Giovanni Conzo, Luigi Candolfi e Annamaria Lucchetta della Dda, è giunto nella mattinata di ieri nella località di San Francesco, a

All’istituto Pascale per “Terra dei fuochi”, incontro con Don Patriciello e le Istituzioni

Scienza e religione unite nella lotta. Don Patriciello: "i negazionisti farebbero bene a starsene a casa" Napoli, 16 aprile - Si è svolta ieri la conferenza riguardante la questione ambientale che "Terra dei fuochi" che ha visto protagonista la Fondazione Pascale. Al tavolo dei relatori presenti il dottor Pedicini, il dottor Marfella, Padre Maurizio

Terra dei Fuochi approda al Quirinale. Il 22 Napolitano incontrerà Don Patriciello e le mamme dei bimbi delle cartoline

Il Presidente della repubblica Giorgio Napolitano riceverà il prossimo 22 gennaio, don Maurizio Patriciello e le mamme degli angeli, i bambini morti, strappati all’amore della loro famiglia, per cause legate all’inquinamento in Terra dei Fuochi, il cui sguardo innocente è stato immortalato nelle cartoline distribuite in migliaia per scuotere le

La Notte Bianca vomerese si accende per la Terra dei Fuochi, grande partecipazione tra qualche polemica

Napoli - Grande successo per la seconda edizione della Notte Bianca vomerese che, secondo gli organizzatori, ha visto oltre 500.000 partecipanti riversarsi nelle strade del quartiere collinare della città, nonostante il tempo incerto. Un bilancio straordinario, per Mario Coppeto, presidente della V Municipalità e promotore dell'evento, in collaborazione con il Comune. Giovani e

Manichini raffigurano i malati di tumore di Terra dei Fuochi

Napoli, 12 ottobre - Manichini ammalati di tumore nelle piazze del casertano per risvegliare le coscienze. È questa l’ultima idea messa in atto per dire basta ai morti per tumore a causa del degrado e dell’inquinamento ambientale che sta uccidendo un intero popolo. I manichini, composti da bottiglie di plastica con

Napolitano al 70° anniversario delle Quattro giornate

Napoli, 28 settembre – Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano è intervenuto nel capoluogo campano alla commemorazione del 70° anniversario delle Quattro giornate. L’avvenimento celebra il popolo napoletano che dal 27 al 30 settembre 1943 riuscì a liberare la città dai nazisti. Il presidente ha deposto una corona di alloro al

45 mila cartoline mamme con figli morti

Inviate da 'Terra dei fuochi' a Papa e Presidente Repubblica (ANSA) - NAPOLI, 16 SET - L'immagine di sette mamme che hanno tra le braccia la foto dei figli morti di tumore: è quella stampata su 45 mila cartoline inviate al Papa e al Presidente della Repubblica dai residenti nella 'Terra