Assemblea Pubblica sul Trasporto: VivoaNapoli promuove il confronto

All'esame lo stato del trasporto e i piani di sviluppo che le società ANM e EAV VivoaNapoli in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli promuove per sabato 2 febbraio, ore 10.00, un assemblea pubblica sul Trasporto a Napoli e nella città metropolitana. Il confronto si terrà nella sala Roberto di

Confesercenti/Assotabaccai e Fenagi: stato di agitazione, stop alla vendita dei titoli di viaggio

Presidente Schiavo: "Decisione obbligata". Adesione, con le altre sigle, allo stato di agitazione: sospesa la commercializzazione dei biglietti a causa della irrisolta questione della riduzione dell’aggio Confesercenti/Assotabaccai e FeNaGi di Napoli aderiscono allo stato di agitazione proclamato per venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 sospendendo la vendita dei titoli di viaggio. Una decisione

De Luca su Eav: “Deve diventare la prima azienda di trasporto pubblico in Italia”

Il governatore ha parlato dell'azienda di trasporto pubblico in occasione dell'inizio dei lavori di bonifica dell'officina-deposito di Ponticelli Napoli, 4 dicembre – “Sull'Eav abbiamo fatto un miracolo riprendendo in mano l'azienda da come era combinata. Diamo una svolta radicale, a partire dalla Circumvesuviana, perché l' Eav deve diventare la prima azienda

Gli studenti di Giurisprudenza faranno esperienza in Eav, siglato l’accordo tra azienda di trastorto e Federico II

La convenzione stipulata prevede il coinvolgimento degli studenti con specifici contratti di prestazione occasionale, a titolo gratuito ma con rimborso spese Napoli, 14 novembre - Siglata la Convenzione di consulenza giuridica Federico II - E.A.V.. L'accordo consentirà agli studenti di giurisprudenza della Federico II di fare esperienza di consulenza giuridica nel

Sciopero treni Eav: Circum e Cumana fermi per 24 ore

Indetto dal sindacato Orsa per la mancanza di sicurezza su alcuni convogli e lungo alcune linee Napoli, 6 agosto - Si annuncia un sabato di passione per migliaia di utenti che ogni giorno in Campania si servono delle linee dell'Ente Autonomo Volturno, a causa dello sciopero di 24 ore (con fasce orarie comunque