Eav, stazione Circum intitolata a Troisi

Da oggi la si chiama "San Giorgio a Cremano, Casa Troisi" San Giorgio a Cremano, 31 gennaio - Da oggi la stazione della Circumvesuviana in piazza Trieste e Trento si chiama "San Giorgio a Cremano. Casa Troisi". Una denominazione che l'Eav ha voluto conferire come riconoscimento dell'identità cittadina che si è consolidata ormai, nel nome e nel ricordo del grande Massimo Troisi. Dopo il maestoso murale con  i ritratti di Troisi e Noschese, che ha già reso la stazione sangiorgese un luogo d'arte, chiamare la fermata "Casa Troisi" conferisce un ulteriore elemento di identificazione alla città. In questo modo inoltre,  risulterà  ancora più chiaro a tutti i viaggiatori, quale è la fermata a cui scendere per visitare Casa Massimo Troisi in Villa

40 treni nuovi per la Circumvesuviana di Napoli, grazie alla Bei

Accordo tra l’Ente autonomo del Volturno (Eav) e la Banca europea degli investimenti Arriveranno 40 treni elettrici nuovi per le linee ferroviarie di Napoli e provincia, la cosiddetta Circumvesuviana. L’operazione è un accordo tra l’Ente autonomo del Volturno (Eav), con la Banca europea degli investimenti. La Bei promuove lo sviluppo ferroviario campano, attraverso un finanziamento di 68 milioni di euro. l'investimento di Eav ha un valore complessivo di circa 220 milioni e permetterà finalmente la sostituzione di treni al termine del loro ciclo di vita. Certamente, l'arrivo di nuovi treni aiuterà ad attenuare il traffico e a ridurre l'inquinamento. Eav inoltre, potrà soddisfare i requisiti in materia di sicurezza, efficienza operativa ed energetica.

Treno Circum guasto, passeggeri sui binari. Capasso: “Invito De Gregorio a confronto sui trasporti”

Luca Capasso, sindaco di Ottaviano, invita il presidente Eav al confronto pubblico e commenta l’ennesimo guasto a un treno della Circumvesuviana “Invito il presidente Eav Umberto De Gregorio a Palazzo Mediceo, a Ottaviano: il luogo ideale per presentare il suo libro e per confrontarsi, in maniera aperta, sullo stato dei trasporti in Campania e dell’Eav in particolare”. A dichiararlo è Luca Capasso, sindaco di Ottaviano, che commenta l’ennesimo guasto a un treno della Circumvesuviana, che ha costretto centinaia di pendolari a proseguire il loro cammino sui binari. Dichiara Capasso: “Quelli che ci raccontano del rilancio dei trasporti in Campania probabilmente non si spostano in treno ma utilizzano le auto blu o al limite i taxi. Lo venissero a dire alle migliaia di

Circumvesuviana ferma di domenica, la rabbia dei pendolari

Migliaia di viaggiatori della linea Napoli-Pompei-Poggiomarino sono stati lasciati a piedi Napoli, 30 giugno - La 'rivoluzione' annunciata la scorsa settimana continua a fare 'vittime' tra i pendolari della Circumvesuviana. Anche oggi, infatti, nonostante per domenica scorsa fosse stato messo su carta che si sarebbe trattato di un esperimento unico, migliaia di viaggiatori della linea Napoli-Pompei-Poggiomarino sono stati lasciati a piedi. La linea, infatti, è stata quasi del tutto cancellata. Solo tre le corse garantite in mattinata - e dalle 8 in poi il 'deserto' - e altrettante in serata. Un buco di oltre 11 ore con l'insoddisfacente tentativo di colmare una parte dei collegamenti con un servizio sostitutivo di bus. Impossibile per tanti - tra i quali molti abbonati che si

Assemblea Pubblica sul Trasporto: VivoaNapoli promuove il confronto

All'esame lo stato del trasporto e i piani di sviluppo che le società ANM e EAV VivoaNapoli in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli promuove per sabato 2 febbraio, ore 10.00, un assemblea pubblica sul Trasporto a Napoli e nella città metropolitana. Il confronto si terrà nella sala Roberto di Stefano e vedrà la partecipazione dell’Assessore alle Infrastrutture e al Trasporto del Comune, Mario Calabrese, dell’Amministratore Unico di ANM, Nicola Pascale, del Presidente di EAV, Umberto de Gregorio. A moderare saranno Emilia Leonetti, Presidente, Giulio Maggiore, Vice Presidente di VivoaNapoli. L’assemblea pubblica sarà l’occasione per approfondire lo stato del trasporto e i piani di sviluppo che le società ANM e EAV prevedono per migliorare il servizio da cui dipende la qualità

Confesercenti/Assotabaccai e Fenagi: stato di agitazione, stop alla vendita dei titoli di viaggio

Presidente Schiavo: "Decisione obbligata". Adesione, con le altre sigle, allo stato di agitazione: sospesa la commercializzazione dei biglietti a causa della irrisolta questione della riduzione dell’aggio Confesercenti/Assotabaccai e FeNaGi di Napoli aderiscono allo stato di agitazione proclamato per venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 sospendendo la vendita dei titoli di viaggio. Una decisione sottoscritta da tutte le sigle (anche da Federazione Italiana Tabaccai/Confcommercio, S.N.A.G/Confcommercio e SiNaGi/Cgil) e comunicata con una lettera congiunta a tutte le Istituzioni, dal Prefetto di Napoli, al Governatore della Campania e al Sindaco di Napoli e alle società interessate, ovvero al Consorzio Unico Campania, alla Scrl Giraservice, a ANM e all’EAV. Il provvedimento è diretta conseguenza della decisione di Giraservice di ridurre, unilateralmente, l’aggio previsto per la vendita di biglietti

Eav assume 350 nuovi dipendenti. De Luca: “Vicenda emblematica”

Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha parlato di “giornata storica” a margine della conferenza stampa di presentazione del bando di concorso per 350 nuovi dipendenti in Eav (azienda di trasporto regionale) Napoli, 7 agosto – “La vicenda Eav è la più emblematica di un percorso di risanamento eccezionale che ci porta oggi ad annunciare 350 assunzioni, dopo aver risanato debiti in 3 anni per 600 milioni. Ringrazio Umberto de Gregorio che ha guidato con intelligenza e competenza l'azienda”. Lo ha affermato il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, a margine della conferenza stampa con il presidente Eav, Umberto De Gregorio, per la presentazione del bando per assumere 350 persone in Eav. “È una giornata per noi davvero storica – ha

Navette Eav in soccorso di turisti: stop alle corse di Anm per metro e funicolari a Pasqua, i bus osserveranno pausa pomeridiana

"EAV mantiene in funzione le sue linee ferro e gomma il giorno di Pasqua e quello di Pasquetta", ad annunciarlo il presidente De Luca in un post su Facebook "EAV mantiene in funzione le sue linee ferro e gomma il giorno di Pasqua e quello di Pasquetta. Il giorno di Pasquetta riapre anche la funivia del Faito. Ho chiesto al Presidente di EAV di verificare con il Comune di Napoli la possibilità, se necessario, di attivare delle navette a Napoli anche nel pomeriggio di Pasqua, come già è avvenuto a Capodanno, per venire incontro alle difficoltà di ANM, in uno spirito di collaborazione e per non lasciare disorientati i numerosi turisti presenti in città". Questo il post del presidente della Regione Campania

Napoli: bus, metro e funicolari fermi per la notte di Capodanno. In soccorso i mezzi di Eav e Ctp, ecco le linee previste

Le ordinanze viabilità e trasporto pubblico per la notte di capodanno a Napoli Napoli, 30 dicembre - L'Anm cercava volontari per la notte di capodanno ma l'appello dell'azienda è caduto nel vuoto. I lavoratori hanno detto no al servizio notturno pagato solo con lo straordinario e nessun altro incentivo. L'incontro in prefettura, con il sindaco de Magistris e le rappresentanze sindacali non ha prodotto l'auspicata fumata bianca. Bus fermi così come la linea 1 della metropolitana e le funicolari per la notte di capodanno. Una situazione tanto drammatica da far dire a Mario Calabrese assessore alle infrastrutture e ai trasporti, è "un segnale molto negativo verso la città, verso i napoletani e verso la marea di turisti" che invadono pacificamente le strade

De Luca su Eav: “Deve diventare la prima azienda di trasporto pubblico in Italia”

Il governatore ha parlato dell'azienda di trasporto pubblico in occasione dell'inizio dei lavori di bonifica dell'officina-deposito di Ponticelli Napoli, 4 dicembre – “Sull'Eav abbiamo fatto un miracolo riprendendo in mano l'azienda da come era combinata. Diamo una svolta radicale, a partire dalla Circumvesuviana, perché l' Eav deve diventare la prima azienda di trasporto pubblico in Italia”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in occasione dell'inizio dei lavori di bonifica dell'officina-deposito Eav di Ponticelli. Per quanto riguarda i problemi di bilancio che hanno colpito l'azienda, De Luca ha spiegato: “Abbiamo fatto la nostra parte risolvendo i problemi di bilancio e riaprendo i cantieri nelle stazioni bloccati da anni. Ma anche i lavoratori hanno fatto la loro parte,

L’annuncio di de Magistris: “Ad Avellino in campo con un candidato Dema”

Il sindaco di Napoli ha confermato la presenza di una lista di Dema alle prossime comunali di Avellino. Stoccata al segretario regionale del Pd, Assunta Tartaglione, sul salvataggio dell'Eav Avellino, 9 settembre – Il movimento politico Dema, che fa capo al primo cittadino di Napoli Luigi de Magistris, presenterà un proprio candidato sindaco alle prossime elezioni comunali di Avellino. Ad annunciarlo è stato lo stesso de Magistris, presente quest'oggi in città per presentare il suo libro La città ribelle. Per le prossime amministrative, ha affermato de Magistris durante il colloquio con il giornalista Gianni Colucci del quotidiano Il Mattino, “ci stiamo lavorando. Noi abbiamo intenzione di costruire insieme ad altri un movimento politico senza confini, Avellino è una città molto importante

Regione Campania, trasporto gratis per gli studenti e 350 assunzioni in Eav

Piano della Regione da 20 milioni di euro per assicurare trasporto gratuito agli studenti di medie inferiori, superiori e università che si trovano in difficoltà economica. De Luca: “Siamo la Regione che pur avendo metà del pil della Lombardia ha fatto questa scelta, l'unica Regione in Italia” Napoli, 6 settembre – “Un servizio di civiltà per il diritto allo studio. Siamo la Regione che pur avendo metà del pil della Lombardia ha fatto questa scelta, l'unica Regione in Italia”. Lo ha affermato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, annunciando un piano da 20 milioni di euro per assicurare nell'anno 2017-2018 trasporto gratuito agli studenti di medie inferiori, superiori e università che si trovano in difficoltà economica. Secondo il presidente

Quarto, De Luca inaugura il cantiere per il raddoppio della Circumflegrea

Il governatore: “Riprendiamo un discorso interrotto da anni”. Ma Caldoro attacca: “Menzogne su Eav” e “nei cantieri che si inaugurano non c'è un euro di questa Giunta” “Veniamo da anni di morte civile e burocratica. Riprendiamo un discorso interrotto da anni ed ora riprendiamo in mano situazioni complesse e complicate”. Lo afferma il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, intervenendo a Quarto all'inaugurazione del cantiere per il raddoppio della linea Circumflegrea tra le stazioni Quarto centro e Pianura Pisani. “Questo cantiere – aggiunge De Luca – riparte perché la Regione e l'Eav si sono assunte delle responsabilità risolvendo un contenzioso con l'impresa. Abbiamo trovato un accordo riconoscendo 5 milioni di euro a fronte di una richiesta di 10 milioni”. Nelle scorse

Niente treni Eav a Pasqua, bocciata la proposta di 230 euro per il turno pomeridiano

Non ci saranno collegamenti pomeridiani per Pompei e Salerno Napoli - Niente treni Eav - società che gestisce il servizio ferroviario della ex Circumvesuviana e che tocca centri del Napoletano, dell'Avellinese e del Salernitano - nel pomeriggio di Pasqua. Ad annunciarlo è l'amministratore unico dell'Ente Autonomo Volturno, Umberto De Gregorio, che dà notizia della decisione presa dall'assemblea dei lavoratori, che oggi ha bocciato ''la proposta di accordo che era stata raggiunta con i rappresentanti sindacali e che prevedeva 230 euro per il turno pomeridiano'' nella giornata di domenica 16 aprile. L'Eav ha già avviato un programma per garantire comunque i collegamenti tra Napoli, Pompei e Sorrento attraverso bus sostitutivi. Chiare le parole di De Gregorio: ''La cosa si commenta da sola. Ci