Eni e Università degli Studi di Napoli Federico II insieme per lo sviluppo dell’industria sostenibile del futuro

Alleanza strategica per fronteggiare le sfide per uno sviluppo sostenibile basato sull'economia circolare Napoli, 15 ottobre - Eni e l'Università degli Studi di Napoli Federico II hanno siglato oggi un accordo di collaborazione su temi di ricerca e sviluppo nel mondo dell'energia, dell'economia circolare e dell'Industria 4.0. La collaborazione triennale prevede

Test d’ingresso con doppia chance

  La grande rivoluzione lanciata dal Suor Orsola coinvolge le iscrizioni ai corsi di laurea in Economia, Giurisprudenza, Psicologia e Scienze delle Comunicazione Una buona notizia per molti studenti che soffrono lo stress da ‘test d’ingresso’ all’Università. A Napoli all’Università Suor Orsola Benincasa per molti corsi di laurea a numero programmato (Economia, Giurisprudenza,

Riparte l’economia in Campania: sostenuto incremento del traffico nei porti di Napoli e Salerno

I dati resi noti dall’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale mostrano, nel primo trimestre del 2017 rispetto al 2016, un incremento del 13,22% del traffico merci Il traffico container dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale registra, nel primo semestre del 2017 rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente, un aumento

Flebili segnali di ripresa al Sud: Pil a +0,2% nel 2015, +1% nel 2016

L’economia del Mezzogiorno mostra segnali di ripresa. Lo sostiene una ricerca condotta da Confindustria e dal SRM, il Centro Studi collegato al Gruppo Intesa San Paolo. Nel 2015 il Prodotto interno lordo delle regioni meridionali dovrebbe crescere dello 0,2% e nel 2016 dell’1%. La crescita rimane comunque, in tutte e

Istat: consumi fermi, a giugno -0,3% sulle vendite al dettaglio

Flebili segnali di ripresa previsti per il secondo semestre 2015 Secondo i dati appena acquisiti dall'Istat sui consumi, a giugno l'indice destagionalizzato sul valore delle vendite al dettaglio è diminuito dello 0,3% rispetto al mese precedente. Nonostante questa doccia fredda, gli altri dati rilevati danno fiducia per la futura ripresa. Infatti tra