Senato, emendamenti docenti precari abilitati e non: seduta rinviata

Non sono stati ancora discussi gli emendamenti elaborati e proposti in Senato al decreto Milleproroghe (vai all'articolo), dall’ingegner Pasquale Vespa, presidente dell’Associazione Nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori e dall’avvocato Fasulo Anna, coordinatrice del gruppo dei docenti precari abilitati non inseriti in graduatoria ad esaurimento Presso la VII Commissione permanente istruzione,

Senato: nel pomeriggio discussione degli emendamenti dei docenti precari abilitati e non

Nel pomeriggio di oggi, martedì 31 gennaio, alle ore 16.30, saranno discussi, presso l’Assemblea della camera dei senatori, gli emendamenti voluti ed elaborati, al decreto Milleproroghe, il DDL n. 2630 n. 244, relativo alla proroga dei termini Proposte emendative, ricordiamo, volute dall’ingegner Pasquale Vespa, presidente dell’associazione nazionale docenti per i diritti

Milleproroghe al Senato: presentati da Sinistra Italiana gli emendamenti elaborati da Vespa e Fasulo in rappresentanza dei docenti precari

Presentati gli emendamenti elaborati dall’ingegner Pasquale Vespa, presidente dell’associazione nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori e dall’avvocato Fasulo  Anna, coordinatrice del gruppo docenti precari abilitati non inseriti in graduatoria ad esaurimento "Dobbiamo attendere, dopo la presentazione da parte dei senatori della commissione istruzione della camera dei senatori, l’approvazione delle proposte emendative

Ddl Scuola, i docenti precari non vogliono un nuovo concorso. Ecco gli emendamenti e l’appello dei precari ai loro colleghi

Il cosiddetto Ddl Scuola, come riportato dal nostro giornale ha ricevuto il via libera, senza alcun intervento o osservazione, da parte di tutti i deputati, delle Commissioni Cultura e Bilancio della Camera dei deputati In pratica i docenti precari abilitati potranno ottenere il ruolo solo dopo superamento di un concorso che