Cratere del Vesuvio chiuso per coronavirus

Presidente dell'Ente Parco Nazionale del Vesuvio, Agostino Casillo - È stata una decisione sofferta ma motivata alla luce delle disposizioni del decreto Napoli, 10 marzo - Da questa mattina è chiuso l'accesso al Gran Cono del Vesuvio a causa dell'emergenza da coronavirus. Un provvedimento necessario per evitare il rischio contagio, anche in considerazione dei numerosi gruppi di turisti che ogni giorno vi accedono. "In ottemperanza all'ultimo decreto coronavirus abbiamo provveduto alla chiusura del Cratere del Vesuvio - dice il presidente dell'Ente Parco Nazionale del Vesuvio, Agostino Casillo - È stata una decisione sofferta ma motivata alla luce delle disposizioni del decreto in rapporto alle peculiarità del sito e sopratutto agli ingenti flussi turistici che abbiamo in questo periodo dell'anno. Inoltre, stiamo

Ottaviano, torna il presepe vivente nel centro storico

Torna anche quest'anno il presepe vivente nel centro storico di Ottaviano, precisamente nel quartiere San Giovanni L’appuntamento è per domani, sabato 5 gennaio, dalle 17 alle 22. L’evento è organizzato dalla Comunità Parrocchiale “San Giovanni – San Lorenzo”, coordinata dal parroco don Simone Savino, con il patrocinio del Comune di Ottaviano e dell'Ente Parco Nazionale del Vesuvio. Il presepe vivente a San Giovanni è ormai una tradizione: centinaia di figuranti ed oltre 40 postazioni che rievocano gli antichi mestieri della tradizione vesuviana, in uno scenario suggestivo come quello del centro storico ottavianese. “Ogni anno la realizzazione di questo evento è accompagnato dall'impegno del comitato, sempre presente e disponibile, dal parroco don Savino e da tutti i residenti del centro storico che ci consentono di