Zika, il contagio è possibile anche tramite saliva ed urine. Si teme per la diffusione del virus durante i festeggiamenti del Carnevale brasiliano

In Colombia 3 morti con rara sindrome nervosa. Le raccomandazione dei medici: evitare la folla e cercare di non condividere bicchieri o altri oggetti che entrano in contatto con la bocca Secondo gli esperti il virus Zika potrebbe essere trasmesso anche attraverso saliva e urine. Gli scienziati brasiliani hanno trovato tracce

Napoli, vermi intestinali in una scuola del quartiere Chiaia. I genitori mettono sotto accusa l’operato della dirigenza

Allarme lanciato dai genitori, sopralluogo immediato dell’Asl Napoli, 19 gennaio -  Casi di ossiuriasi, ovvero vermi intestinali, sono stati segnalati tra alcuni bambini delle elementari e della materne presso la scuola De Amicis nel quartiere Chiaia di Napoli. A lanciare l’allarme sull’epidemia gli stessi genitori, preoccupati del numero crescente di casi verificatisi

New York terrorizzata da Ebola: contagiato un medico di ritorno dalla Guinea. Dall’Italia partono i farmaci sperimentali

Si cercano le persone che hanno avuto contatti con il medico. Dall'Italia intanto arrivano i farmaci sperimentali antiemorragici per contrastare i sintomi L’epidemia di Ebola contagia nuovamente l’America insidiandosi nel cuore pulsante del continente, New York. Ad essere stato contagiato è il medico Craig Spencer del New York Presybterian, l'ospedale affiliato

Ebola: sale la paura del contagio, i morti accertati sono ora 1350

Istituito il coprifuoco nella capitale della Liberia, il Camerun chiude le frontiere Tra il 17 ed il 18 agosto l'ebola ha ucciso 106 persone. I dati sono stati diffusi dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Fino ad oggi le morti causate da questo terribile virus ammontano a 1.350, con 2.473 casi di malattia

Ebola: la paura cresce, entro il 2015 il vaccino. Oggi la decisione di usare farmaci sperimentali

I primi sintomi possono infatti manifestarsi anche dopo tre settimane dal contagio Un vaccino per debellare l’Ebola potrebbe essere disponibile a breve. A comunicare la notizia è il direttore del dipartimento immunizzazione dell'Oms Jean-Marie Okwo Bélé. I test sul farmaco sviluppato dalla multinazionale britannica Gsk potrebbero iniziare già a – “settembre, prima