Giornata Internazionale dei Musei al Parco Archeologico di Ercolano

​​​​​​​Trascorrere virtualmente la Giornata Internazionale dei Musei al Parco Archeologico di Ercolano Ogni anno, dal 1977, ICOM organizza a livello mondiale la Giornata Internazionale dei Musei (International Museum Day – IMD), selezionando di volta in volta un tema specifico. I Musei che partecipano all’iniziativa programmano eventi innovativi e attività inerenti al tema prescelto e coinvolgono il proprio pubblico, evidenziando l’importanza del ruolo dei Musei come istituzioni al servizio della società e del suo sviluppo. Il tema dell’edizione 2020 è Musei per l’eguaglianza: diversità e inclusione, che pone all’attenzione e alla riflessione di tutta la comunità museale il ruolo sociale degli Istituti culturali, la loro potenzialità nell’essere agenti di cambiamento, realizzando azioni per favorire la fruizione e la partecipazione da parte di

​​​​​Il tricolore illumina la facciata di ingresso del Parco Archeologico di Ercolano

Il Direttore Sirano: "Segnale di solidarietà e vicinanza che il Parco desidera esprimere agli Ercolanesi" Ercolano, 20 marzo - Da ieri sera la facciata di ingresso del Corso Resina del Parco Archeologico di Ercolano prende luce, è la luce del tricolore che brillerà in questi giorni difficili che l’intero pianeta sta affrontando. Il Comune di Ercolano, grazie alla collaborazione con Engie, che si occupa della pubblica illuminazione in città,  proietterà il tricolore sull’ingresso del Parco. “E’ l’ulteriore segnale di solidarietà e vicinanza che il Parco desidera esprimere agli Ercolanesi abbracciando con entusiasmo l’iniziativa dell’Amministrazione comunale di Ercolano, - dichiara il Direttore del Parco Francesco Sirano - siamo tutti uniti sotto il tricolore che rappresenta in questo momento più che mai la condivisione della causa

Parco Archeologico di Ercolano: #iorestoacasa, il parco entra nelle vostre case

I Lapilli del Parco Archeologico di Ercolano #iorestoacasa, interventi social sui principali contenuti del Parco Gli italiani devono stare a casa e così tutto lo staff del Parco Archeologico di Ercolano si sta mobilitando, anche a distanza, anche in smartworking, per aiutare ognuno a rimanere connessi con la cultura, con la bellezza dei luoghi d’arte del nostro Paese, attraverso i Lapilli del Parco Archeologico di Ercolano #iorestoacasa, interventi social sui principali contenuti del Parco per aderire a #iorestoacasa. Gli utenti potranno fruire digitalmente quello che per il momento non possono vedere fisicamente, portando il parco a casa loro in attesa di rivederli presto da noi. “Mi rivolgo a tutti gli amici del Parco archeologico di Ercolano e a tutti gli amici della cultura – interviene

Ercolano: rinvenuti i resti di cervello di una vittima dell’eruzione del 79 d.C.

Nuova eccezionale scoperta, la conservazione di tessuto cerebrale è un evento estremamente raro Ancora una volta, l’antica Ercolano si impone al centro dell’attenzione internazionale grazie ad una nuova sensazionale scoperta ad opera di un team di antropologi e ricercatori guidato da Pier Paolo Petrone dell’Università Federico II di Napoli, che da anni studia gli effetti delle eruzioni del Vesuvio sul territorio campano e le popolazioni che lo hanno abitato nel passato. Il New England Journal of Medicine, prestigiosa rivista medica leader a livello mondiale, ha pubblicato i risultati di uno studio sui resti di materiale cerebrale rinvenuti in una delle vittime dell’eruzione, il cui scheletro si trova ancora oggi in uno degli ambienti di servizio del  Collegio degli Augustali. Allo studio hanno

Con l’Immacolata parte l’offerta natalizia del Parco Archeologico di Ercolano

Con il weekend dell’Immacolata parte l’offerta natalizia del Parco. Per Natale l’idea regalo culturale Nell’ambito del Piano di Valorizzazione 2019 del MiBACT, il Parco Archeologico di Ercolano, con il weekend dell’Immacolata, lancia la propria offerta natalizia con la proroga della mostra SplendOri. Il lusso negli ornamenti ad Ercolano, in esposizione nell’Antiquarium del Parco e la riproposizione del raddoppio delle giornate di apertura del Teatro Antico. La Mostra SplendOri è una preziosa collezione di circa 200 reperti, messaggeri di storia di antico artigianato e manifattura, oltre che dell’ulteriore valore acquisito per essere appartenuti agli abitanti dell’antica città sepolta dall’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. Mentre il percorso sotterraneo del Teatro Antico trasforma i visitatori in veri e propri esploratori con caschi, mantelline e torce fornite

​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Il Parco di Ercolano per la Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità

Torna inoltre domenica 1 dicembre, l’appuntamento #Domenicalmuseo con ingresso gratuito  a  siti archeologici e monumenti in tutta Italia Torna il 3 dicembre prossimo la Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità e il Parco Archeologico di Ercolano ospita un gruppo di soci dell'Ente Nazionale Sordi offrendo loro una visita guidata speciale in lingua LIS, grazie alla collaborazione della società Coopculture. Si tratta della prima attività in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi di Napoli, nell’ambito della convenzione stipulata con lo stesso, in cui l’Associazione ENS di Napoli metterà a disposizione un proprio associato che tradurrà in LIS le spiegazioni della guida turistica, fornita, invece, da Coopculture, gestore dei servizi didattici del Parco. Alla visita parteciperà anche Elvira Sepe, il Presidente della Sezione ENS di Napoli, con la quale

Smottamento al Parco Archeologico di Ercolano

Direttore del Parco: "al momento solo danni di lieve entità". ”Da smottamento nuova scoperta: torna alla luce antico tunnel Borbonico” Il Direttore del Parco Archeologico di Ercolano Francesco Sirano si compiace per la rapidità degli interventi e l’operato dei tanti professionisti coinvolti: “una macchina organizzativa perfetta che ha consentito di gestire con tempestività e professionalità tutte le operazioni necessarie alla messa in sicurezza e all’individuazione dei danno che al momento risultano solo di lieve entità. Eccezionale la collaborazione con l’equipe Packard, che ha messo a disposizione dati storici e analisi utili per l’inquadramento dell’intervento. Il movimento del terreno - sottolinea Sirano - ha messo in luce una interessante scoperta: la presenza di un tunnel borbonico che era già stato all’attenzione di

Controlli dei Carabinieri tra Napoli e provincia

Setacciati il quartiere napoletano di San Giovanni a Teduccio e il Rione Sanità; in provincia Ercolano, Portici, Torre del Greco e San Giorgio a Cremano Massiccio dispiegamento di forze dei carabinieri durante il servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal Comando provinciale di Napoli. Setacciati il quartiere napoletano di San Giovanni a Teduccio e il Rione Sanità; in provincia Ercolano, Portici, Torre del Greco e San Giorgio a Cremano. Nel territorio di San Giovanni a Teduccio, i militari della Compagnia di Napoli Poggioreale hanno controllato in particolare le zone di via Comunale Ottaviano e rione Pazzigno. 77 sono le persone identificate, 28 di queste con precedenti di polizia. I militari hanno poi controllato 53 veicoli, 3 esercizi pubblici e 18 soggetti

Ercolano, pubblicato il bando di gara per il miglioramento dell’accessibilità dell’Area Archeologica

Il Parco Archeologico di Ercolano si apre alla progettazione e alle migliori professionalità nazionali e internazionali per gli interventi di scavo, manutenzione e miglioramento dell’accessibilità dell’Area archeologica Ercolano - Pubblicato in questi giorni il bando di gara “Area Archeologica di Ercolano: interventi di scavo, manutenzione straordinaria, gestione delle acque, risanamento scarpate, miglioramento dell’accessibilità dell’are degli “Scavi Nuovi” e del suo collegamento con la città antica nell’ambito della formazione del Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche (PEBA) del Parco Archeologico” Il progetto è interamente finanziato dal MiBAC - Fondo per lo Sviluppo e la Coesione, delibera CIPE n. 3 del 01.05.2016 Piano Stralcio “Cultura e Turismo”, intervento n. 6 e dal Piano di interventi finanziato ai sensi dell’art. 1, comma 140 della Legge

Ercolano tra spiritualità e tradizione popolare per la Processione della Vergine del Rosario

La fede sposa la tradizione popolare per trasformarsi in un momento collettivo di rilevanza sociale e culturale L'appuntamento domenica 16 giugno alle 16.30 al Corso Italia; dopo la processione e la messa presieduta dall'Arcivescovo di Napoli Crescenzio Sepe, previsti concerto e il suggestivo simulacro dell'incendio del campanile della Basilica di Santa Maria a Pugliano. Fede e tradizione popolare ancora una volta al centro di un modo di vivere la spiritualità grazie alle Arciconfraternitecampane. A Ercolano la prossima domenica 16 giugno 2019, con assembramento alle ore 16.30 all'Arciconfraternita del SS. Rosario (Corso Italia 65), la statua della Vergine del Rosario guiderà la Solenne Processione che sfilerà per le vie del Comune alle pendici del Vesuvio. Il corteo giungerà intorno alle 18.30 in piazza Pugliano, negli spazi

Geronimo Stilton, al via le iniziative rivolte ai più piccoli nei siti archeologici vesuviani

​​​​La guida e le mappe per ragazzi del sito Unesco A un anno di distanza dalla sua prima visita  e dopo un intenso lavoro al fianco degli alunni di 12 istituti comprensivi di Pompei, Ercolano, Torre Annunziata, Trecase e Napoli, torna agli scavi di Pompei Geronimo Stilton, il topo giornalista più amato dai bambini di tutto il mondo, per presentare le nuove mappe e la guida del sito Unesco 829 “Aree archeologiche di Pompei, Ercolano, Torre Annunziata”, dedicate ai più piccoli e ai ragazzi. Giovedì 13 giugno presso il Teatro Piccolo degli scavi di Pompei, il risultato finale delle attività è stato presentato dal Direttore ad interim del Parco Archeologico di Pompei, Alfonsina Russo; dal prof. Massimo Osanna assieme al Direttore del Grande Progetto Pompei, Generale

Cultura, in Campania tre siti museali con un solo biglietto

Da lunedì 13 maggio l’accesso ai tre siti museali - MANN, Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa e MUSA - con un solo biglietto integrato a prezzi particolarmente convenienti È possibile grazie all’accordo tra Fondazione FS Italiane, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli (il MANN ha promosso la convenzione nell’ambito del progetto Obvia- Out of Boundaries Viral Art Dissemination) ed il Centro Museale “Musei delle Scienze Agrarie” (Università degli studi di Napoli Federico II) che ha l’obiettivo di valorizzare il patrimonio storico, artistico e paesaggistico del territorio e incentivare gli spostamenti con la “Linea del Mare” (ovvero i treni della Linea 2 metropolitana di Napoli diretti verso le principali località della costa campana). La convenzione è stata siglata da Luigi Cantamessa (Direttore Generale Fondazione FS Italiane), Paolo Giulierini (Direttore del MANN) eStefano Mazzoleni (Direttore del Museo delle Scienze Agrarie di

La Via Crucis al parco archeologico di Ercolano

Per la prima volta Ercolano sede delle celebrazioni pasquali il 19 aprile Via Crucis Diocesana presieduta dal Cardinale Crescenzio Sepe. Aperture del Parco nelle festività di Pasqua Presentata dal Direttore del Parco Archeologico di Ercolano, Francesco Sirano, l’organizzazione della Via Crucis diocesana presieduta dal Cardinale Crescenzio Sepe che si svolgerà Venerdì Santo, 19 aprile 2019, e che passerà per le strade della città di Ercolano. Con partenza da Piazza Trieste alle ore 19,30, cinque stazioni del Cammino Santo si svolgeranno nella Città di Ercolano, le successive nove stazioni si immergeranno nello spirito del Parco Archeologico di Ercolano, attraverso un cammino che si svolgerà prevalentemente sul Viale Maiuri, nella evocativa ambientazione che vedrà da una parte il mare e dall’altra gli antichi resti della città

Settimana dei musei al Parco Archeologico di Ercolano

Dal 5 al 10, sarà quindi possibile accedere gratuitamente anche al Parco Archeologico di Ercolano Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha istituito, a partire da quest’anno, la Settimana dei Musei, sei giorni di aperture gratis, dal martedì alla domenica, in tutti gli istituti museali statali. Nel mese di marzo, dal 5 al 10, sarà quindi possibile accedere gratuitamente anche al Parco Archeologico di Ercolano, dove la settimana è diventato un contenitore più ampio per celebrare diverse ricorrenze. I visitatori sono invitati a conservare il biglietto gratuito che sarà in seguito spendibile come coupon promozionale per le prossime iniziative del parco. Per l’intera durata dell’iniziativa ministeriale, dalle ore 13.30 alle ore 15.30, i visitatori assisteranno al restauro live, nel