Tim: accordo trovato per i 30mila lavoratori

Contratto di solidarietà difensiva per circa 30.000 lavoratori su tutto il territorio nazionale Le  categoria sindacali delle telecomunicazioni hanno chiuso un accordo importante. L'intesa cui si è arrivati prevede l’applicazione del contratto di solidarietà difensiva per circa 30.000 lavoratori su tutto il territorio nazionale, scongiurando così la cassa integrazione. Questo ha dichiarato

Uilcom Campania: “sconcertante il comportamento della dirigenza di Almaviva”

Taglialatela (Uilcom Campania): "Non staremo fermi e attiveremo tutte le iniziative necessarie per difendere l’occupazione e il diritto al lavoro delle centinaia di famiglie napoletane" Napoli, 5 ottobre - “E’ sconcertante il comportamento della dirigenza di Almaviva” dichiara Massimo Taglialatela Segretario Generale della Uilcom Campania. “E’ da tempo che sto denunciando

HP Pozzuoli, dodicesimo giorno di sciopero #hpemergency

I 161 lavoratori di HP Pozzuoli bloccano ogni attività per il dodicesimo giorno consecutivo contro la decisione dell’azienda di chiudere la sede COMUNICATO STAMPA Pozzuoli, 23 luglio - Dopo l’incontro al Ministero dello Sviluppo Economico dello scorso 20 luglio dove l’HP ha confermato il trasferimento individuale di 130 dipendenti presso la Matic Mind ed il trasferimento degli

Vozza sugli esuberi ex Indesit attacca Renzi

A rischio oltre ai lavoratori del gruppo Whirlpool, 180 lavoratori dell'Alenia di Capodichino ed oltre 250 di Eav "Il primo ministro Renzi sabato oltre che andare a fare una passeggiata con Franceschini a Pompei, che speriamo non diventi uno spot elettorale, dovrebbe andare con i ministri Guidi e Poletti a Carinaro, in

Whirlpool: 1335 esuberi e la peggio tocca ai lavoratori di Caserta

Proteste e scioperi per mantenere in vita l’ultimo stabilimento dell’ex Indesit La multinazionale che ha rilevato l’azienda della famiglia Merloni lancia un nuovo piano, “il migliore che possiamo mettere in campo”, ha detto Davide Castiglioni, a.d. di Whirlpool Italia. 800 lavoratori però potrebbero finire in strada per la chiusura dello stabilimento